Apri il menu principale

Stazione di Cesena

stazione ferroviaria italiana
Cesena
stazione ferroviaria
Stazione ferroviaria Cesena.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàCesena
Coordinate44°08′43″N 12°14′57″E / 44.145278°N 12.249167°E44.145278; 12.249167Coordinate: 44°08′43″N 12°14′57″E / 44.145278°N 12.249167°E44.145278; 12.249167
Lineeferrovia Bologna-Ancona
Caratteristiche
Tipoin superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Binari3
InterscambiAutolinee urbane e interurbane, taxi
DintorniCentro storico, Autostazione, Scuole superiori, Università
Statistiche passeggeri
al giorno3892 pax saliti (2017)
Fonte[1]

La stazione di Cesena è una stazione ferroviaria della linea Bologna-Ancona posta a servizio dell'omonima città.

Il piazzale binari

Indice

StoriaModifica

La stazione fu aperta il 1º settembre 1861 assieme al tronco Bologna-Forlì della linea Bologna-Ancona[2].[senza fonte] Nel 1919 venne approvata la realizzazione di un nuovo e più ampio fabbricato viaggiatori ad ovest della preesistente stazione. Nel 1925 incominciarono i lavori di costruzione della nuova stazione di Cesena che, una volta completati, andarono a sostituire la vecchia fermata (ancor'oggi esistente).

Strutture e impiantiModifica

L'impianto è gestito da Rete Ferroviaria Italiana.

Il fabbricato viaggiatori è una struttura su due livelli: al piano terra ci sono i servizi per i viaggiatori mentre al piano superiore sono ospitati gli uffici.

La stazione disponeva di uno scalo merci con annesso magazzino poi smantellato a favore della costruzione di un parcheggio; il magazzino è stato convertito a deposito.

Il piazzale è composto da tre binari tutti dotati di banchina, pensilina e collegati fra loro da un sottopassaggio e da un ascensore.

ServiziModifica

La stazione è classificata da RFI nella categoria gold.[3]

La stazione, i cui spazi commerciali sono gestiti da Centostazioni, dispone di:

  •   Biglietteria a sportello
  •   Biglietteria self-service
  •   Servizi igienici
  •   Bar
  •   Sala di attesa
  • Edicola

MovimentoModifica

Il servizio passeggeri regionale è svolto da Trenitalia per conto della Regione Emilia-Romagna; a esso si aggiungono treni passeggeri a lunga percorrenza svolti anch'essi da Trenitalia.

Nel 2010, la stazione risultava frequentata da circa 2 500 000 passeggeri annui.[4]

InterscambiModifica

Nel piazzale antistante il fabbricato viaggiatori è presente una terminal autobus[5].

  •   Fermata autobus
  •   Taxi

NoteModifica

  1. ^ Indagini sulla mobilità e conteggio passeggeri del TP ferroviario regionale, Regione Emilia-Romagna, 27 aprile 2018
  2. ^ Sviluppo delle ferrovie italiane dal 1839 al 31 dicembre 1926, Roma, Ufficio Centrale di Statistica delle Ferrovie dello Stato, 1927. Vedi Alessandro Tuzza, Trenidicarta.it. URL consultato il 22 novembre 2009.
  3. ^ La rete oggi in Emilia-Romagna, su www.rfi.it
  4. ^ Flussi Centostazioni Archiviato il 9 febbraio 2010 in Internet Archive.
  5. ^ Interscambio Treno-Autobus Trenitalia Archiviato il 28 aprile 2011 in Internet Archive.

Altri progettiModifica