Stephanie Vogt

tennista liechtensteinese

Stephanie Vogt (Vaduz, 15 febbraio 1990) è un'ex tennista liechtensteinese.

Stephanie Vogt
Stephanie Vogt al Torneo di Wimbledon 2015
Nazionalità Bandiera del Liechtenstein Liechtenstein
Altezza 167 cm
Peso 62 kg
Tennis
Carriera
Singolare1
Vittorie/sconfitte 258 - 153
Titoli vinti 0 WTA, 12 ITF
Miglior ranking 137º (24 febbraio 2014)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open Q1 (2013, 2014, 2015, 2016)
Bandiera della Francia Roland Garros Q3 (2013)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon Q3 (2014)
Bandiera degli Stati Uniti US Open Q2 (2012, 2014)
Altri tornei
 Giochi olimpici 1T (2012, 2016)
Doppio1
Vittorie/sconfitte 119 - 72
Titoli vinti 2 WTA, 11 ITF
Miglior ranking 80º (21 luglio 2014)
Risultati nei tornei del Grande Slam
Bandiera dell'Australia Australian Open 2T (2016)
Bandiera della Francia Roland Garros 1T (2016)
Bandiera del Regno Unito Wimbledon 1T (2015)
Bandiera degli Stati Uniti US Open 1T (2014)
Palmarès
 Giochi dei piccoli stati d'Europa
Argento Andorra 2005 Singolare
Argento Andorra 2005 Doppio
Oro Monaco 2007 Singolare
Argento Monaco 2007 Doppio
Oro Liechtenstein 2011 Singolare
Oro Liechtenstein 2011 Doppio
Oro Liechtenstein 2011 Doppio mx
Oro Lussemburgo 2013 Singolare
Oro Lussemburgo 2013 Doppio
Oro Lussemburgo 2013 Doppio mx
1 Dati relativi al circuito maggiore professionistico.
Statistiche aggiornate all'8 giugno 2015

Biografia Modifica

Ha un fratello più giovane, Lukas. Le sue superfici preferite sono la terra e il cemento.

Carriera Modifica

Ha impugnato la prima racchetta a 5 anni. A livello juniores ha vinto cinque tornei in singolare - che le hanno permesso di raggiungere la quinta posizione nel ranking ITF - e sette in doppio.[1] Nel 2004 ha esordito nell'ITF Women's Circuit dove ha vinto cinque tornei in singolare e quattro in doppio.[2] Invitata dall'ITF a partecipare alle Olimpiadi di Pechino nel singolare femminile[3] è stata costretta a rifiutare per infortunio. L'occasione è stata da lei sfruttata invece alle Olimpiadi di Londra 2012 e a quelle di Rio de Janeiro 2016 dove è stata poi inserita nel tabellone principale del singolare femminile. Verrà eliminata però al primo turno in entrambi gli eventi.[4]

In Fed Cup ha giocato un totale di diciassette match con la squadra del Liechtenstein, vincendone nove.[5]

Ai Giochi dei piccoli stati d'Europa ha vinto dieci medaglie per il suo paese: sette d'oro e tre d'argento.

Nel 2013 ha vinto in doppio il BGL Luxembourg Open insieme alla belga Yanina Wickmayer, conquistando così il primo titolo WTA per il suo Paese. Nel 2015 si è invece aggiudicata in questa disciplina il Gastein Ladies, insieme a Danka Kovinić.

Si è ritirata nell'agosto del 2016, dopo la sua seconda partecipazione alle Olimpiadi.

Statistiche WTA Modifica

Doppio Modifica

Vittorie (2) Modifica

Legenda
Grande Slam (0)
Ori Olimpici (0)
WTA Finals (0)
Premier Mandatory (0)
Premier 5 (0)
Premier (0)
International (2)
WTA 125s (0)
N. Data Torneo Superficie Compagna Avversarie in finale Punteggio
1. 20 ottobre 2013   BGL Luxembourg Open, Lussemburgo Cemento (i)   Yanina Wickmayer   Kristina Barrois
  Laura Thorpe
7-6(2), 6-4
2. 26 luglio 2015   Gastein Ladies, Bad Gastein Terra rossa   Danka Kovinić   Lara Arruabarrena
  Lucie Hradecká
4-6, 6-4, [10-3]

Statistiche ITF Modifica

Singolare Modifica

Vittorie (12) Modifica

Torneo $100.000 (1)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $50.000 (2)
Torneo $25.000 (5)
Torneo $15.000 (1)
Torneo $10.000 (3)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 24 giugno 2007   Women's Circuit Davos, Davos Terra rossa   Jessica Moore 6-4, 4-6, 6-3
2. 4 maggio 2008   Makarska Ladies Open, Macarsca Terra rossa   Anastasija Pivovarova 6-2, 6-3
3. 29 maggio 2010   Velenje Open, Velenje Terra rossa   Pavla Smidová 6-1, 6-2
4. 20 novembre 2010   ITF Women's Circuit Cairo, Il Cairo Terra rossa   Maša Zec Peškirič 6-1, 6-3
5. 11 settembre 2011   TEAN International, Alphen aan den Rijn Terra rossa   Katarzyna Piter 6-2, 6-4
6. 11 marzo 2013   AEGON Pro Series Sutton, Sutton Cemento (i)   Carina Witthöft 3-6, 6-4, 6-3
7. 18 marzo 2013   AEGON Pro Series Bath, Bath Cemento (i)   An-Sophie Mestach 7-6(5), 6-3
8. 15 luglio 2013   Open GDF SUEZ de Biarritz, Biarritz Terra rossa   Anna Karolína Schmiedlová 1-6, 6-3, 6-2
9. 15 settembre 2013   Royal Cup NLB Montenegro, Podgorica Terra rossa   Anett Kontaveit 6-4, 6-3
10. 16 febbraio 2014   Circuito Feminino Future de Tênis, São Paulo Terra rossa   Marina Mel'nikova 6-1, 6-4
11. 14 novembre 2014   AEGON Pro Series Bath, Bath Cemento (i)   Alberta Brianti 6-3, 7-6(3)
12. 7 giugno 2015   Internazionali Femminili di Tennis di Brescia, Brescia Terra rossa   Andrea Gámiz 7-6(3), 6-4

Sconfitte (7) Modifica

Torneo $100.000 (0)
Torneo $75.000 (0)
Torneo $50.000 (0)
Torneo $25.000 (5)
Torneo $15.000 (0)
Torneo $10.000 (2)
N. Data Torneo Superficie Avversaria in finale Punteggio
1. 19 agosto 2007   Pesaro Open, Pesaro Terra rossa   Polona Hercog 2-6, 6-2, 1-6
2. 28 ottobre 2007   ITF Women's Circuit Messico City, Città del Messico Cemento   Olivia Sanchez 6-2, 2-6, 2-6
3. 17 febbraio 2008   Torneo Mallorca, Maiorca Terra rossa   Polona Hercog 6-4, 1-6, 3-6
4. 23 gennaio 2011   Open GDF SUEZ 42, Andrézieux-Bouthéon Cemento (i)   Mona Barthel 3-6, 6-3, 4-6
5. 10 luglio 2011   Schönbusch Open, Aschaffenburg Terra rossa   Florencia Molinero 6(6)-7, 1-6
6. 18 settembre 2011   Rotterdam Open, Rotterdam Terra rossa   Dinah Pfizenmaier 6-3, 1-6, 1-6
7. 4 novembre 2012   Netanya Open, Netanya Cemento   Anna Karolína Schmiedlová 6-0, 3-6, 4-6

Note Modifica

  1. ^ itftennis.com, Stephanie Vogt - Junior Profile, su itftennis.com. URL consultato il 27 luglio 2012 (archiviato dall'url originale l'8 settembre 2014).
  2. ^ itftennis.com, Stephanie Vogt - Profile, su itftennis.com. URL consultato il 27 luglio 2012.
  3. ^ itftennis.com, Olympic Tri-Partite Invitation places announced (PDF), su itftennis.com, 31 marzo 2008. URL consultato il 27 luglio 2012.
  4. ^ itftennis.com, Stephanie Vogt - Olympics Profile, su 2012.itftennis.com. URL consultato il 27 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 4 agosto 2012).
  5. ^ fedcup.com, Stephanie Vogt - FedCup Profile, su fedcup.com. URL consultato il 27 luglio 2012 (archiviato dall'url originale il 23 aprile 2016).

Altri progetti Modifica

Collegamenti esterni Modifica