Apri il menu principale

StoriaModifica

Progettata già negli anni ottanta del XX secolo, per smaltire il traffico merci generato dallo stabilimento Fiat di Cassino, venne attivata come semplice fermata il 22 ottobre 2000, sostituendo la stazione di Piedimonte-Santa Lucia, declassata a Posto di Movimento, e la fermata di Aquino-Castrocielo-Pontecorvo[1].

Venne elevata al rango di stazione il successivo 3 dicembre, con l'attivazione dell'ampio fascio merci[2].

Strutture e impiantiModifica

MovimentoModifica

La stazione è servita dai treni della linea regionale FL6, esercita da Trenitalia.

NoteModifica

  1. ^ Notizie flash, in "I Treni" n. 220 (novembre 2000), p. 6
  2. ^ Notizie flash, in "I Treni" n. 225 (aprile 2001), p. 8
  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti