Apri il menu principale
Carmagnola
stazione ferroviaria
Stazione ferroviaria di Carmagnola.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCarmagnola
Coordinate44°50′49.56″N 7°43′39.94″E / 44.8471°N 7.72776°E44.8471; 7.72776Coordinate: 44°50′49.56″N 7°43′39.94″E / 44.8471°N 7.72776°E44.8471; 7.72776
LineeTorino-Savona
Carmagnola-Bra
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1853
Binari5 + 1 tronco
Interscambialcune linee extraurbane della provincia
Dintornivia Sebastiano Valfre, via s. Giovanni Bosco

La stazione di Carmagnola è una stazione ferroviaria posta sulla linea Torino-Savona, e punto d'origine della linea per Bra. Serve la città di Carmagnola.

Indice

StoriaModifica

La stazione entrò in funzione il 14 marzo 1853 con l'apertura all'esercizio della tratta Trofarello-Savigliano, inaugurata il giorno precedente[1].

Il 7 marzo 1884, con l'apertura all'esercizio della Ferrovia Carmagnola-Bra, divenne stazione di diramazione[2].

Nel 1961, con la conversione in corrente continua del nodo ferroviario di Torino, Carmagnola divenne la stazione di cambio trazione tra le locomotive a corrente continua a 3 kV e le locomotive a corrente alternata trifase a 3,6 kV – 16⅔ Hz[3].

La necessità del cambio locomotiva a Carmagnola cessò il 25 settembre 1973 con la trasformazione del sistema di trazione da corrente alternata trifase a corrente continua della Carmagnola-Ceva-Savona via Fossano e via Bra[4].

Strutture e impiantiModifica

La stazione dispone di 6 binari passanti ed uno tronco. inoltre aveva raccordi per alcune industrie di carmagnola per treni merci, e quindi inoltre presenti alcuni binari per manovra e scalo merci.

InterscambiModifica

Di fronte alla stazione è presente una fermata degli autoservizi interurbani.

MovimentoModifica

ServiziModifica

La stazione è dotata di un sottopasso pedonale e di biglietterie automatiche, servizi igienici, sala d'attesa e telefono pubblico.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Franco Rebagliati, Mario Siri; Franco Dell'Amico, I 120 anni della linea ferroviaria Torino-Savona, Savona, Dopolavoro Ferroviario di Savona, 1994, ISBN non esistente.
  • Luigi Ballatore, Storia delle Ferrovie in Piemonte, Savigliano, Editrice Il Punto, 2002, ISBN 88-88552-00-6.
  • Claudio Campana, Il metrò ai piedi delle Alpi, Cuneo, Grandapress Edizioni, 2008, ISBN non esistente.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica