Apri il menu principale
Step Up 3D
Step Up 3D.jpg
Logo del film
Titolo originaleStep Up 3D
Lingua originaleInglese
Paese di produzioneStati Uniti d'America
Anno2010
Durata107 min
Rapporto1,85 : 1
Generemusicale
RegiaJon Chu
SoggettoDuane Adler
SceneggiaturaAmy Andelson, Emily Meyer
ProduttoreErik Feig, Adam Shankman, Jennifer Gibgot, Patrick Wachsberger
Distribuzione in italianoEagle Pictures
FotografiaKen Seng
MontaggioAndrew Marcus
MusicheBear McCreary
ScenografiaMario Ventenilla
CostumiKurt and Bart
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Step Up 3D è un film del 2010 diretto da Jon Chu, seguito in 3D di Step Up (2006) e Step Up 2 - La strada per il successo (2008).

Il 27 luglio 2012 è uscito il quarto film della serie intitolato Step Up 4 Revolution e nell'estate del 2014 è uscito Step Up All In.

TramaModifica

Camille e Muso, due amici d'infanzia, vanno a New York a studiare ingegneria. Appena arrivati Muso vede Luke, un ragazzo con un paio di Nike introvabili. Decide così di seguirlo, imbattendosi in una "dance battle" per strada, dove si batte contro un ragazzo che fa parte della banda dei Samurai, vincendo nello stupore generale: i Samurai infatti sono i migliori in città. Luke lo vede e lo invita a far parte della sua crew, i Pirati, e lo porta nel loro covo: una casa-palestra dove il gruppo si allena e vive assieme. Muso, attratto da questa vita, frequenta raramente le lezioni di ingegneria, dedicandosi più al ballo e trascurando anche Camille. Una sera Luke vede nel suo locale una ballerina di talento, Natalie, e la chiama a far parte della sua squadra. Lei accetta e tutti insieme si mettono al lavoro per la World Jam, una sfida all'ultimo sangue con premio di 100 000 dollari, di cui hanno bisogno per pagare l'ipoteca sulla loro casa. In breve Luke si innamora di Natalie, ma scopre che è la sorella del suo nemico Julian, il capo dei Samurai, e che lei è entrata nella squadra solo per spiarli. In più il loro covo viene anche requisito dalla banca, così i Pirati ormai stufi di tutto si sciolgono. Natalie, però, si è innamorata di Luke e fa di tutto per farsi perdonare per quello che ha fatto. Muso riesce a riunirli, perché non si era mai arreso, e a trovare un posto dove ballare e in più, visto l'esiguo numero dei Pirati, chiama anche la sua vecchia crew e Camille. Alla fine vincono la World Jam, Luke e Natalie, amandosi, partono insieme alla volta di Los Angeles ma anche Camille e Muso si mettono insieme.

Colonna sonoraModifica

  1. Flo Rida (Feat. David Guetta) – Club Can't Handle Me
  2. Roscoe Dash & T Pain (Feat. Fabo) – My Own Step
  3. Sofia Fresh (Feat. T-Pain) – This Instant
  4. Trey SongzAlready Taken
  5. LazaThis Girl
  6. ChromeoFancy Footwork
  7. MadConBeggin
  8. Jesse McCartneyUp
  9. Jazmine SullivanBust Your Windows
  10. EstelleI Can Be A Freak
  11. NASAWhatchadoin
  12. Busta RhymesTear Da Roof Off
  13. MimsMove If You Wanna
  14. Get CoolShawty Got Moves
  15. Wisin y YandelIrresistible
  16. Get Cool (Feat. Petey Pablo) – Let Me C It
  17. J RandallSpirit of the Radio
  18. Erica DeLunaWork The Middle
  19. Alicia Keys (Feat. Jay-Z) - Empire State of Mind
  20. Rye Rye (Feat. M.I.A.) - Bang

DistribuzioneModifica

È stato presentato in anteprima il 2 agosto 2010 all'El Capitan Theatre di Hollywood ed è uscito nelle sale cinematografiche mondiali il 6 agosto 2010. In Italia è stato distribuito da Eagle Pictures a partire dall'8 ottobre 2010.

Collegamenti esterniModifica