Apri il menu principale
Stefania Cicali
ECA Canoe Marathon European Championships 2017 - 25.jpg
Nazionalità Italia Italia
Altezza 178 cm
Peso 68 kg
Canoa/kayak Canoeing (flatwater) pictogram.svg
Specialità K-1 1000 m, K-2 500 m, K-4 500 m, K-4 1000 m, Marathon
Società Fiamme Azzurre
Palmarès
Europei 0 0 1
Giochi mondiali 0 1 0
Giochi del Mediterraneo 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 6 marzo 2018

Stefania Cicali (Bagno a Ripoli, 20 ottobre 1987) è una canoista italiana.

CarrieraModifica

Nata a Bagno a Ripoli, in provincia di Firenze, nel 1987, è sorella di Susanna Cicali, argento ai Mondiali 2017 a Račice, nel K-2 200 metri.[1] Nel 2007 ha vinto il bronzo agli Europei di Pontevedra, in Spagna, nel K-4 1000 metri (insieme ad Alice Fagioli, Alessandra Galiotto e Fabiana Sgroi), terminando in 3'29"726 dietro ad Ungheria e Germania. A 20 anni ha partecipato ai Giochi Olimpici di Pechino 2008 nel K-2 500 metri e nel K-4 500 metri. Nel primo, dove partecipava in coppia con Fabiana Sgroi, è stata eliminata in semifinale con il sesto tempo, 1'46"163, dopo l'1'47"018 della batteria, dove aveva concluso settima, mentre nel secondo, insieme ad Alice Fagioli, Alessandra Galiotto e alla stessa Fabiana Sgroi, è arrivata in finale, dove ha concluso al settimo posto in 1'36"770. L'anno successivo ha vinto il bronzo nel K-1 1000 metri ai Giochi del Mediterraneo di Pescara, chiudendo in 4'11"970, dietro a Josefa Idem e alla serba Antonja Nadj. In seguito è passata alla canoa marathon, vincendo tra l'altro l'argento nel K-2 ai Giochi mondiali 2013 di Cali, in Colombia.

PalmarèsModifica

Pontevedra 2007: bronzo nel K-4 1000 m (insieme ad Alice Fagioli, Alessandra Galiotto e Fabiana Sgroi).
Cali 2013: argento nel K-2 marathon.
Pescara 2009: bronzo nel K-1 1000 m.

NoteModifica

  1. ^ Francesco Matteini, Susanna e Stefania: le sorelle ripolesi campionesse di canoa si raccontano. Oggi premiate dal Comune, su quiantella.it, 23 settembre 2017. URL consultato il 6 marzo 2018.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica