Apri il menu principale

Stazione di Roma San Pietro

stazione ferroviaria italiana
Roma San Pietro
stazione ferroviaria
Q13 - stazione di s Pietro P1020986.jpg
Stazione di Roma San Pietro
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàRoma
Coordinate41°53′47″N 12°27′16″E / 41.896389°N 12.454444°E41.896389; 12.454444Coordinate: 41°53′47″N 12°27′16″E / 41.896389°N 12.454444°E41.896389; 12.454444
LineeTirrenica
Roma-Capranica-Viterbo
Vigna Clara-Roma San Pietro
Vaticana
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante, di diramazione
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1894
Binari5
InterscambiAutolinee urbane
DintorniCittà del Vaticano Basilica di San Pietro in Vaticano
Statistiche passeggeri
al giorno7 205 (2007)
all'anno2 629 643 (2007)
Fonte[1]
 
Mappa di localizzazione: Roma
Roma San Pietro
Roma San Pietro
Il piazzale binari della stazione di Roma San Pietro.

La stazione di Roma San Pietro è una delle stazioni del nodo ferroviario di Roma; deve il suo nome alla vicinanza con la basilica di San Pietro in Vaticano.

StoriaModifica

Inaugurata insieme alla linea per Viterbo il 29 aprile 1894, la stazione prima delle modifiche strutturali, per le sue caratteristiche di "stazione di campagna" era una delle scenografie preferite dal mondo del cinema. Molti tra i più grandi attori e registi hanno girato una scena nella stazione o nell'ex piazzale antistante, come Totò, Sordi, Virna Lisi, Buzzanca e tanti altri sin da quando il cinema era in bianco e nero. La stazione era formata da due binari passanti ed un piccolo fabbricato viaggiatori: nonostante si trovasse su una linea secondaria il traffico passeggeri era però notevole, formato soprattutto da pellegrini.

Con la costruzione nel 1990 della nuova tratta tirrenica Maccarese - Roma Aurelia - Roma San Pietro - Roma Trastevere, la stazione subì notevoli cambiamenti: vennero infatti aumentati il numero dei binari che passarono a 5, la linea venne elettrificata e costruito un sottopassaggio. Con l'avvento del Giubileo del 2000 e la contemporanea riapertura della linea per Viterbo, furono innalzate le banchine (eccetto quella del binario 1) e costruiti 2 ascensori. Con l'avvento del Giubileo del 2016 invece fu innalzata la banchina del binario 1.

MovimentoModifica

La stazione è servita dalle linee regionali FL3 e FL5. Dal 2000 al 2006, prima dell'apertura della galleria per Roma Ostiense via Quattro Venti, Roma San Pietro era il capolinea di metà della corse da Cesano e Viterbo.

Dalla stazione inoltre si stacca dalla linea principale un singolo binario, che dopo aver attraversato un viadotto termina all'interno dello Stato Vaticano: questa è la breve linea Vaticana.

Strutture e impiantiModifica

La stazione, gestita da Rete Ferroviaria Italiana, dispone di un fabbricato viaggiatori, che ospita i servizi per il pubblico ed è dotata di cinque binari passanti per il servizio viaggiatori.

MovimentoModifica

ServiziModifica

La stazione, che RFI classifica nella categoria "Gold",[2], dispone di:

InterscambiModifica

  •   Fermata autobus ATAC
  •   Stazione taxi

NoteModifica

  1. ^ Stazioni del compartimento di Roma (PDF), RFI, 19 dicembre 2008. URL consultato il 15 giugno 2016.
  2. ^ Stazioni del Lazio, su www.rfi.it. URL consultato il 28-01-2014 (archiviato dall'url originale il 12 maggio 2012).

Altri progettiModifica