Apri il menu principale

Stige

fiume della mitologia greca
(Reindirizzamento da Stige (fiume))
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Stige (disambigua).
Lo Stige nell'illustrazione alla Divina Commedia di Gustave Doré

Lo Stige (in greco antico: Στύξ, Stýx, dal verbo στυγέω, "odiare"[1], da cui "fiume dell'odio") è uno dei cinque fiumi presenti negli Inferi secondo la mitologia greca e romana; gli altri sono Cocito (fiume dei pianti), Acheronte (fiume del dolore), Flegetonte (fiume del fuoco) e Lete (fiume dell'oblio).

Nella mitologiaModifica

Nella mitologia lo Stige era uno dei fiumi degli inferi: esso si estendeva in nove grandi meandri che formavano una palude, detta palude Stigia, che ostacolava la strada per arrivare al vestibolo dell'oltretomba.

Gli dei lo chiamavano a testimone nei loro giuramenti, ma la potenza del fiume era tale che essi stessi la temevano. Il giuramento sullo Stige era una formula inviolabile; se un dio era sospettato di mentire, Zeus prendeva una brocca di acqua di questo fiume e gliela faceva bere. Se Stige scopriva che aveva mentito, il dio passava un anno in coma e nove anni lontano dai simposi. Quando un dio lo invocava, metteva in gioco la relazione che lo unisce ai princìpi creatori.

Le sue acque avevano anche il potere di dare l'invulnerabilità: secondo il mito, infatti, è qui che Teti immerse il figlio neonato Achille per renderlo pari agli dei, tenendolo però per il tallone che non fu quindi toccato dall'acqua, rendendolo vulnerabile.

Influenza culturaleModifica

AstronomiaModifica

LetteraturaModifica

MusicaModifica

  • Dal nome del fiume infernale dantesco hanno preso il nome gli Styx, gruppo rock statunitense.

VideogiochiModifica

  • Nel videogioco Super Paper Mario, il Mondodigiù è molto ispirato all'Erebo, il regno dei morti di Ade secondo la mitologia greca. Qui c'è il fiume Ztige, palesemente ispirato allo Stige. Esso è pieno di fantasmi che tentano di trascinare nei suoi fondali chi ci va a nuoto chiamati Manomorta (Underhand) e per evitare queste creature e oltrepassare il fiume velocemente si può pagare il traghettatore Garonte, ispirato al famoso Caronte (appunto, il traghettatore del fiume Stige).
  • Nella campagna "La Caduta del Tridente" di Age of Mythology, l'Oltretomba greco appare molte volte. Vi è un livello dove il protagonista Arkantos ne rimane intrappolato, e ad un certo punto deve prendere la barca di Caronte per attraversare un tratto del fiume Stige. Dentro vi nuotano varie creature marine come Kraken e Leviatani. Nelle versioni più recenti del gioco, è stata aggiunta una mappa scontro chiamata proprio Fiume Stige, ambientata appunto in una zona dell'Oltretomba vicina al fiume, e in più il fiume Stige è un tipo di tileset d'acqua che può essere messo in una mappa sull'editor.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Henry Liddell e Robert Scott, στυγέω, in A Greek-English Lexicon, 1940.
  2. ^ (EN) Styx Dorsum, su Gazetteer of Planetary Nomenclature. URL consultato il 21 dicembre 2015.

BibliografiaModifica

Altri progettiModifica

  Portale Mitologia greca: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mitologia greca