Apri il menu principale

Stazione di Milano Forlanini

fermata ferroviaria italiana
Milano Forlanini
stazione ferroviaria
Milano - stazione ferroviaria Forlanini - scala d’accesso.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMilano
Coordinate45°27′50.4″N 9°14′13.34″E / 45.464°N 9.23704°E45.464; 9.23704Coordinate: 45°27′50.4″N 9°14′13.34″E / 45.464°N 9.23704°E45.464; 9.23704
LineeMilano-Bologna
Milano-Genova
Milano-Venezia
linea di cintura
passante ferroviario
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualeIn uso
OperatoreTrenord
Attivazione2015
Binari4
 
Mappa di localizzazione: Milano
Milano Forlanini
Milano Forlanini

La stazione di Milano Forlanini è una fermata ferroviaria posta sul "ramo Pioltello" del passante ferroviario (binari 1 e 2) e su un tronco comune alle linee Milano-Bologna, Milano-Genova e di cintura (Binari 3 e 4).

Si colloca in prossimità dei Tre Ponti e di viale Forlanini, con uscite su viale Corsica e via Ardigò[1].

StoriaModifica

Benché il progetto definitivo avesse ottenuto il via libera nel mese di gennaio 2010, ritardi causati dai ricorsi per le gare di appalto[2][3] hanno provocato uno slittamento ad aprile 2012, mese di avvio definitivo dei cantieri.

Il costo preventivato dell'opera era di quindici milioni di euro di cui quattro coperti dalla Regione Lombardia[4] e i restanti dal Comune di Milano, il quale copriva anche la quota di Rete Ferroviaria Italiana per ripianare un precedente debito[5].

A causa del complesso andamento planoaltimetrico della linea di cintura e del passante ferroviario nel punto in cui sorge la stazione, fu necessario modificare il tracciato di quest'ultima linea, realizzata pochi anni prima[5].

La fermata venne attivata formalmente il 30 aprile 2015[6], ma a causa dei lavori non ancora completi i treni vi transitavano senza fermare[7]; l'apertura al pubblico venne rimandata al 9 maggio 2015[8].

L'apertura della stazione della metropolitana (collegamento fino a Linate), inizialmente prevista entro l'inizio di Expo 2015, è stata invece rimandata a dopo l'evento[9].

Strutture e impiantiModifica

L'impianto è sopraelevato e conta quattro binari, con tre banchine (due laterali e una centrale) lunghe 250 m, ascensori e due sottopassaggi[1].

La stazione dispone di 4 binari passanti, solitamente utilizzati in questo modo:

Binario 1: treni S5 provenienti da Varese diretti a Treviglio e treni S6 provenienti da Novara diretti a Pioltello Limito-Treviglio.

Binario 2: treni S5 provenienti da Treviglio diretti a Varese e treni S6 provenienti da Pioltello Limito-Treviglio diretti a Novara.

Binario 3: treni S9 provenienti da Albairate-Vermezzo diretti a Saronno.

Binario 4: treni S9 provenienti da Saronno diretti a Albairate-Vermezzo.

MovimentoModifica

Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S5
  RCT    Varese
   Gazzada-Schianno-Morazzone
   Castronno
   Albizzate-Solbiate Arno
   Cavaria-Oggiona-Jerago
  RCT    Gallarate
  RCT    Busto Arsizio
     Legnano
   Canegrate
   Parabiago
   Vanzago-Pogliano
     Rho
     Rho Fiera  
   Milano Certosa
   Milano Villapizzone
   Milano Lancetti
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Repubblica  
   Milano Porta Venezia  
   Milano Dateo
   Milano Porta Vittoria
   Milano Forlanini
   Segrate
     Pioltello-Limito
   Vignate
   Melzo
   Pozzuolo Martesana
   Trecella
   Cassano d'Adda
     Treviglio
Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S6
     Novara
   Trecate
     Magenta
   Corbetta-Santo Stefano Ticino
   Vittuone-Arluno
   Pregnana Milanese
   Rho
     Rho Fiera  
   Milano Certosa
   Milano Villapizzone
   Milano Lancetti
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Repubblica  
   Milano Porta Venezia  
   Milano Dateo
   Milano Porta Vittoria
   Milano Forlanini
   Segrate
     Pioltello-Limito
   Vignate
   Melzo
   Pozzuolo Martesana
   Trecella
   Cassano d'Adda
     Treviglio
Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S9
     Saronno
   Saronno Sud
   Ceriano Laghetto-Solaro
     Cesano Maderno
   Seveso-Baruccana
     Seregno
   Desio
   Lissone-Muggiò
     Monza
     Sesto San Giovanni  
     Milano Greco Pirelli
     Milano Lambrate  
   Milano Forlanini
   Milano Porta Romana  
   Milano Romolo  
      Milano San Cristoforo
   Corsico
   Cesano Boscone
   Trezzano sul Naviglio
   Gaggiano
      Albairate-Vermezzo

La stazione è servita dai treni del servizio ferroviario suburbano di Milano: linee S5 (Varese-Pioltello Limito-Treviglio), S6 (Novara-Pioltello Limito-Treviglio), S9 (Saronno-Albairate).

InterscambiModifica

Nelle vicinanze della stazione effettuano fermata alcune linee urbane di superficie, tranviarie ed automobilistiche, gestite da ATM.

L'impianto è punto di interscambio tra le linee suburbane S5, S6 e S9; in futuro vi sarà un'ulteriore corrispondenza con la fermata di Forlanini FS della costruenda linea M4 della metropolitana.

NoteModifica

  1. ^ a b Metropolitana Milanese, Stazione Forlanini, su metropolitanamilanese.it. URL consultato il 9 maggio 2015.
  2. ^ Stella Armando, Forlanini Fs, due anni di ritardi, in Corriere della Sera, 12 febbraio 2012. URL consultato il 9 maggio 2015 (archiviato dall'url originale in data pre 1/1/2016).
  3. ^ Milano: nuova stazione per il passante ferroviario. Fermata Forlanini entro il 31 dicembre 2012, in ecodimilano.com. URL consultato il 9 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 23 settembre 2015).
  4. ^ Regione Lombardia, Nuova fermata ferroviaria Forlanini FS [collegamento interrotto], su trasporti.regione.lombardia.it. URL consultato il 9 maggio 2015.
  5. ^ a b Stazione Forlanini FS, in Urbanfile Italia, 19 dicembre 2010. URL consultato il 9 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 31 agosto 2013).
  6. ^ Rete Ferroviaria Italiana, Circolare territoriale CT 18/2015
  7. ^ Il programma lavori, in forlaninipassante.it. URL consultato il 9 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 29 aprile 2015).
  8. ^ Trenord, 9 maggio 2015: apertura stazione di Milano Forlanini, su trenord.it, 8 maggio 2015. URL consultato il 9 maggio 2015.
  9. ^ Giambattista Anastasio, Metropolitana 4, scavi al via al cantiere di Linate. Stazioni pronte solo nel 2020, in Il Giorno, 25 marzo 2014. URL consultato il 9 maggio 2015.

BibliografiaModifica

  • Rete Ferroviaria Italiana, Fascicolo Linea 37 (passante ferroviario di Milano).

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica