Apri il menu principale

Stazione di Modena Policlinico

fermata ferroviaria italiana
Modena Policlinico
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàModena
Coordinate44°38′16.85″N 10°56′20.77″E / 44.638014°N 10.939102°E44.638014; 10.939102Coordinate: 44°38′16.85″N 10°56′20.77″E / 44.638014°N 10.939102°E44.638014; 10.939102
Lineeferrovia Modena-Sassuolo
Caratteristiche
Tipofermata sotterranea, passante
Stato attualein uso
OperatoreTPER
Attivazione2004
Binari1

La stazione di Modena Policlinico è una fermata ferroviaria sotterranea posta sulla linea Modena-Sassuolo, tra la stazione di Modena Piazza Manzoni e la stazione di Modena.

Consente di scendere a circa 400 metri dal Policlinico di Modena ed è ubicata in via Giovanni Battista Scanaroli, all'angolo con via Luigi Carbonieri.

Indice

StoriaModifica

Inaugurata il 14 dicembre 2003 insieme al nuovo collegamento tra la "stazione piccola" e quella di Modena FS,[1] la fermata di Modena Policlinico venne aperta al traffico il 26 gennaio 2004.[2][3]

Strutture e impiantiModifica

La fermata è dotata di un unico binario, completamente interrato, servito da un marciapiede.

MovimentoModifica

La fermata è servita dai treni regionali in servizio sulla tratta Modena-Sassuolo, a frequenza approssimativamente semioraria nelle ore di punta, e oraria nelle ore di morbida[4].

NoteModifica

  1. ^ Domenica 14 dicembre 'Gigetto' in festa, su Comune di Modena, 12 dicembre 2003.
  2. ^ Giorgio Fantini, Da Modena... a Modena, in I Treni, nº 257, Salò, Editrice Trasporti su Rotaie, marzo 2004, p. 16, ISSN 0392-4602 (WC · ACNP).
  3. ^ Viadotti e gallerie atraverso la città, su Comune di Modena, 12 dicembre 2003.
  4. ^ TPER - Linea Modena-Sassuolo] (PDF), su tper.it. URL consultato il 4 dicembre 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica