Apri il menu principale

Stefano Sottili

allenatore di calcio ed ex calciatore italiano
Stefano Sottili
Stefano Sottili.JPG
Stefano Sottili con la maglia dell'Atalanta (1991)
Nazionalità Italia Italia
Altezza 185 cm
Peso 77 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Ritirato 2008 - giocatore
Carriera
Giovanili
Fiorentina
Squadre di club1
1988-1990 Fano 52 (2)
1990-1991 Barletta 34 (1)
1991-1992 Atalanta 6 (0)
1992-1993 Bologna 26 (0)
1993-1994 Triestina 23 (1)
1994-1995 AS Sestese 20 (0)
1995-1997 Baracca Lugo 65 (1)
1997-2001 Spezia 107 (3)
2001-2003 Martina 55 (0)
2003-2005 Melfi 45 (0)
2005-2007 Sansovino 65 (2)
2007 Cascina 12 (0)
2007-2008 Sarzanese 17 (1)
Nazionale
1991 Italia Italia U-21 2 (0)
Carriera da allenatore
2008 Sarzanese
2009 Valle d'Aosta
2009-2010 Sarzanese
2010-2011 Carpi
2011-2012 Carrarese
2013 Unione Venezia
2013-2014 Varese
2015 Pistoiese
2015-2016 Bassano Virtus
2016-2017 Arezzo
2017-2018 Viterbese Castrense
2018-2019Viterbese Castrense
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 21 gennaio 2019

Stefano Sottili (Figline Valdarno, 4 agosto 1969) è un allenatore di calcio ed ex calciatore italiano, di ruolo difensore.

In carriera ha totalizzato 2 presenze in Nazionale Under-21, 6 in Serie A, 60 in Serie B.

Indice

CarrieraModifica

GiocatoreModifica

Dopo due campionati in Serie C2 col Fano, il secondo concluso con la vittoria del campionato e conseguente promozione in Serie C1, sale di categoria passando nell'estate 1990 al Barletta in Serie B.

Nei biancorossi pugliesi Sottili disputa un campionato da titolare culminato con l'ultimo posto finale in classifica e retrocessione in Serie C, collezionando 34 presenze e una rete (nel derby regionale col Foggia). È convocato da Cesare Maldini per due gare di Under-21 contro Ungheria e Norvegia per la qualificazione all'Europeo Under-21 nelle quali è titolare: l'incontro con gli scandinavi disputato a Stavanger termina con una sconfitta per 6-0; termina così la sua avventura in azzurro.

Passato all'Atalanta in Serie A, in nerazzurro è una riserva e disputa 6 gare, molte delle quali subentrando a partita in corso, con l'allenatore Bruno Giorgi che gli preferisce sistematicamente Sergio Porrini e Tebaldo Bigliardi.[senza fonte]

A fine stagione torna in Serie B al Bologna, giocando 26 volte; la stagione si conclude con la retrocessione in Serie C1.

Prosegue la carriera nelle serie inferiori in varie compagini, fra cui la Triestina in Serie C1 nell'annata 1993-1994 conclusa col fallimento della società giuliana e lo Spezia (Serie C1 e C2), dove disputerà quattro stagioni. Coi liguri ottiene la promozione in Serie C1, senza subire sconfitte in campionato. Con lo Spezia Sottili disputa i play-off per la promozione in Serie B del 2000-2001, perdendoli col Como. Nell'Agosto 2001 passa al Martina, neopromossa in C2 con la quale conquista la promozione diretta mentre nella stagione successiva arriverà il terzo posto in campionato con la finale play off persa contro il Pescara Nel Luglio 2003 passa al neopromosso Melfi con il quale disputa una stagione e mezza prima di trasferirsi a Gennaio al Sansovino per due stagioni e mezzo dove raggiunge una salvezza diretta, una salvezza ai play out ed una finale play off persa contro il Sassuolo nella stagione del miglior piazzamento nella storia della società aretina Ad Agosto 2007 scende in serie D al Cascina A novembre 2007 firma con la Sarzanese (Serie D girone E).

AllenatoreModifica

Il primo incarico da allenatore è con la Sarzanese in Serie D nell'aprile 2008, rivestendo il ruolo di giocatore-allenatore.

A gennaio 2009 è assunto in Serie D da allenatore dal Valle d'Aosta, mentre a luglio 2009 torna sulla panchina della Sarzanese (Serie D).

Nella stagione 2010-2011 guida il Carpi in Seconda Divisione da cui si separa il 2 giugno 2011 dopo aver condotto la squadra alla promozione in Prima Divisione; in finale di Coppa Italia di Lega ha subìto una doppia sconfitta; ha raggiunto il secondo posto nella Supercoppa di Lega di Seconda Divisione, venendo eliminato dal Tritium. Il 3 luglio 2011 diventa allenatore della Carrarese, neopromossa in Lega Pro Prima Divisione[1], classificandosi, a fine stagione, al nono posto.

A gennaio 2013 subentra a Diego Zanin sulla panchina dell'Unione Venezia, in Lega Pro Seconda Divisione.[2] Sotto la sua guida tecnica il Venezia conclude il campionato al terzo posto, conquistando ai play-off (semifinale col Renate, finale col Monza) la promozione in Prima Divisione[3].

Il 20 giugno passa al Varese, in Serie B[4], venendo esonerato il 25 novembre dopo 5 vittorie, 5 pareggi, 5 sconfitte, pagando il calo della squadra biancorossa, 1 vittoria in 8 gare[5].

Il 15 marzo 2014 è richiamato sulla panchina del Varese sostituendo l'esonerato Carmine Gautieri.[6]

Il 17 maggio 2014, a 2 gare dalla fine del campionato, è nuovamente esonerato dal Varese reduce da sette sconfitte consecutive e quartultimo in classifica in zona play-out, sostituito da Stefano Bettinelli.[7]

Il 9 febbraio 2015 subentra a Cristiano Lucarelli sulla panchina della Pistoiese, con la squadra arancione che occupa una delicata posizione di classifica[8]; dopo due vittorie che rianimano la squadra col Tuttocuoio e nello scontro diretto col Forlì seguono quattro sconfitte consecutive (tra cui i derby con Prato e Lucchese) che portano la squadra al terzultimo posto. Nelle ultime otto partite, la Pistoiese riprende a ottenere punti, salvandosi classificandosi al 12º posto (appena un punto sopra la zona Play-out), grazie soprattutto ai risultati conseguiti nello scontro diretto col Gubbio (3-2 in rimonta) e contro due compagini in lotta per i playoff, L'Aquila (3-1) e Spal (1-1 in rimonta a Ferrara), conquistando il punto decisivo all'ultima giornata in casa col Savona (2-2, ancora una volta in rimonta). Il 12 giugno 2015 non è confermato sulla panchina degli arancioni ed è sostituito da Massimiliano Alvini.[9]

Il 28 giugno 2015 seguente diventa tecnico del Bassano, in Lega Pro, con contratto annuale.[10] Il 27 maggio 2016 la società veneta comunica che l'allenatore toscano, pur avendo raggiunto i play-off, non verrà confermato per la successiva stagione sportiva[11]; infatti il 30 maggio seguente diventa il nuovo mister dell'Arezzo.[12] Il 22 maggio 2017 il club toscano annuncia l'addio con l'allenatore fiorentino, al termine di una stagione culminata con l'eliminazione al primo turno dei play-off.[13]

Il 14 novembre 2017 viene ingaggiato dalla Viterbese Castrense in Serie C. Dopo una stagione, con il raggiungimento della finale di Coppa Italia di Serie C il 26 marzo 2018, a sorpresa, viene esonerato[14], ma dopo solo due settimane viene reintegrato sulla panchina gialloblù, raggiungendo a fine stagione i quarti di finale play-off. Al termine della stagione non viene pero confermato alla guida della squadra. Il 7 novembre 2018 viene ingaggiato di nuovo sulla panchina della Viterbese Castrense al posto dell'esonerato Giovanni Lopez[15], ma viene esonerato a gennaio 2019.

Statistiche da allenatoreModifica

Statistiche aggiornate al 20 gennaio 2019. In grassetto le competizioni vinte.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale % Vittorie
Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P Comp G V N P G V N P %
2010-2011   Carpi LP-2D 30 19 8 3 CI+CI-LP 1+8 0+3 0+2 1+3 - - - - - SdL-2D 2 1 1 0 41 23 11 7 56,10
2011-2012   Carrarese LP-1D 34 11 12 11 CI+CI-LP 2+1 1+0 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 37 12 12 13 32,43
2012-2013   Venezia LP-2D 34+4 16+2 11+2 7 CI-LP 2 0 1 1 - - - - - - - - - - 40 18 14 8 45,00
2013-2014   Varese B 26 7 6 13 CI 2 1 1 0 - - - - - - - - - - 28 8 7 13 28,57
2014-2015   Pistoiese LP 14 4 5 5 CI-LP - - - - - - - - - - - - - - 14 4 5 5 28,57
2015-2016   Bassano Virtus LP 34+1 17 11 6+1 CI+CI-LP 2+2 1+1 0+0 1+1 - - - - - - - - - - 39 19 11 9 48,72
2016-2017   Arezzo LP 38+1 19 12 7+1 CI+CI-LP 2+2 1+1 0+1 1+0 - - - - - - - - - - 43 21 13 9 48,84
2017-2018   Viterbese C 20+6 10+4 6+1 4+1 CI-C 7 2 2 3 - - - - - - - - - - 33 16 9 8 48,48
nov.2018-2019 C 12 4 4 4 CI-C - - - - - - - - - - - - - - 12 4 4 4 33,33
Totale Viterbese Castrense 32+6 14+4 10+1 8+1 7 2 2 3 45 20 13 12 44,44
Totale carriera 254 113 78 63 31 11 7 13 2 1 1 0 287 125 86 76 43,55

PalmarèsModifica

GiocatoreModifica

ClubModifica

Competizioni giovaniliModifica
Fiorentina: 1988
Competizioni nazionaliModifica
Fano: 1989-1990
Spezia: 1999-2000
Martina: 2001-2002
Triestina: 1993-1994

NazionaleModifica

Italia U-21: 1992

AllenatoreModifica

Carpi: 2010-2011
Unione Venezia: 2012-2013

NoteModifica

  1. ^ Lega Pro, Carrarese: Sottili è il nuovo tecnico, in calciomercato.com, 3 luglio 2011. URL consultato il 26 novembre 2013.
  2. ^ Mister Zanin sollevato dall'incarico di allenatore della prima squadra, al suo posto Stefano Sottili, in fbcunionevenezia.com, 15 gennaio 2013. URL consultato il 17 marzo 2014 (archiviato dall'url originale il 21 gennaio 2013).
  3. ^ Finale da sogno: Venezia vince al 93' ed è promosso in Prima Divisione, in Il Gazzettino, 16 giugno 2013. URL consultato il 26 novembre 2013.
  4. ^ Comunicato: Sottili nuovo allenatore, in varese1910.it, 20 giugno 2006. URL consultato il 26 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 2 dicembre 2013).
  5. ^ Sottili esonerato. Panchina a Gautieri, in varese1910.it, 25 novembre 2013. URL consultato il 26 novembre 2013 (archiviato dall'url originale il 29 novembre 2013).
  6. ^ Varese sconfitto dal Padova: è caos. Gautieri esonerato: ritorna Sottili. Salta anche il ds Milanese - Il Giorno - Varese, su www.ilgiorno.it.
  7. ^ Stefano Bettinelli è il nuovo allenatore del Varese, in varese1910.it, 17 maggio 2014. URL consultato il 17 maggio 2014 (archiviato dall'url originale il 18 maggio 2014).
  8. ^ Stefano Sottili nuovo allenatore. Completano lo staff Massimiliano Bongiorni, Diego Gemignani e Alessandro Mannini., in uspistoiere1921.it, 9 febbraio 2015. URL consultato il 17 maggio 2015.
  9. ^ UFFICIALE: Pistoiese, Alvini nuovo tecnico. Confermato il ds Ricci, in tuttolegapro.com, 12 giugno 2015. URL consultato il 12 giugno 2015 (archiviato dall'url originale il 14 giugno 2015).
  10. ^ UFFICIALE: Bassano, Stefano Sottili è il nuovo allenatore, in tuttomercatoweb.com, 28 giugno 2015. URL consultato il 28 giugno 2015.
  11. ^ Si separano le strade tra il Bassano Virtus e mister Sottili bassanovirtus.com
  12. ^ Stefano Sottili è il nuovo allenatore dell'U.S. Arezzo Archiviato il 2 giugno 2016 in Internet Archive. usarezzo.it
  13. ^ Sottili e l’Arezzo non rinnovano il loro rapporto per la prossima stagione usarezzo.it
  14. ^ http://www.tusciaweb.eu/2018/03/giuliano-giannichedda-allenatore-della-viterbese-castrense/ Giuliano Giannichedda allenatore della Viterbese Castrense] tusciaweb.eu 26 marzo 2018
  15. ^ COMUNICATO STAMPA: ESONERO MISTER GIOVANNI LOPEZ; STEFANO SOTTILI ALLA GUIDA TECNICA DELLA SQUADRA, su viterbesecastrense.it, 7 novembre 2018. URL consultato il 7 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2018).

Collegamenti esterniModifica