Apri il menu principale

Stazione di Milano Domodossola

stazione ferroviaria italiana
Milano Nord Domodossola
già Milano Nord Domodossola-Fiera
stazione ferroviaria
Milan-Domodossola railway station.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Coordinate45°28′52″N 9°09′43″E / 45.481111°N 9.161944°E45.481111; 9.161944Coordinate: 45°28′52″N 9°09′43″E / 45.481111°N 9.161944°E45.481111; 9.161944
LineeMilano-Asso
Milano-Saronno
Caratteristiche
Tipofermata sotterranea, passante
Stato attualein uso
OperatoreFerrovienord
Attivazione2003
Binari4
Interscambimetropolitana, tram, autobus.
DintorniFieramilanocity, Sede RAI - Milano, velodromo Maspes-Vigorelli
 
Mappa di localizzazione: Milano
Milano Nord Domodossola
Milano Nord Domodossola

La stazione di Milano Nord Domodossola è una fermata ferroviaria di Milano, posta sul tronco comune alle linee Milano-Asso e Milano-Saronno (Cadorna-Bovisa). L'impianto è ubicato in via Domodossola, tra corso Sempione e l'area interessata dal progetto CityLife.

StoriaModifica

 
Il piano binari

La stazione di Milano Domodossola, denominazione ufficiale Milano Nord Domodossola, venne inaugurata il 15 maggio 2003[1] con la denominazione di "Milano Nord Domodossola-Fiera" ed entrò in servizio il 18 maggio 2003. Fu realizzata nell'ambito dei lavori di quadruplicamento della tratta ferroviaria Milano Cadorna-Milano Bovisa, per avvicinare le linee del Gruppo FNM alla Fiera di Milano, sostituendo la storica stazione della Bullona, collocata poche centinaia di metri più a nord, della quale è stato mantenuto l'edificio originario.

In seguito alla chiusura e demolizione degli adiacenti padiglioni della Fiera di Milano, la stazione ha ricevuto l'attuale denominazione.

Dal 29 aprile 2015, con l'apertura dell'omonima fermata della linea M5, costituisce interscambio con la metropolitana di Milano.[2]

Strutture ed impiantiModifica

Si tratta di una fermata sotterranea a quattro binari passanti, serviti da due banchine laterali e da una banchina centrale a isola. I binari 1 e 3 sono per i treni in direzione Milano Bovisa, mentre i treni diretti a Milano Cadorna impiegano i binari 2 e 4.

Il fabbricato viaggiatori è situato in superficie, al di sopra del piano binari. Gli accessi sono collocati in via Domodossola e nella parallela via Filelfo.

L'impianto è dotato di ascensori e percorsi sensoriali per non vedenti.

La stazione è collegata all'omonima stazione della metropolitana mediante un percorso all'aperto protetto da una tettoia in vetro.

MovimentoModifica

Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S3
     Saronno
   Saronno Sud
   Caronno Pertusella
   Cesate
   Garbagnate Milanese
   Garbagnate Parco delle Groane
   Bollate Nord
   Bollate Centro
   Novate Milanese
   Milano Quarto Oggiaro
     Milano Nord Bovisa
     Milano Domodossola  
     Milano Cadorna    
Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S4
     Camnago-Lentate
     Seveso
     Cesano Maderno
   Bovisio Masciago-Mombello
   Varedo
   Palazzolo Milanese
   Paderno Dugnano
   Cormano-Cusano Milanino
   Milano Bruzzano
     Milano Affori  
     Milano Nord Bovisa
     Milano Domodossola  
     Milano Cadorna    

La stazione è servita dalle linee S3 e S4 del servizio ferroviario suburbano di Milano, e dai treni regionali in servizio sulle relazioni Milano Cadorna-Saronno-Novara, Milano Cadorna-Saronno-Varese-Laveno, Milano Cadorna-Saronno-Como e Milano Cadorna-Asso. I treni regio-express e regionali provenienti e diretti a Saronno, Novara, Varese, Laveno o Como fermano sui binari 1 e 2, mentre i treni suburbani S3 e S4 e i treni regionali diretti a Erba ed Asso utilizzano i binari 3 e 4.

ServiziModifica

  •   Biglietteria a sportello
  •   Biglietteria automatica
  •   Bar
  •   Servizi igienici

InterscambiModifica

Nelle immediate vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee urbane, tranviarie ed automobilistiche, gestite da ATM.

NoteModifica

  1. ^ Nuova stazione a Milano, in "I Treni" n. 249 (giugno 2003), pp. 7-8
  2. ^ Il 29 aprile la metropolitana arriva a San Siro, aprono 5 nuove stazioni, su comune.milano.it, 9 aprile 2015. URL consultato il 24 aprile 2015.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica