Steven T. Seagle

scrittore statunitense
Steven T. Seagle

Steven T. Seagle (Biloxi, 31 marzo 1965) è un fumettista, sceneggiatore e produttore televisivo statunitense.

Conosciuto in campo fumettistico per il graphic novel autobiografico È un aereo... e le serie Sandman Mystery Theatre e House of secrets, pubblicati dalla DC Comics/Vertigo. È uno dei fondatori del collettivo Man of Action, con il quale ha co-creato le serie animate Ben 10, Generator Rex e Mega Man: Fully Charged. In qualità di sceneggiatore e produttore ha collaborato con la Marvel/Disney alle serie animate Avengers Assemble e Ultimate Spider-Man.

CarrieraModifica

Il suo debutto nel mondo dei fumetti avviene nel 1987, con la pubblicazione della miniserie Kafka, disegnata da Stefano Gaudiano e pubblicata da Renegade Comics, la quale riceve una nomination come miglior miniserie agli Eisner Award. Ad essa seguono Jaguar Story, disegnata da Mike Allred e mai pubblicata, The Amazon, disegnata da Tim Sale e pubblicata dalla Comico, e Solstice, disegnata Justin Norman e Moritat e pubblicata prima dalla Watermark Press e poi dalla Image Comics.

Comincia a lavorare per la Vertigo nel 1993, creando con a Matt Wagner e Gay Davis la serie Sandman Mystery Theatre e, nel 1996, House of Secrets, quest'ultima segna l'inizio del sodalizio con il disegnatore danese Teddy Kristiansen. Grazie ai suoi lavori per la Vertigo ottiene l'incarico di scrivere le serie Alpha Flight e Uncanny X-Men per la Marvel Comics, che abbandonerà per divergenze creative[1]. Durante il periodo alla Marvel conosce lo sceneggiatore Joe Kelly, stringendo con questi una forte amicizia[1]. Con quest'ultimo, Joe Casey e Duncan Rouleau fonda nel 2000 il Man of Action Studios, cominciando la sua carriera di produttore e sceneggiatore al di fuori dell'ambito fumettistico, curando lo script del videogioco X-Men Legends della Activision e creando per Cartoon Network le serie Ben 10 e Generator Rex.

Nel 2004 da vita alla graphic novel È un aereo... disegnata da Teddy Kristiansen e pubblicata da Vertigo, che ottiene un buon riscontro da parte della critica ed una vittoria agli Eisner Award nella categoria miglior pittore/pagine interne. Sempre sotto l'etichetta Vertigo pubblica nel 2006 la serie American Virgin, disegnata da Becky Cloonan e cancellata 2008.

Dal 2012 collabora con il network Disney XD alla produzione e alla scrittura delle serie animate Ultimate Spider-Man e Avengers Assemble.

Nel 2014 esce nelle sale il classico Disney Big Hero 6, liberamente ispirato all'omonima serie a fumetti creata dallo stesso Seagle e Duncan Rouleau nel 1998 per la Marvel Comics[2]. Tuttavia, i due scrittori non vengono menzionati nell'edizione Blu-Ray del film e nel libro Art of Big Hero 6, cosa che porta lo sceneggiatore a criticare entrambi i prodotti[3].

OpereModifica

  • Kafka #1–6 (con Stefano Gaudiano, Renegade Press, 1987)
  • Jaguar Stories #1–12 (con Mike Allred)[4]
  • The Amazon #1–3 (con Tim Sale, 1989)
  • Grendel v2 #40: "Grendel Tales Preview: Devil Worship" (con Ho Che Anderson, 1990)
  • In Thin Air: The Mystery of Amelia Earhart (con Ken Holewczynski, Tome Press, one-shot, 1991)
  • Asylum #1: "Blood Brothers" (con Duncan Eagleson, antologia, 1993)
  • Captain Satan #1–2 (con Sean Shaw, 1994)
  • Solstice #1–2 (con Justin Norman, Watermark Press, 1995)
  • Oni Double Feature #10–11: "Drive-By" (con Jan Solheim, antologia, Oni Press, 1998–1999)
  • Genius (con Teddy Kristiansen, graphic novel, 128 pagine, First Second, 2013)

WildstormModifica

  • WildC.A.T.s #8: "Voodoo: Passed Lives" (con Travis Charest,1994)
  • Grifter (1995-1996)
  • Grifter/The Mask #1–2 (con Luciano Lima, Dark Horse, 1996)
  • Warblade: Endangered Species #1–4 (con Scott Clark, 1995)
  • Stormwatch (1994-1995)
  • Voodoo/Zealot: Skin Trade (con Michael Lopez, one-shot, 1995)
  • Allegra #1–4 (con Scott Clark, 1996)

