Apri il menu principale
San Nicolò
stazione ferroviaria
Rottofreno - frazione San Nicolò a Trebbia - stazione ferroviaria - lato strada.jpg
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàRottofreno, località San Nicolò a Trebbia
Coordinate45°03′31.33″N 9°36′23.89″E / 45.058702°N 9.606637°E45.058702; 9.606637Coordinate: 45°03′31.33″N 9°36′23.89″E / 45.058702°N 9.606637°E45.058702; 9.606637
Lineeferrovia Alessandria-Piacenza
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, passante
Stato attualein uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Binari2

La stazione di San Nicolò è una stazione ferroviaria posta lungo la linea Alessandria-Piacenza.

Serve la località di San Nicolò a Trebbia, frazione di Rottofreno.

Indice

StoriaModifica

La stazione fu attivata il 20 ottobre 1859, all'apertura della linea Alessandria–Piacenza, fino all'apertura del tratto di ferrovia fino al ponte sul fiume Trebbia, il 20 novembre successivo, la stazione fu capolinea della ferrovia[1].

 
Il piazzale binari

Strutture e impiantiModifica

La stazione è fornita di un fabbricato viaggiatori a 2 piani, risalente all'epoca dell'apertura della linea, ma in seguito pesantemente rimaneggiato.
Sono presenti 2 binari per il servizio passeggeri, serviti da 2 marciapiedi laterali collegati da una passerella a raso. In passato era presente un piccolo scalo merci, fornito di un magazzino merci, in seguito demolito. Esiste anche un raccordo ferroviario merci dalla stazione allo stabilimento SITAV.

ServiziModifica

La stazione è classificata da RFI nella categoria bronze.[2]

NoteModifica

Altri progettiModifica