Stazione di Porto Valtravaglia

Porto Valtravaglia
stazione ferroviaria
Porto Valtravaglia staz ferr.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàPorto Valtravaglia
Coordinate45°57′30.24″N 8°40′26.58″E / 45.9584°N 8.67405°E45.9584; 8.67405Coordinate: 45°57′30.24″N 8°40′26.58″E / 45.9584°N 8.67405°E45.9584; 8.67405
LineeLuino-Milano
Luino-Oleggio
Caratteristiche
Tipostazione passante, in superficie
Stato attualeIn uso
Binari2
Rete celere ticinese
Linea S 30
White dot.svg  Bellinzona
White dot.svg  Giubiasco S 10 S 50
White dot.svg  Sant'Antonino
White dot.svg  Cadenazzo S 20
White dot.svg  Quartino
White dot.svg  Magadino-Vira
White dot.svg  San Nazzaro
White dot.svg  Gerra (Gambarogno)
White dot.svg  Ranzo-Sant'Abbondio
White dot.svg  Pino-Tronzano
White dot.svg  Maccagno
White dot.svg  Colmegna
White dot.svg  Luino
White dot.svg  Porto Valtravaglia
White dot.svg  Caldè
White dot.svg  Laveno-Mombello (→ FNM)
White dot.svg  Sangiano
White dot.svg  Besozzo
White dot.svg  Travedona-Biandronno
White dot.svg  Ternate-Varano Borghi
White dot.svg  Mornago-Cimbro
White dot.svg  Besnate
White dot.svg  Gallarate S 40 SM

La stazione di Porto Valtravaglia è la stazione ferroviaria posta nel comune di Porto Valtravaglia. È posta sul tronco comune alle linee Luino-Milano e Luino-Oleggio ed è gestita da Rete Ferroviaria Italiana.

StoriaModifica

La stazione fu attivata nel 1882, contemporaneamente all'apertura della linea Novara-Pino, realizzata per collegare la linea del Gottardo con la pianura padana e il porto di Genova.[senza fonte]

Strutture e impiantiModifica

Il fabbricato viaggiatori è un edificio a due piani in classico stile ferroviario, utilizzato come sede per alcune associazioni locali.
La stazione conta due binari passanti (utilizzati per il servizio passeggeri) più un tronchino. In passato, era presente un terzo binario centrale (soppresso per costruire un marciapiede centrale a norma) e un piccolo scalo merci.

MovimentoModifica

La stazione è servita da treni della linea S30 (Bellinzona-Cadenazzo-Malpensa) della rete celere del Canton Ticino, eserciti da TiLo a frequenza bioraria, intercalati da treni regionali Gallarate–Laveno-Luino di Trenord, anch'essi a frequenza bioraria, per una frequenza complessiva di un treno ogni ora per direzione.[senza fonte]

NoteModifica


Altri progettiModifica