Apri il menu principale
Fossano
stazione ferroviaria
Fossano stazione 01.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàFossano
Coordinate44°33′01.08″N 7°43′05.02″E / 44.5503°N 7.71806°E44.5503; 7.71806Coordinate: 44°33′01.08″N 7°43′05.02″E / 44.5503°N 7.71806°E44.5503; 7.71806
LineeTorino-Savona
Fossano-Cuneo
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1853
Binari7

La stazione di Fossano è una stazione ferroviaria posta sulla linea Torino-Savona, e punto d'origine della linea per Cuneo. Serve la città di Fossano.

Indice

StoriaModifica

La stazione fu attivata il 16 dicembre 1853, con l'apertura del tronco Savigliano-Fossano[1].

Strutture e impiantiModifica

 
L'ala più recente

L'impianto, gestito da Rete Ferroviaria Italiana, è dotato di 7 binari per il trasporto passeggeri e da un fascio merci. È presente nel fabbricato viaggiatori, la Sala Operativa della Stazione e una Farmacia. I servizi commerciali invece, trovano posto nella costruzione costruita lato Torino.

MovimentoModifica

Servizio ferroviario metropolitano di Torino
Linea SFM 7
   Torino Stura
   Torino Rebaudengo Fossata
             Torino Porta Susa
   Torino Lingotto
   Moncalieri
   Trofarello
   Villastellone
   Carmagnola
   Racconigi
   Cavallermaggiore
   Savigliano
   Fossano

Il servizio, di tipo prevalentemente regionale, è svolto da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Piemonte, che nei giorni feriali prevede treni a cadenza semioraria in tutte le direzioni inquadrate nel Servizio ferroviario metropolitano di Torino.

InterscambiModifica

Fra il 1884 e il 1939 sul piazzale antistante la stazione sorgeva il capolinea della tranvia Fossano-Mondovì-Villanova.

NoteModifica

BibliografiaModifica

  • Luigi Ballatore, Storia delle ferrovie in Piemonte, Il Punto, Savigliano, 2002. ISBN 88-88552-00-6

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica