Apri il menu principale

Stazione di Imola

stazione ferroviaria italiana
Imola
stazione ferroviaria
Stazione di imola.JPG
Stazione di Imola vista dal treno (binario 1)
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàImola
Coordinate44°21′33.12″N 11°43′07.68″E / 44.3592°N 11.7188°E44.3592; 11.7188Coordinate: 44°21′33.12″N 11°43′07.68″E / 44.3592°N 11.7188°E44.3592; 11.7188
Lineeferrovia Bologna-Ancona
Caratteristiche
TipoStazione in superficie, passante Binari: 4 + 1ovest
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
InterscambiAutobus urbani e extraurbani
taxi.
DintorniCentro cittadino
Statistiche passeggeri
al giorno2894 pax saliti (2017)
Fonte[1]
Cartolina storica della stazione

La stazione di Imola è uno scalo ferroviario della linea Bologna-Ancona ubicato nell'omonimo comune.

StoriaModifica

Strutture e impiantiModifica

Il piazzale è dotato di dodici binari, distinguibili in sei tronchi, di cui uno è stato trasformato con pensilina e marciapiede per il Servizio Ferroviario Metropolitano con direzione Bologna Castelmaggiore e Ferrara (partito nel dicembre 2009), e sei di transito, di cui due non più utilizzati. Tre dei binari tronchi, oggi inutilizzati, in passato servivano la vicina zona industriale.

Vi è anche uno scalo merci. In passato è stato un importante nodo di interscambio tra le aziende dell'hinterland ed il resto d'Europa. Erano vivissimi i trasporti di derrate alimentari anche per l'estero, di vino e di argilla per rifornire l'industria ceramica della zona.

La stazione era collegata con un raccordo alla stazione della linea Massalombarda-Fontanelice, gestita dalla SAF ed importante per il trasporto di derrate alimentari.

È stato completamente dismesso ed è in attesa di nuove destinazioni. All'interno dello scalo è presente un treno storico gestito da un gruppo di ferramatori dove all'interno dello stesso sono presenti plastici ferroviari, diorami e reperti storici ferroviari.

Nell’estate 2017 sono iniziati i lavori di ampliamento della stazione, che prevedono la costruzione di una nuova banchina a servizio del quarto binario centrale, precedentemente utilizzato a scopo di transito, la sostituzione degli impianti elettrici di alimentazione aerea e la completa ripavimentazione delle banchine preesistenti per rialzarle fino a 55 cm e portarle a livello delle pedane di salita nelle attuali carrozze passeggeri

MovimentoModifica

SFM di Bologna
Linea S4B
   Bologna Centrale S1a S1b S2a S2b S3 S4a S5
   Bologna San Vitale S1b (→ S2b)
   San Lazzaro di Savena
   Ozzano dell'Emilia
   Varignana
   Castel San Pietro Terme
   Imola

La fermata è servita da treni regionali svolti da Trenitalia nell'ambito del contratto di servizio stipulato con la Regione Emilia-Romagna.

La fermata è il capolinea est della linea S4B (Bologna Centrale - Imola) del servizio ferroviario metropolitano di Bologna.

Al 2007, l'impianto risultava frequentato da un traffico giornaliero di circa 2200 persone.[2]

ServiziModifica

La stazione è classificata da RFI nella categoria silver.[3]

La stazione dispone di:

  •   Biglietteria a sportello
  •   Biglietteria automatica
  •   Bar
  •   Servizi igienici

InterscambiModifica

  •   Stazione taxi
  •   Fermata autobus

NoteModifica

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica