Apri il menu principale
Stefan Baumeister
Nazionalità Germania Germania
Altezza 173 cm
Peso 72 kg
Snowboard Snowboarding pictogram.svg
Specialità slalom parallelo, slalom gigante parallelo
Squadra SC Aising Pang
Palmarès
Mondiali 0 0 2
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 febbraio 2019

Stefan Baumeister (Bad Aibling, 18 aprile 1993) è uno snowboarder tedesco, specialista dello slalom parallelo.

BiografiaModifica

Specialista dell'alpino[1], Stefan Baumeister il 10 marzo 2012 ha ottenuto a Bad Gastein, in Austria, la sua prima vittoria in Coppa Europa, mentre il 7 marzo 2013 si è laureato campione mondiale juniores nello slalom parallelo a Erzurum, in Turchia. Ha partecipato ai Giochi olimpici invernali di Soči 2014, arrivando quattordicesimo nello slalom parallelo (dove è stato sconfitto agli ottavi dall'austriaco Lukas Mathies) e ventesimo nel gigante parallelo[2][3]. Ai Giochi olimpici invernali di PyeongChang 2018 nell'unica gara alpina in programma - il gigante parallelo - è giunto settimo, sconfitto nei quarti dallo sloveno Žan Košir.

In Coppa del mondo ha debuttato nel febbraio 2010, ottenendo il primo podio nel parallelo di Bansko (Bulgaria) del 5 febbraio 2017 (terzo posto) e la prima vittoria nello slalom parallelo di Winterburg, in Germania, il 18 marzo dello stesso anno. Ha vinto due medaglie di bronzo nello slalom gigante parallelo e nello slalom parallelo ai campionati mondiali di Park City 2019.

PalmarèsModifica

MondialiModifica

  • 2 medaglie:
    • 2 bronzi (slalom gigante parallelo e slalom parallelo a Park City 2019).

Coppa del MondoModifica

Miglior piazzamento in Coppa del Mondo di slalom parallelo: 7° nel 2017.

  • 3 podi:
    • 2 vittorie (una in gigante parallelo, una in slalom parallelo);
    • 1 terzo posto (in gigante parallelo).

Coppa del Mondo - vittorieModifica

Data Luogo Paese Disciplina
18 marzo 2017 Winterberg   Germania PSL
3 marzo 2018 Kayseri   Turchia PGS

Legenda:
PGS = slalom gigante parallelo

PSL = slalom parallelo

NoteModifica

  1. ^ FIS Profile
  2. ^ Sports Reference Profile, su sports-reference.com.
  3. ^ Sochi2014.com profile, su sochi2014.com, 19 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 19 marzo 2014).

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica