Apri il menu principale

Stefano Salvati

regista e sceneggiatore italiano

Stefano Salvati (Bologna, 21 gennaio 1963) è un regista e sceneggiatore italiano.

BiografiaModifica

Stefano Salvati ha manifestato interesse per la fotografia fin da giovane, iniziando l'attività professionale di realizzazione di videoclip a vent'anni, dopo aver fondato la casa di produzione Videoshow. Come regista ha realizzato video musicali, spot pubblicitari, programmi musicali per la televisione, film e spettacoli teatrali. Ha diretto videoclip con molti cantanti italiani: Vasco Rossi, Zucchero Fornaciari, Andrea Bocelli, Luciano Pavarotti, Eros Ramazzotti, Laura Pausini, Riccardo Cocciante, Fiorello, Biagio Antonacci, 883, Gianna Nannini, Antonello Venditti, Renato Zero, Gianni Morandi, Giorgia, Gianluca Grignani, Irene Grandi e altri.

Ha diretto anche molti artisti stranieri tra cui: Sting, gli Aerosmith, Billy Preston, Toni Childs, Toquinho. Con Roman Polański ha diretto il videoclip Gli angeli di Vasco Rossi; il video è stato presentato alla Mostra del Cinema di Venezia e ha vinto vari premi. Nei suoi video musicali e commerciali hanno lavorato star italiane come Stefano Accorsi, Maria Grazia Cucinotta, Gina Lollobrigida, e internazionali come Sharon Stone, Angelina Jolie, Dan Aykroyd, Jim Belushi, Gérard Depardieu, Laetitia Casta.

Alcuni suoi video hanno vinto premi in Italia e nel mondo: Fields of Gold di Sting è stato premiato come Miglior video francese del 1998. Menta e rosmarino di Zucchero Fornaciari si è piazzato terzo allo “Special Effects Awards“ di Cannes e terzo al MTV Video Music Awards Latino. Con te partirò di Andrea Bocelli è stato premiato come Miglior video tedesco. Nel 1998 Madonna viene accusata di plagio: la società di produzione della star americana, per la realizzazione del suo video Ray of Light, avrebbe copiato il suo video, girato nel 1994, per la canzone di Biagio Antonacci Non è mai stato subito. Tuttavia, l'accusa non poteva essere sostenuta, poiché le sequenze girate con la tecnica del time-lapse furono applicate per la prima nel film Koyaanisqatsi di Godfrey Reggio del 1982.

Ha lavorato come autore nel 1992 all'ultimo progetto di Federico Fellini, rimasto incompiuto per la morte del regista riminese. Ha lavorato in varie rappresentazioni teatrali di opere liriche (Il barbiere di Siviglia, Pagliacci). Con Andrea Bocelli ha lavorato nel Werther di Jules Massenet. Ha lavorato in televisione con varie compagnie di ballo, tra cui i Momix di Moses Pendleton. Hanno collaborato con Stefano Salvati alcuni dei più importanti direttori della fotografia del cinema mondiale come Vilmos Zsigmond, Wally Pfister, Ennio Guarnieri, Maurizio Calvesi e altri.

Con Carlo Lucarelli ha scritto cinque sceneggiature di film e oltre un centinaio di soggetti per videoclip. Ha tenuto stage di regia (NUCT, ACT Multimedia, Laboratori sperimentali audiovisivi di Bologna, Università di Bologna). Nel 1998 ha realizzato Jolly blu, il film degli 883, per il mercato home video, che esce al cinema in sei sale solo come presentazione dell'evento. Di Jolly blu vengono vendute in pochi mesi circa 180 000 videocassette. Nel 2005 ha diretto il movie clip È solo un rock'n'roll show con Vasco Rossi, che mescola il cinema al videoclip. Nel 2008 scrive il libro Albakiara, da cui è stato tratto il suo primo film per il cinema, con scarsi risultati.

FilmografiaModifica

CinemaModifica

VideoclipModifica

  • Antonello Venditti - In questo mondo di ladri (1988)
  • Skiantos - Sono contro (1988)
  • Gino Paoli - Cosa farò da grande (1988)
  • Antonello Venditti - Ricordati di me (1989)
  • Renato Zero - Voyeur (1989)
  • Raf - Ti pretendo (1989)
  • Billy Preston - Heroes (1989)
  • Paola Turci - Frontiera (1990)
  • Vasco Rossi - Vivere senza te (1990)
  • Toquinho - Il viaggiatore del sogno (1991)
  • Riccardo Cocciante - Vivi la tua vita (1991)
  • Antonello Venditti - Amici mai (1992)
  • Zucchero & Luciano Pavarotti - Miserere (1992)
  • Vasco Rossi - Gli spari sopra (1992)
  • Marco Masini - T'innamorerai (1993)
  • Gianni Morandi - Banane e lampone (1993)
  • Biagio Antonacci - Non è mai stato subito (1994)
  • Andrea Bocelli - Con te partirò (1995)
  • Giorgia - Come saprei (1995)
  • Gianna Nannini - Bomboloni (1996)
  • Zucchero - Va' pensiero (1997)
  • Sting - Freak the Mighty (1998)
  • 883 - Se tornerai (1999)
  • Zucchero - You Make Me Feel Loved (1999)
  • Gianluca Grignani - Speciale (2000)
  • Irene Grandi - Francesco (2000)
  • Antonello Venditti - Che tesoro che sei (2000)
  • Alex Britti - Sono contento (2001)
  • Vasco Rossi - Stupido Hotel, soggetto di Alejandro Jodorowsky (2001)
  • Francesco Renga - Sto già bene (2002)
  • Dirotta su Cuba - Legati e liberi (2003)
  • Vasco Rossi - Buoni o cattivi (2005)
  • Vasco Rossi - Ad ogni costo (2009)
  • Antonello Venditti - Ti amo inutilmente (2015)
  • Antonello Venditti - Ad ogni costo (2015)
  • Renato Zero - La vetrina (2019)

Spot pubblicitariModifica

  • Tabù Caramelle, Aperol soda, Birra Moretti e molte altre.

RiconoscimentiModifica

  • L.A. Italia Filmfest - Los Angeles 2007 - Film Italiano più innovativo degli ultimi 30 anni per "È solo un Rock'n'Roll Show" di Vasco Rossi con Franco Nero.
  • PVI - Milano 2005 - Premio - Miglior DVD Musicale dell'anno per "È solo un Rock 'n' Roll Show" di Vasco Rossi.
  • AD Spot Award Milano 1997 - Premio Effetti Speciali per "Va' pensiero" di Zucchero.
  • Area Clip 1993- Premio Miglior videoclip "Il pelo nell'uovo" di Zucchero.
  • Area Clip 1992 - Premio Miglior Regia per "Gli spari sopra" di Vasco Rossi.
  • Area Clip 1991 - Miglior regia per "Heroes" di Billy Preston e Miglior Video Live per "Malinconoia" di Marco Masini.

Collegamenti esterniModifica