Apri il menu principale

Stefan Kuntz

dirigente sportivo, allenatore di calcio e ex calciatore tedesco
Stefan Kuntz
2018-04-23 ARD Stefan Kuntz-7041.jpg
Nazionalità bandiera Germania Ovest
Germania Germania (dal 1990)
Altezza 180 cm
Peso 84 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex attaccante)
Ritirato 1999
Carriera
Giovanili
1969-1980 Borussia Neunkirchen
Squadre di club1
1980-1983 Borussia Neunkirchen ? (?)
1983-1986 Bochum 100 (41)
1986-1989 Bayer Uerdingen 94 (32)
1989-1995 Kaiserslautern 170 (75)
1995-1996 Beşiktaş 30 (9)
1996-1998 Arminia Bielefeld 65 (25)
1998-1999 Bochum 20 (6)
Nazionale
1983-1985 Germania Ovest Germania Ovest U-21 4 (3)
1993-1997 Germania Germania 25 (6)
Carriera da allenatore
1999-2000Borussia Neunkirchen
2000-2002Karlsruhe
2003Waldhof Mannheim
2003LR Ahlen
2016- Germania Germania U-21
Palmarès
UEFA European Cup.svg Europei di calcio
Oro Inghilterra 1996
Transparent.png Europei di calcio Under-21
Oro Polonia 2017
Argento Italia-San Marino 2019
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Stefan Kuntz (Neunkirchen, 30 ottobre 1962) è un allenatore di calcio, dirigente sportivo ed ex calciatore tedesco, di ruolo attaccante, tecnico della nazionale tedesca Under-21.

Indice

CarrieraModifica

CalciatoreModifica

Cresciuto nel settore giovanile del Borussia Neunkirchen, esordì con il Bochum, con cui ottenne oltre 100 presenze. In seguito vestì le maglie di Bayer Uerdingen, Kaiserslautern (oltre 170 le presenze), Beşiktaş, Arminia Bielefeld e ancora Bochum, con cui chiuse la carriera agonistica. Si laureò capocannoniere della Bundesliga nella stagione 1985-1986 con la maglia del Bochum nono classificato (22 gol) e, a pari merito con Anthony Yeboah dell'E. Francoforte, nella stagione 1993-1994 con la maglia del Kaiserslautern secondo classificato ad un punto dalla vetta (18 gol).

Indossò la divisa della nazionale tedesca dal 1993 al 1997, partecipando al campionato del mondo 1994 e vincendo il campionato d'Europa 1996 in Inghilterra. In quest'ultima circostanza giocò un ruolo chiave per la sua squadra, segnando il gol dell'1-1 nella semifinale contro l'Inghilterra e trasformando in gol il quinto rigore della serie vinta dai suoi. Giocò poi da titolare la vittoriosa finale contro la Rep. Ceca. In nazionale conta 25 presenze e 6 reti. Non ha mai assistito a una sconfitta della sua nazionale, ottenendo 20 vittorie e 5 pareggi.

Allenatore e dirigenteModifica

Dal 2001 al 2004 ha allenato il Borussia Neunkirchen, il Karlsruhe, il Waldhof Mannheim e l'LR Ahlen. Dal 2006 al 2008 ha ricoperto l'incarico di direttore sportivo del Bochum. Alla fine del 2007 fu chiamato a presiedere il Kaiserslautern, che riesce a risollevare da una difficile situazione amministrativa e sportiva. La squadra tornò in Bundesliga (dove mancava dal 2006) vincendo il campionato di 2. Bundesliga 2009-2010, ma conobbe una nuova retrocessione nel 2011-2012.

Nell'agosto 2016 è stato nominato CT della nazionale tedesca Under-21[1], che ha guidato alla vittoria dell'europeo di categoria del 2017.

PalmarèsModifica

CalciatoreModifica

ClubModifica

Competizioni nazionaliModifica
Kaiserslautern: 1990-1991
Kaiserslautern: 1989-1990
Kaiserslautern: 1991

NazionaleModifica

Inghilterra 1996

IndividualeModifica

1993-1994 (18 reti, ex aequo con Tony Yeboah)
1991

AllenatoreModifica

NazionaleModifica

Polonia 2017

Nazionale nel dettaglioModifica

Stagione Squadra Campionato Piazzamento Andamento Reti
Giocate Vittorie Pareggi Sconfitte % vittorie GF GS DR
2015   Germania U-21 Qual. Euro U-21 2017 1º nel gruppo 7 5 5 0 0 100,00& 22 1 +21
2016 5 5 0 0 100,00& 5 3 +2
2017 Euro U-21 2017 Vincitore 5 3 1 1 60,00 8 3 +5
2017 Qual. Euro U-21 2019 1º nel gruppo 5 5 4 0 1 80,00 20 6 +14
2018 5 4 1 0 80,00 13 1 +12
2019 Euro U-21 2019 5 3 1 1 60,00 15 7 +8
Totale Germania 30 24 3 3 80,00 83 21 +62

NoteModifica

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica