Apri il menu principale

Stazione di Charleroi-Sud

Charleroi-Sud
stazione ferroviaria
Charleroi-sud.jpg
L'ingresso della stazione di Charleroi-Sud
Localizzazione
StatoBelgio Belgio
LocalitàSquare des Martyrs - Charleroi
Coordinate50°24′15.42″N 4°26′20.13″E / 50.404282°N 4.438924°E50.404282; 4.438924Coordinate: 50°24′15.42″N 4°26′20.13″E / 50.404282°N 4.438924°E50.404282; 4.438924
LineeBruxelles - Nivelles - Charleroi
Charleroi - Mariembourg - Treignes - Vireux
Ottignies - Fleurus - Charleroi
Namur - Tamines - Charleroi
Caratteristiche
TipoStazione in superficie
Stato attualeIn uso
OperatoreSocietà nazionale delle ferrovie del Belgio
Attivazione1843
Binari12
InterscambiAutobus, metropolitana
Dintornicentro cittadino

La stazione di Charleroi-Sud (Gare de Charleroi-Sud) è un'importante stazione della Vallonia, in Belgio. Questa è situata a sud del centro cittadino e del fiume Sambre.

CaratteristicheModifica

La stazione ha 12 binari, anche se l'ottavo non è raggiungibile dalla banchina. Essa è sovrastata dall'R9 (rete autostradale belga) e da una cabina di segnalazione, costruita nel 1984, che ha lo stile di una torre di controllo aerea.

Sul binario 1, un treno serie 46 (il 4603) è presentato come monumento. Gli annunci delle partenze e degli arrivi sono preceduti dalle note dell'inno popolare di Pays de Charleroi.

StoriaModifica

  • Nel 1843, la Compagnia dello Stato Belga estende la sua rete ferroviaria nella provincia dell'Hainaut. Dopo aver collegato Bruxelles a Mons, essa aggiunge alla stazione di Braine-le-Comte una linea verso Charleroi e Namur. All'epoca era solo questione di raddoppiare i canali artificiali, giudicati troppo lenti, ma che presentano il vantaggio di aver materializzato le città e le industrie. La linea diretta (da Nivelles) verso la capitale non sarà inaugurata prima del 1874. La stazione fu inaugurata il 23 ottobre.
  • Nel 1848, la Compagnia dell'Entre Sambre et Meuse inaugura un troncone verso Walcourt e Morialmé, importanti siti di estrazioni minerarie.
  • Nel 1852, la Compagnie du Nord Belge, lega Charleroi alla propria rete francese, via Erquelinnes.
  • Nel 1855, la Compagnie du Grand Central Belge, costituita dall'assembramento di diverse compagnie private, collega Ottignies a Charleroi.
  • Nel 1874, è inaugurato l'attuale bastimento. All'epoca assomigliava molto alla stazione di Liegi, in seguito demolita. La sua struttura è abbastanza classica, seguendo l'esempio delle altre stazioni dell'epoca (Arles, Mons e Tournai sono gli esempi più lampanti): un padiglione centrale riservato all'accoglienza dei viaggiatori, incorniciato da due ali che conducono al ristorante della stazione e ai servizi annessi, e due padiglioni laterali. Il tutto fa emergere un'impressione di imponenza, essendo il treno all'epoca il simbolo del progresso che si espande all'interno del Paese.
  • Un importante canale di linee industriali si sviluppa in seguito nel bacino industriale del Carol. In diverse stazioni sono in costruzione diversi convogli da spedire ai quattro angoli del Paese, e al di là delle frontiere.
  • Nel 1949, la linea verso Brusselles è la seconda linea principale ad essere elettrificata (dopo la lina Bruxelles - Anversa, elettrificata nel 1935).
  • Nel 2005, l'esterno del bastimento è rinnovato.

UtilizzoModifica

Le principali tratte passanti per Charleroi-Sud sono:

  • un TGV-Thalys andata\ritorno: Parigi - Lilla - Mons - Charleroi - Namur - Liegi (in direzione Parigi la mattina, il ritorno la sera) che porta il soprannome di Wallys.
  • un collegamento InterCity I a cadenza di un'ora (e ogni mezz'ora in settimana a partire da dicembre 2007) tra Charleroi-Sud e la stazione di Anversa via Bruxelles.
  • un collegamento intercity D a cadenza di un'ora sulla "Dorsale wallonne" (tra la stazione di Lilla/Tournai e la stazione di Liegi/Herstal)
  • un collegamento "qualité totale" verso Couvin, composto da treni interregionali che servono un numero ristretto di fermate, e da treni merci che sono anche i soli a circolare nel fine settimana. Questa tratta presenta un orario non perfettamente cadenzato, il che è un'eccezione per la SNCB dopo l'avvento del piano IC-IR del 1984 che ha generalizzato questo principio.
  • delle tratte di treni merci verso La-Louvière-Centre, La-Louvière-Sud, Tamines, Ottignies, Erquelinnes / Jeumont.
Direzione precedente Fermata precedente Treni Fermata successiva Direzione successiva
Paris-Nord Mons   Thalys   Namur Liège-Guillemins
Essen, Anvers, Bruxelles-Midi Luttre   IC I   Terminale Terminale
Anvers-Central, Bruxelles-Midi Luttre   IC N   Terminus Terminus
Lille-Flandres La Louvière-Sud   IC D   Tamines Liège-Guillemins - Liers
Tournai, Mons Marchienne-au-Pont   IR k   Châtelet Namur, Jambes
Terminus Terminus   IR r   Berzée Couvin
Terminus Terminus   L   Jamioulx Couvin

ServiziModifica

La stazione dispone di:

  •   Biglietteria
  •   Bar
  •   Servizi igienici
  •   Capolinea autolinee

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica