Apri il menu principale

BiografiaModifica

Cresciuto nell'ambiente giovanile della destra politica e culturale, Solinas ha contribuito alla nascita di quella corrente chiamata "Nuova Destra" che si rifaceva alle tesi dell'intellettuale francese Alain De Benoist.[1]

Già dirigente del FUAN romano, fu in quegli anni redattore capo del bimestrale Intervento, direttore della rivista Elementi e collaboratore ai quotidiani Roma e Vita negli anni Settanta.[2]

A partire dagli anni Ottanta, è redattore capo del quotidiano La Notte e poi del mensile Magazine del Gruppo Monti e della rivista Salve (Rizzoli Editore).

La sua esperienza giornalistica si afferma con la chiamata di Vittorio Feltri che gli affida prima l'incarico di redattore capo del settimanale L'Europeo e poi la responsabilità delle pagine culturali del Giornale, incarico che mantiene per cinque anni, prima di diventare inviato.[3]

OpereModifica

  • Prezzolini. Un testimone scomodo, Roma, Volpe, 1977
  • Alla conquista dello Stato, antologia della stampa fascista 1919-1925, Volpe, Roma, 1978
  • Pensieri con figure, Torino, Fògola, 1980
  • Macondo e P38, Milano, Il Falco, 1981
  • C'eravamo tanto a(r)mati, con Maurizio Cabona, Vibo Valentia, Edizioni Settecolori, 1984; ristampa ampliata nel 2011
  • Mostri degli anni Ottanta, Vibo Valentia, Edizioni Settecolori, 1986
  • Per farla finita con la destra, Firenze, Ponte alle Grazie, 1997
  • Compagni di solitudine, Firenze, Ponte alle Grazie, 1999
  • L'onda del tempo, Firenze, Ponte alle Grazie, 2001; Milano, Tea, 2003
  • Percorsi d'acqua, Firenze, Ponte alle Grazie, 2004
  • Civiltà del Mare, con Pepi Merisio, Milano, Ecra - Edizioni del Credito Cooperativo, 2006
  • Vagamondo. Viaggi e paesaggi, luoghi e incontri, miti e snobisimi, Lamezia Terme, Edizioni Settecolori, 2008
  • Da Parigi a Gerusalemme. Sulle tracce di Chateaubriand, Firenze, Vallecchi, 2011
  • Gli ultimi mohicani. Quel che resta della politica, Milano, Bietti, 2013
  • Il corsaro nero. Henry de Monfreid, l'ultimo avventuriero, Vicenza, Neri Pozza, 2015
  • Genio Ribelle. Arte e Vita di Wyndham Lewis, Vicenza, Neri Pozza, 2018

NoteModifica

  1. ^ Franco Ferraresi, La Destra radicale, Milano, Feltrinelli, 1984, p. 196.
  2. ^ Nicola Rao, La fiamma e la celtica, Milano, Sperling & Kupfer, 2010, p. 375.
  3. ^ Giampiero Mughini, La mia generazione, Milano, Mondadori, 2003, p. 65.

BibliografiaModifica

  • Dell'Arti, Giorgio e Parrini, Massimo, Stenio Solinas, in Catalogo dei viventi : 5062 italiani notevoli, Venezia, Marsilio, 2006.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN34584835 · ISNI (EN0000 0000 8371 309X · SBN IT\ICCU\CFIV\007409 · LCCN (ENn80148733 · GND (DE1037922077 · BNF (FRcb12776316r (data) · WorldCat Identities (ENn80-148733