Apri il menu principale

Stephen Lang (New York, 11 luglio 1952) è un attore statunitense, che lavora in campo cinematografico, televisivo e teatrale. Dal 2004 al 2006, è stato co-direttore artistico del famoso Actor's Studio.

Indice

BiografiaModifica

Nato a New York, figlio di Eugene Lang, un noto uomo d'affari e filantropo, e di Teresa Volmer. Ha origini irlandesi da parte di madre e ebree da parte di padre. Dopo aver effettuato gli studi nel Queens, si muove verso la Pennsylvania dove studia teatro al Swarthmore College, diplomandosi nel 1973. Tra i primi lavori di Lang come attore, vi furono Due volte nella vita (1985) e Morte di un commesso viaggiatore (1985), quest'ultimo tratto dall'omonimo dramma teatrale di Arthur Miller in cui impersonava il figlio del personaggio interpretato da Dustin Hoffman. Successivamente recita ne I 5 della squadra d'assalto (1986) e Manhunter - Frammenti di un omicidio (1986), primo film su Hannibal Lecter in cui interpreta il reporter Freddy Lounds. Dal 1986 al 1988 è stato impegnato nella serie televisiva Crime Story, dove interpretava l'avvocato David Abrams.

Nel 1992 lavora in teatro e si guadagna una nomination al Tony Award per la sua interpretazione di un senzatetto in The Speed of Darkness. Sempre a teatro interpreta il colonnello Nathan Jessup in A Few Good Men di Aaron Sorkin, ruolo reso celebre da Jack Nicholson dal film Codice d'onore (1992). Lang ha vinto diversi premi teatrali, tra cui un Drama Desk Award. Nel 1993 ha interpretato il Generale George E. Pickett in Gettysburg ed è stato il cattivo Ike Clanton in Tombstone, cui sono seguite diverse apparizioni televisive, tra cui la serie Il fuggitivo, e molti film considerati di cassetta, fino al 2003 quando interpreta Thomas "Stonewall" Jackson in Gods and Generals.

Recita a teatro in Finishing the Picture, ultima opera dell'amico Arthur Miller, morto nel 2005, successivamente lavora in Defiance di John Patrick Shanley e in svariate produzioni off-Broadway, ottenendo candidature al Drama Desk Award e al Lucille Lortel Award per la sua interpretazione in Beyond Glory. Nel 2009 recita in tre pellicole di successo, Nemico pubblico - Public Enemies di Michael Mann, L'uomo che fissa le capre di Grant Heslov e Avatar di James Cameron.

Filmografia parzialeModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

Doppiatori italianiModifica

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Stephen Lang è stato doppiato da:

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN76514680 · ISNI (EN0000 0001 2018 3412 · LCCN (ENno98081543 · GND (DE141255048 · BNF (FRcb140306093 (data) · WorldCat Identities (ENno98-081543