DC ComicsModifica

VertigoModifica

  • Sandman Mystery Theatre #13–70 + Annual #1 (con Matt Wagner (#13–60), Guy Davis (art: #13–32, 37–44, 49–56, 61–70), Warren Pleece (art: #33–36), Matthew Dow Smith (art: #45–48), Michael Lark (art: #57–60) e Paul Rivoche (art: Winter's Edge #2), 1994–1999)
  • House of Secrets (con Teddy Kristiansen, Duncan Fegredo (#6), D'Israeli (#16) e Pander Brothers (#20)
  • Heartthrobs #1: "Diagnosis" (con Tim Sale, antologia, 1999)
  • Flinch #9: "Sitter!" (con John Estes, antologia, 2000)
  • Sleepy Hollow Movie Adaptation (con Washington Irving e Kelley Jones, one-shot, 2000)
  • The Crusades (con Kelley Jones, 2001–2002)
  • Vertical (con Mike Allred e Philip Bond, one-shot, 2003)
  • È un aereo... (con Teddy Kristiansen, graphic novel 2004)
  • Constantine Movie Adaptation (con Ron Randall e Peter Gross, one-shot, 2005)
  • American Virgin (con Becky Cloonan e Ryan Kelly (#18–19), 2006–2008)
  • House of Mystery #42: "Book Report" (con Teddy Kristiansen, 2011)
  • Vertigo Quarterly: CMYK #4: "Fade" (con Teddy Kristiansen, antologia, 2015)

Marvel ComicsModifica

  • Alpha Flight v2 #−1, 1–20 e Annual '98 (con Anthony Winn (art: #−1 and 10), Scott Clark (art: #1–5 and 7–8), Bryan Hitch (art: #6), Roger Cruz (art: #9), Joe Casey (plot: #11 and Annual '98), Tom Raney (art: Annual '98), Ariel Olivetti (art: #11), Duncan Rouleau (art: #12 and 14–20; script: #17–20) e Ashley Wood (art: #13), 1997–1999)
  • X-Men v2 #68: "Heart of the Matter" (con Scott Lobdell e Pasqual Ferry, 1997)
  • Uncanny X-Men #350–365 (con Scott Lobdell (plot: #350), Joe Madureira (art: #350), Ed Benes (art: #351), Cully Hamner/Tommy Lee Edwards/Darryl Banks/Terry Dodson/J. H. Williams III/John Cassaday (art: #352), Chris Bachalo (art: #353–356, 358–360, 362–363 and 365), Dan Norton (art: #357), Joe Harris (script: #358), Joe Kelly (script: #359), Steve Skroce (art: #361), Ralph Macchio (script: #364) e Leinil Francis Yu/Pasqual Ferry (art: #364), 1997–1999)
  • X-Men: The Hunt for Professor X (2015)
  • X-Men: The Trail of Gambit (2016)
  • X-Men: Blue (2017)

Image ComicsModifica

  • Soul Kiss #1–5 (con Marco Cinello, 2009)
  • Frankie Stein (con Marco Cinello, graphic novel, 48 pagine, 2010)
  • Madman 20th Anniversary Monster: "Eternity!!!" (con Teddy Kristiansen, antologia, 264 pagine, 2011)
  • The CBLDF Presents: Liberty Annual '12: "free" (con Marco Cinello, antologia, 2012)
  • Batula (con Marco Cinello, graphic novel, 48 pagine, 2012)
  • The Red Diary/Re[a]d Diary (con Teddy Kristiansen, flip-book graphic novel, 144 pagine, 2012)
  • Imperial #1–4 (con Mark Dos Santos, 2014)
  • Camp Midnight (con Jason Adam Katzenstein, graphic novel, 248 pagine, 2016)
  • Get Naked (280 pagine, 2018)

Dark HorseModifica

  • Grendel Tales: The Devil in Our Midst #1–5 (con Paul Grist, 1994)
  • Dark Horse Presents:
    • "My Vagabond Days" (con Stefano Gaudiano, in #113, Annual '98 and 137–138, 1996–1998)
    • "Predator: Bump in the Night" (with Duncan Rouleau, in #124, 1997)
    • Grendel Tales Omnibus "Devil Worship" & "Devil in Our Midst" (2017)
    • Dark Horse Comics/DC Comics: The Mask "Grifter/Mask" (2017)

FilmografiaModifica

TelevisioneModifica

  • Ben 10 – Co-Creatore (come MAN OF ACTION), sceneggiatore – Cartoon Network
  • Carnival – Creatore, sceneggiatore – FOX/Spelling Entertainment (mai prodotta)
  • Dot's Bots – Co-Creatore – Mainframe Animation
  • Generator Rex – Co-Creatore (come MAN OF ACTION), sceneggiatore – Cartoon Network
  • Sex TV – intervistato – CTV

FilmModifica

VideogiochiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b David Padovani, Interviste - X-Autori #3: una chiacchierata con Steven T. Seagle, su Lo Spazio Bianco, 30 settembre 2013. URL consultato il 30 maggio 2019.
  2. ^ (EN) BIG HERO 6 Creators Steven T. Seagle & Duncan Rouleau Look Back at Disney's Newest Stars, su Newsarama. URL consultato il 30 maggio 2019.
  3. ^ (EN) Man of Action On "Big Hero 6" & Comics/Hollywood Relationship: "Credit Is Proper", su CBR, 12 marzo 2015. URL consultato il 30 maggio 2019.
  4. ^ Il primo lavoro di Mike Allred; i primi cinque numeri vennero completati ma mai rilasciati a causa del fallimento della Comico.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN71535105 · ISNI (EN0000 0001 0914 2994 · Europeana agent/base/80349 · LCCN (ENn96118738 · BNF (FRcb13198229t (data) · BNE (ESXX1208295 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-n96118738