Apri il menu principale

Stazione di Fratte Villa Comunale

fermata ferroviaria italiana
Fratte Villa Comunale
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàSalerno
Coordinate40°41′47.4″N 14°46′40.8″E / 40.6965°N 14.778°E40.6965; 14.778Coordinate: 40°41′47.4″N 14°46′40.8″E / 40.6965°N 14.778°E40.6965; 14.778
Lineeferrovia Mercato San Severino-Salerno
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione2006
Binari1
Circumsalernitana
Logo Metropolitane Italia.svg White dot.svg  Salerno
White dot.svg  Salerno Irno
White dot.svg  Fratte Villa Comunale
White dot.svg  Fratte
White dot.svg  Pellezzano
White dot.svg  Acquamela
White dot.svg  Baronissi
White dot.svg  Fisciano
White dot.svg  Mercato San Severino
White dot.svg  Valle di Mercato San Severino
White dot.svg  Castel S. Giorgio-Roccapiemonte
White dot.svg  Lanzara-Fimiani
White dot.svg  Codola
White dot.svg  Nocera Inferiore Mercato
White dot.svg  Nocera Inferiore

La stazione di Fratte Villa Comunale è una fermata ferroviaria posta sulla linea Salerno–Mercato San Severino ed è ubicata presso Fratte, dal quale prende il nome, quartiere periferico di Salerno. Il quartiere ha anche un'altra stazione, Fratte, situata in una zona meno centrale.

La fermata si trova nei pressi dell'area archeologica etrusco-sannitica di Fratte.

Indice

StoriaModifica

La fermata di Fratte Villa Comunale venne attivata il 21 marzo 2006[1].

Strutture e impiantiModifica

Situata nei pressi di un vecchio casello ferroviario abbandonato, la fermata manca di fabbricato viaggiatori e quindi non è disponibile alcun servizio per i passeggeri.

Si conta un unico binario passante, servito da una banchina.

MovimentoModifica

Il traffico passeggeri è modesto, maggiore nelle ore di punta e soprattutto pendolare verso Salerno. Nella stazione fermano quasi tutti i treni, esclusivamente regionali, la cui maggiori destinazioni sono Salerno, Mercato San Severino, Avellino, Benevento e Nocera Inferiore.

ServiziModifica

La stazione non dispone di alcun servizio.

NoteModifica

  1. ^ Impianti FS, in I Treni, anno XXVII, nº 281, Salò, Editrice Trasporti su Rotaie, maggio 2006, p. 7, ISSN 0392-4602 (WC · ACNP).

Collegamenti esterniModifica