Apri il menu principale

Stazione di Tivoli

stazione ferroviaria italiana
Tivoli
stazione ferroviaria
Gare de Tivoli ext.JPG
Localizzazione
StatoItalia Italia
LocalitàTivoli
Coordinate41°57′42.66″N 12°48′17.41″E / 41.96185°N 12.804835°E41.96185; 12.804835Coordinate: 41°57′42.66″N 12°48′17.41″E / 41.96185°N 12.804835°E41.96185; 12.804835
Lineeferrovia Roma-Sulmona-Pescara
Caratteristiche
Tipostazione passante in superficie
Stato attualeIn uso
OperatoreRete Ferroviaria Italiana
Attivazione1884
Binari4
InterscambiAutobus urbani
DintorniOspedale San Giovanni Evangelista
Ferrovie Laziali
Linea FL 2 
Metropolitana di Roma B.svg  White dot.svg  Roma Tiburtina Ferrovia regionale laziale FL1.svg Ferrovia regionale laziale FL3.svg
White dot.svg  Roma Prenestina
White dot.svg  Serenissima
White dot.svg  Palmiro Togliatti
White dot.svg  Tor Sapienza
White dot.svg  La Rustica Città
White dot.svg  La Rustica U.I.R.
White dot.svg  Salone
White dot.svg  Ponte di Nona
White dot.svg  Lunghezza
 limite tariffa urbana
White dot.svg  Bagni di Tivoli
White dot.svg  Guidonia-Montecelio-Sant'Angelo
White dot.svg  Marcellina-Palombara
White dot.svg  Tivoli

La stazione di Tivoli[1] è una delle stazioni ferroviarie a servizio del comune di Tivoli. La stazione è ubicata lungo la ferrovia Roma-Pescara.

In occasione del Giubileo del 2000, l'artista Toba Ikuyo ha realizzato il murale policromatico che decora la stazione. Il piazzale è composto da 5 binari per il servizio passeggeri: l'1, il 3 e il 4 vengono utilizzati come capolinea dei treni della FL2 e per le precedenze. Il binario 2 è il binario di corsa, il 5 non viene utilizzato. È presente un piccolo scalo merci composto da altri 5 binari, utilizzati per il ricovero dei treni cantiere.

L'accesso ai binari è garantito da un sottopassaggio pedonale.

MovimentoModifica

La stazione è servita dai treni della linea FL2 e dai treni regionali diretti o provenienti da Pescara e Avezzano.

NoteModifica

  1. ^ Denominazione RFI, su rfi.it (archiviato dall'url originale il 26 luglio 2011).

Altri progettiModifica