Stazione di Garbagnate Milanese

stazione ferroviaria italiana
Garbagnate Milanese
stazione ferroviaria
già Garbagnate
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàGarbagnate Milanese
Coordinate45°34′48.72″N 9°04′49.12″E / 45.5802°N 9.08031°E45.5802; 9.08031Coordinate: 45°34′48.72″N 9°04′49.12″E / 45.5802°N 9.08031°E45.5802; 9.08031
Lineeferrovia Milano-Saronno
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
Attivazione1879
Binari5 + 2 tronchi di prossima attivazione

La stazione di Garbagnate Milanese è una stazione ferroviaria posta sulla linea Milano–Saronno. È la principale delle due stazioni presenti nel territorio comunale: serve il centro cittadino e la zona settentrionale. L'altra stazione ferroviaria è Garbagnate Parco delle Groane, posta a sud-est in direzione Milano.

StoriaModifica

 
La stazione prima della ricostruzione

La stazione fu attivata nel 1879, all'apertura della linea ferroviaria. L'edificio, su due livelli, fu costruito sull'angolo di Viale Rimembranze, dove ora è presente il prefabbricato dell'edicola. Dal lato opposto della ferrovia era presente uno scalo merci con un piccolo piano caricatore.

Venne completamente demolita in occasione del quadruplicamento della linea, completato nel 1991, per insufficienza di spazio nella posa dei binari e raccordi. Nella zona occupata dalla vecchia stazione si dirama infatti il 5º binario, con banchina, che prosegue poi nello scalo merci con pesa dedicato all'Alfa Romeo di Arese e nel successivo raccordo fino allo stabilimento stesso.

La stazione attuale è stata costruita dal lato opposto della ferrovia (parte opposta al centro del paese), nello spazio prima occupato dallo scalo merci, in Via Monte Bianco. A servizio della stazione sono state costruite le banchine con pensilina per i 4 binari (Linea Locale e Linea Diretta) ed il relativo sottopassaggio che mette in comunicazione anche il centro cittadino, oltre agli altri binari, con l'edificio di stazione.

A seguito del quadruplicamento della linea, lo scalo merci, senza alcun piano caricatore, è stato realizzato diramandosi dal binario 1 nella zona compresa tra la stazione e il sottopasso pedonale tra Via Monza e Via Lario, con ingresso carraio da quest'ultima via.

Attualmente (2020) tale scalo merci è stato ulteriormente ridotto sia in lunghezza che in fascio binari poiché sono in via di completamento ed attivazione 2 binari tronchi, indicati con la numerazione 2Tr e 3Tr, ove si attesterà, probabilmente solo con alcune corse, l'attuale linea S13 Milano-Pavia[1].

MovimentoModifica

Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S1
     Saronno
   Saronno Sud
   Caronno Pertusella
   Cesate
   Garbagnate Milanese
   Garbagnate Parco delle Groane
   Bollate Nord
   Bollate Centro
   Novate Milanese
   Milano Quarto Oggiaro
     Milano Nord Bovisa
   Milano Lancetti
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Repubblica  
   Milano Porta Venezia  
   Milano Dateo
   Milano Porta Vittoria
     Milano Rogoredo  
   San Donato Milanese
   Borgolombardo
   San Giuliano Milanese
     Melegnano
   San Zenone al Lambro
   Tavazzano
     Lodi
Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S3
     Saronno
   Saronno Sud
   Caronno Pertusella
   Cesate
   Garbagnate Milanese
   Garbagnate Parco delle Groane
   Bollate Nord
   Bollate Centro
   Novate Milanese
   Milano Quarto Oggiaro
     Milano Nord Bovisa
     Milano Domodossola  
     Milano Cadorna    

La stazione è servita dai treni delle linee S1 e S3 del servizio ferroviario suburbano di Milano, con frequenza complessiva quadrioraria.

Originano inoltre dalla stazione due corse della linea S13 per Pavia nelle ore di punta mattutine, attualmente attestate al binario 5. Sono in fase di attivazione i due binari tronchi 2Tr e 3Tr dove verranno attestate le corse S13 Garbagnate Milanese-Pavia.

Fino alla fine degli anni ottanta era in funzione anche il raccordo e lo scalo merci con pesa a servizio dell'Alfa Romeo di Arese che terminava nella parte nord dello stabilimento, dove venivano caricate le vetture pronte da commercializzare[2]. Successivamente l'area di questo scalo merci è stata utilizzata per accantonare il materiale rotabile non più idoneo a circolare in quanto carente dei sistemi di sicurezza ora presenti sulla linea. Tali rotabili sono in fase di smantellamento mediante sezionatura a misura di rimorchio ed autotrasportati fino alla ditta di demolizione impiegando l'ex passaggio a livello senza barriere di Via Biscia[3].

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

  1. ^ Il Giorno, Treni, via libera al prolungamento della S13: Garbagnate e Milano sempre più vicine, su Il Giorno, 1482906086803. URL consultato il 23 luglio 2020.
  2. ^ La Ferrovia dell’Alfa Romeo di Arese – Lost Italy, su lostitaly.it. URL consultato il 7 giugno 2020.
  3. ^ Google Maps, su google.it.