Apri il menu principale

Stazione di Fidenza

stazione ferroviaria italiana
Fidenza
già Borgo San Donnino
stazione ferroviaria
Fidenza stazione ferr scorcio.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàFidenza
Coordinate44°52′03.36″N 10°03′47.52″E / 44.8676°N 10.0632°E44.8676; 10.0632Coordinate: 44°52′03.36″N 10°03′47.52″E / 44.8676°N 10.0632°E44.8676; 10.0632
LineeMilano–Bologna
Cremona-Fidenza
Fidenza-Fornovo
Fidenza-Salsomaggiore
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1859
Binari8
Statistiche passeggeri
al giorno3038 pax saliti (2017)
Fonte[1]
Il piazzale binari

La stazione di Fidenza è una stazione ferroviaria a servizio della città emiliana.

Posta sulla linea Milano–Bologna, da essa si diramano le linee per Cremona, per Fornovo e il breve tronco per Salsomaggiore Terme.

Indice

StoriaModifica

Fino al 1927 era denominata "Borgo San Donnino"[2].

La stazione e tutta l'area circostante furono oggetto di importanti lavori di riqualificazione a partire dalla seconda metà del primo decennio degli anni 2000. Dopo diversi ritardi nella conclusione dei lavori, i primi risultati si videro nel 2013, con il rinnovo totale dei locali interni, inclusa sala d'attesa, atrio centrale, e biglietteria.[3] Nello stesso anno venne reso passante il sottopassaggio pedonale, per collegare il piazzale antistante della stazione a via Marconi.[4]

Nel 2017, dopo l'installazione di tre ascensori a servizio dei tre marciapiedi per il servizio viaggiatori,[5] iniziò l'ultima fase dei lavori di riqualificazione, conclusa ad inizio 2018, che risultò nell'innalzamento a 55 cm dal piano del ferro di tutti i marciapiedi, nell'installazione di una pensilina a servizio dei binari 4 e 5, e nella tinteggiatura in giallo Parma dell'intero fabbricato viaggiatori.[6]

Strutture e impiantiModifica

Il fabbricato viaggiatori in uso, a due piani, di cui solo il piano terra fruibile dai viaggiatori, fu costruito negli anni venti su progetto dell'ingegnere Enzo Bianchi.

La gestione degli impianti è affidata a Rete Ferroviaria Italiana; la stazione è dotata di otto binari, compresi due binari tronchi lato ovest, da cui partono i treni per Salsomaggiore Terme ed uno tronco lato est.

MovimentoModifica

Importante nodo ferroviario, la stazione è servita da tutti i treni regionali di Trenitalia della tratta Piacenza - Bologna - Ancona, permettendo collegamenti orari diretti a tutti i maggiori centri abitati posti lungo l'asse della Via Emilia. Effettuano fermata anche i regionali diretti a Milano, incluse tre corse effettuate da TPER, ed una effettuata da Trenord.

Da Fidenza si dirama la breve linea per Salsomaggiore Terme, dove si effettua un esercizio a spola a cadenza bioraria, con tre corse prolungate su Parma.

La linea per Cremona vede corse orarie su ferro alternate con alcune corse su bus sostitutivo, in coincidenza con i treni da e per Parma e Bologna.

La linea per Fornovo non vede più traffico locale, ma vi circolano tre coppie di treni, due dirette a Milano, ed una, denominata Freccia della Versilia, che collega la stazione di Bergamo a quella di Pisa Centrale.

A Fidenza fermano anche tutti i treni Intercity diurni.

ServiziModifica

La stazione è classificata da RFI nella categoria gold.[7]

La stazione dispone di:

InterscambiModifica

  •   Fermata autobus

Fra il 1890 e il 1937 in prossimità della stazione era presente il capolinea della tranvia Borgo San Donnino-Salsomaggiore, comune a quello della linea Soragna-Borgo San Donnino, attivata a sua volta nel 1894 e soppressa anch'essa nel 1937.

NoteModifica

Altri progettiModifica