Apri il menu principale
Rho
stazione ferroviaria
Rho staz ferr.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàRho
Coordinate45°31′27″N 9°02′36″E / 45.524167°N 9.043333°E45.524167; 9.043333Coordinate: 45°31′27″N 9°02′36″E / 45.524167°N 9.043333°E45.524167; 9.043333
LineeDomodossola-Milano
Luino-Milano
Porto Ceresio-Milano
Torino-Milano
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana e Trenord
Attivazione1858
Binari5

La stazione di Rho è una stazione ferroviaria ubicata alla congiunzione della linea Torino-Milano con il tronco comune alle linee Domodossola-Milano, Luino-Milano e Porto Ceresio-Milano. Si trova a Rho tra piazza della Libertà e via Magenta.

Indice

StoriaModifica

La fermata venne attivata il 18 ottobre 1858 in concomitanza all'atto di apertura della tratta ferroviaria Milano-Magenta, divenuta in seguito parte della ferrovia Torino-Milano; contribuendo, nel giro di pochi anni, allo sviluppo industriale e demografico del territorio comunale di Rho, all'epoca caratterizzato da un'economia quasi esclusivamente agricola[1].

Nel 1860 la stazione acquisì il ruolo di interscambio con la relazione per Gallarate; e successivamente per le diramazioni di Varese, Arona, Luino, Porto Ceresio e Domodossola.

Dal 1905 la gestione dell'infrastruttura passò sotto il controllo delle Ferrovie dello Stato per essere trasferito, nel 2001, alla neocostituita Rete Ferroviaria Italiana.

Strutture e impiantiModifica

Il piazzale è composto da cinque binari di cui quattro serviti da banchine (fino ai primi anni duemila era attivo un sesto binario destinato alle precedenze per i treni in direzione Torino).

Sull'area dell'ex scalo merci sono stati ricavati un parcheggio auto a pagamento e un deposito per le biciclette.

MovimentoModifica

Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S5
  RCT    Varese
   Gazzada-Schianno-Morazzone
   Castronno
   Albizzate-Solbiate Arno
   Cavaria-Oggiona-Jerago
  RCT    Gallarate
  RCT    Busto Arsizio
     Legnano
   Canegrate
   Parabiago
   Vanzago-Pogliano
     Rho
     Rho Fiera  
   Milano Certosa
   Milano Villapizzone
   Milano Lancetti
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Repubblica  
   Milano Porta Venezia  
   Milano Dateo
   Milano Porta Vittoria
   Milano Forlanini
   Segrate
     Pioltello-Limito
   Vignate
   Melzo
   Pozzuolo Martesana
   Trecella
   Cassano d'Adda
     Treviglio
Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S6
     Novara
     Trecate
     Magenta
   Corbetta-Santo Stefano Ticino
   Vittuone-Arluno
   Pregnana Milanese
     Rho
     Rho Fiera  
   Milano Certosa
   Milano Villapizzone
   Milano Lancetti
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Repubblica  
   Milano Porta Venezia  
   Milano Dateo
   Milano Porta Vittoria
   Milano Forlanini
   Segrate
     Pioltello-Limito
   Vignate
   Melzo
   Pozzuolo Martesana
   Trecella
   Cassano d'Adda
     Treviglio
Servizio ferroviario suburbano di Milano
Linea S11
  RCT    Chiasso
  RCT    Como San Giovanni
     Albate-Camerlata
   Cucciago
   Cantù-Cermenate
   Carimate
   Camnago-Lentate
     Seregno
   Desio
   Lissone-Muggiò
     Monza
     Sesto San Giovanni  
     Milano Greco Pirelli
     Milano Porta Garibaldi    
   Milano Villapizzone
   Milano Certosa
     Rho Fiera  
     Rho

È fermata dei treni del Servizio ferroviario suburbano di Milano, linee S5 (Varese-Pioltello Limito-Treviglio), S6 (Novara-Pioltello Limito-Treviglio), S11 (Chiasso-Milano Porta Garibaldi-Rho); nonché di alcuni regionali che servono le direttrici Arona-Domodossola-Varese-Milano Porta Garibaldi e Torino Porta Nuova-Milano Centrale.

ServiziModifica

La stazione è classificata da RFI nella categoria "Gold".[2] Dispone dei seguenti servizi:

InterscambiModifica

Nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria effettuano fermata alcune linee automobilistiche urbane e extraurbane esercitate dagli operatori STIE, Movibus ed Airpullman.

  •   Fermata autobus
  •   Stazione taxi

NoteModifica

  1. ^ Rho nei secoli: segni, tracce, disegni, Biblioteca Popolare di Rho, marzo 1990.
  2. ^ La rete oggi in: Lombardia - Lombardia - RFI, su www.rfi.it. URL consultato il 2 dicembre 2017.

Voci correlateModifica

Altri progettiModifica