Apri il menu principale
Schizzo di Jefferson per La Rotonda dell'Università della Virginia
La Rotonda nel 2006

Lo Stile Jeffersoniano (Jeffersonian Style in inglese) è il nome alla tipica architettura neoclassica e neopalladiana americana incarnata dai disegni architettonici del presidente statunitense Thomas Jefferson, a cui appunto questo stile deve il nome. Tra questi si includono la sua abitazione (Monticello), la sua residenza di campagna (Poplar Forest), un college da lui fondato (University of Virginia), ed i suoi disegni per case di amici e politici alleati (tra cui spicca Barboursville). Lo stile Jeffersoniano fu popolare tra il 1790 ed il 1830 quando venne affiancato in contemporanea dallo Stile Greek Revival oltre al neoclassicismo di stampo europeo.

Fonti d'ispirazioneModifica

Nella Virginia coloniale durante il XVIII secolo non si formarono delle vere e proprie scuole di architettura e pertanto Jefferson poté apprendere gli stili circolanti all'epoca in Europa unicamente attraverso i libri e lo studio quindi di architetture classiche. Architetto amatoriale e classicista d'ispirazione, venne influenzato pesantemente dall'architetto italiano Andrea Palladio (1508–1580) leggendo e rileggendo i Quattro libri dell'architettura dai quali apprese i fondamenti del disegno classico.[1][2] Le architetture jeffersoniane sono infatti descritte spesso impropriamente come "palladiane" o "neopalladiane".[3]

Jefferson venne anche influenzato dall'architetto James Gibbs (1682–1754) e da architetture neoclassiche francesi come ad esempio l'Hôtel de Salm di Parigi che ebbe modo personalmente di vedere mentre si trovava in servizio come ambasciatore in Francia. Sebbene lo stile Jeffersoniano incorpori i temi e le proporzioni palladiane, esso è allo stesso tempo differente e personale nelle scelte sulla base dei gusti e dei materiali disponibili in Virginia.[3][4]

Attualmente sono circa 600 le pagine manoscritte da Jefferson e conservate ricche di appunti di architettura, conservate presso la sede della Massachusetts Historical Society come parte della Coolidge Collection.[5]

CaratteristicheModifica

 
Poplar Forest, si noti il tipico disegno ottagonale

Una delle caratteristiche specifiche dell'architettura jeffersoniana è l'uso dell'ottagono nelle forme dei suoi disegni. Palladio non utilizzò mai gli ottagoni, ma Jefferson decise invece di impiegarli in diverso modo, allungandoli e impiegandoli persino nella cupola del Monticello e nella Poplar Forest.

Le caratteristiche essenziali dello Stile Jeffersoniano sono:

  • Disegno palladiano (ad esempio con un corpo centrale e ali simmetriche)[6]
  • Un portico colonnato alle entrate principali
  • Uso di ordini architettonici classici (in particolare tuscanico)
  • Presenza del Piano nobile
  • Costruzioni in mattoni rossi
  • Decorazioni esterne in bianco
  • Colonne dipinte
  • Ottagoni e forme ottagonali
  • Assenza di grandi scaloni interni
Architettura
statunitense

Architettura coloniale statunitense
Architettura georgiana
Architettura coloniale olandese
Architettura coloniale francese
Architettura coloniale tedesca
Architettura coloniale spagnola
Stile Adam
Stile Federale
Stile Jeffersoniano
Stile neogreco
Stile italianeggiante
Stile neogotico
Stile vittoriano
Romanico Richardsoniano
Stile Secondo Impero
Rinascimento americano
Folk Victorian
Stick style
Queen Anne Style americano
Shingle
Territorial
Stile Beaux-Arts
Scuola di Chicago
Stile revival coloniale britannico
Stile revival coloniale olandese
Stile revival mediterraneo
Mission revival
Stile revival coloniale spagnolo
Tudor revival
Pueblo revival
Territorial revival
American Craftsman
Prairie School
American Foursquare
California bungalow
Art déco
Streamline Moderne
PWA Moderne
International style
Usonian
American ranch
Architettura moderna
Architettura postmoderna
Neoeclettismo
Neoclassicismo
Categoria:Architettura
Storia dell'arte
modifica

NoteModifica

  1. ^ Brodie, 1974, pp.87-88
  2. ^ Berstein, 2003, p. 9
  3. ^ a b Dig Deeper - Building Monticello, Thomas Jefferson Foundation. URL consultato il Aug 22, 2013.
  4. ^ Chris Kern, Jefferson's Dome at Monticello, su ChrisKern.Net. URL consultato il 16 luglio 2009.
  5. ^ Jefferson Architectural Drawings, Massachusetts Historical Society
  6. ^ The Architectural Ideology of Thomas Jefferson by Ralph G. Giordano (McFarland; 2012)

BibliografiaModifica

  Portale Architettura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di architettura