Storia di mia moglie

film del 2021 diretto da Ildikó Enyedi
Storia di mia moglie
The Story of My Wife film.png
Léa Seydoux in una scena del film
Titolo originaleA feleségem története
Lingua originaleinglese
Paese di produzioneUngheria, Germania, Francia, Italia
Anno2021
Durata169 min
Generesentimentale, drammatico, storico
RegiaIldikó Enyedi
Soggettodal romanzo di Milán Füst
SceneggiaturaIldikó Enyedi
ProduttoreMónika Mécs, Ernõ Mesterházy, Jonas Dornbach, Janine Jackowski, Flaminio Zadra, Pilar Saavedra Perrotta, Stéphane Parthenay, Robin Boespflug-Vonier, András Muhi
Casa di produzioneInforg-M&M Film, Komplizen Film, Palosanto Films, Rai Cinema, WDR/Arte, Arte France Cinéma
Distribuzione in italianoPlay di Altre Storie
FotografiaMarcell Rév
MontaggioKároly Szalai
Effetti specialiBéla Klingl
MusicheÁdám Balázs
ScenografiaImola Láng
CostumiAndrea Flesch
TruccoBarbara Kreuzer
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Storia di mia moglie (A feleségem története) è un film del 2021 scritto e diretto da Ildikó Enyedi, al suo esordio in un lungometraggio in lingua inglese.[1]

Adattamento cinematografico del romanzo La storia di mia moglie (1942) di Milán Füst, è interpretato da Léa Seydoux, Gijs Naber, Louis Garrel, Sergio Rubini e Jasmine Trinca. È stato presentato in concorso al 74º Festival di Cannes.[1]

TramaModifica

In un caffè negli anni '20, il capitano di fregata olandese Jakob Störr scommette con un amico che sposerà la prima donna che entrerà nel locale: la sua scelta ricade quindi su Lizzy, un'enigmatica giovane donna francese.[2]

ProduzioneModifica

Il film ha avuto un budget di 10 milioni di euro.[2]

PromozioneModifica

Il primo trailer del film è stato diffuso online il 30 giugno 2021 da Variety.[1]

DistribuzioneModifica

Il film è stato presentato in anteprima il 14 luglio 2021 in concorso alla 74ª edizione del Festival di Cannes.[1][3]

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ a b c d e (EN) Leo Barraclough, Cannes Competition Entry ‘The Story of My Wife,’ Starring Lea Seydoux, Debuts Trailer (EXCLUSIVE), in Variety, 30 giugno 2021. URL consultato il 3 luglio 2021.
  2. ^ a b (EN) Leo Barraclough, First Look: Léa Seydoux in ‘The Story of My Wife’ From Ildikó Enyedi (EXCLUSIVE), in Variety, 8 marzo 2019. URL consultato il 3 luglio 2021.
  3. ^ (EN) The Screenings Guide 2021, su festival-cannes.com, Festival di Cannes. URL consultato il 7 luglio 2021.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema