Apri il menu principale
Moneglia
stazione ferroviaria
Moneglia stazione.jpg
La stazione di Moneglia
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàMoneglia
Coordinate44°14′32.28″N 9°29′12.98″E / 44.2423°N 9.48694°E44.2423; 9.48694Coordinate: 44°14′32.28″N 9°29′12.98″E / 44.2423°N 9.48694°E44.2423; 9.48694
Lineeferrovia Genova-Pisa
Caratteristiche
Tipofermata in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1932
Binari2
InterscambiAutobus urbani, taxi

La stazione di Moneglia è una fermata ferroviaria posta sulla linea Genova-Pisa a servizio del paese di Moneglia.

StoriaModifica

 
Panorama che evidenzia gli impianti della vecchia stazione

La prima stazione di Moneglia, il cui fabbricato viaggiatori è tuttora esistente ed occupato dagli uffici comunali, fu inaugurata il 24 ottobre 1874, contestualmente alla tratta ferroviaria Sestri Levante-La Spezia[1].

In seguito all'attivazione del nuovo tracciato a doppio binario fra Riva Trigoso e Framura, realizzato a monte rispetto a quello originario, il 27 ottobre 1932 fu inaugurata la stazione attuale[2], che richiese una profonda risagomatura delle pendici collinari e la costruzione di un imponente muro di sostegno lungo 220 metri[3].

La stessa venne declassata a fermata il 28 dicembre 2001[4].

MovimentoModifica

La stazione è servita dalle relazioni regionali Trenitalia svolte nell'ambito del contratto di servizio con la Regione Liguria.

Strutture ed impiantiModifica

L'attuale stazione, al termine della sua ricostruzione a monte della precedente, era dotata di quattro binari; la trasformazione in fermata ha comportato la soppressione dei binari 1 e 4 ed al mantenimento dei soli binari di corsa, serviti da una banchina a isola e da un sottopassaggio. Le sale d'attesa sono costituite dal locale adibito ad ospitare le emettitrici automatiche e da una struttura chiusa posta sulla banchina dei binari.

In origine erano altresì presenti 3 binari per il servizio merci, di cui uno dotato di piano caricatore ed attiguo al magazzino merci[3].

La stazione è dotata di diverse biglietterie self-service e di un Centro di Informazione Turistica funzionante anche come biglietteria ferroviaria. All'interno dell'edificio si trova un bar, mentre sul piazzale esterno fanno capolinea i bus che effettuano il servizio locale fra Moneglia e le sue frazioni. È inoltre presente un parcheggio a pagamento.

ServiziModifica

Lo scalo dispone di un sottopassaggio, collegante i binari di corsa al fabbricato viaggiatori.

  •   Biglietteria automatica
  •   Ufficio informazioni turistiche con funzione di biglietteria (aperto solo nel periodo estivo)
  •   Sala d'attesa
  •   Servizi igienici
  •   Bar

InterscambiModifica

Sul piazzale antistante la stazione osservano fermata gli autoservizi urbani, colleganti il comune con le rispettive frazioni.

  •   Capolinea autobus

NoteModifica

  1. ^ Tra mare e monti da Genova alla Spezia, op. cit. p. 109.
  2. ^ Tra mare e monti da Genova alla Spezia, op. cit. p. 112.
  3. ^ a b Alessandro Mandelli, Il raddoppio della tratta Sestri Levante-La Spezia, in La tecnica professionale, n. 4/aprile 2013, CIFI, Roma, pp. 46-63.
  4. ^ Impianti FS, in "I Treni" n. 234 (febbraio 2002), pp. 5-6.

BibliografiaModifica

  • Corrado Bozzano, Roberto Pastore, Claudio Serra, Tra mare e monti da Genova alla Spezia, Nuova Editrice Genovese, Genova, 2010. ISBN 978-88-88963-38-9

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica