Apri il menu principale

Strada statale 115 Sud Occidentale Sicula

strada statale italiana
(Reindirizzamento da Strada statale 115)
Strada statale 115
Sud Occidentale Sicula
Strada Statale 115 Italia.svg
Denominazioni precedentiStrada nazionale 103 Sicilia-Periferica Sicula
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
SS 115 percorso.png
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioTrapani
FineSiracusa
Lunghezza383,2 + 12,5 km
Provvedimento di istituzioneLegge 17 maggio 1928, n. 1094
Percorso
Strade europeeItalian traffic signs - strada europea 45.svg · Italian traffic signs - strada europea 931.svg

La strada statale 115 Sud Occidentale Sicula è una strada statale italiana che collega le città di Trapani e Siracusa passando per Agrigento, Gela e Modica.

La strada attraversa le cinque province della costa mediterranea della Sicilia: Trapani, Agrigento, Caltanissetta, Ragusa, Siracusa, ed è parte degli itinerari europei E931 da Mazara del Vallo a Gela ed E45 da Gela a Rosolini.

La lunghezza della strada è di circa 383 chilometri, essendo così la più lunga dell'isola. Il chilometraggio ufficiale si attesta però sui 409 chilometri poiché basato sul più lungo tracciato originario.

Si divide in due tronchi (da Trapani a Porto Empedocle e da Agrigento a Siracusa); le diramazioni sono classificate come SS 115 dir, SS 115 dir/A, SS 115 ter e SS 115 quater.

StoriaModifica

La strada statale 115 venne istituita nel 1928 con il seguente percorso: "Trapani - Marsala - Mazara - Castelvetrano - Innesto con la n. 118 presso Agrigento - Terranova - Modica - Spaccaforno - Siracusa."[1]

Nel corso della seconda metà del XX secolo sono state costruite diverse varianti al fine di attribuire ad alcuni tratti della strada le caratteristiche di uno scorrimento veloce (un'unica carreggiata a doppio senso di marcia, ampie curve, nessun incrocio a raso né attraversamento di centri abitati). Ciò ha comportato il declassamento a strade provinciali di parti del tracciato originario. Le varianti più significative sono state realizzate tra Castelvetrano e Sciacca; tra Ribera e Siculiana, tra Porto Empedocle e Agrigento; tra Agrigento e Licata; tra Ragusa e Modica.

DescrizioneModifica

Da Trapani a Mazara del ValloModifica

Da Trapani a Mazara del Vallo la strada attraversa un continuum di centri abitati. Un percorso alternativo a scorrimento veloce è stato realizzato tra Birgi e Marsala e ne è previsto il prolungamento verso Mazara del Vallo (lo scorrimento veloce Trapani-Marsala), ma non è stato classificato come strada statale. La strada è gestita dall'ANAS a partire dall'uscita dal centro abitato di Xitta, alla progressiva chilometrica 3+300. Un lungo tratto di 21,6 chilometri costituisce l'attraversamento interno della città di Marsala e del limitrofo comune di Petrosino: in tale tratta la progressiva chilometrica segue il percorso originario della strada, che attraversa il centro storico marsalese e lambisce la costa fino a capo Lilibeo, mentre l'attraversamento del centro abitato è più breve attraverso altre strade urbane. Parimenti, a Mazara del Vallo la progressiva chilometrica segue il percorso originario all'interno del centro storico, sebbene, in corrispondenza dell'abitato, un tratto in variante si esaurisca senza soluzione di continuità nell'autostrada A29. In questo tratto la strada si raccorda con le diverse diramazioni dell'autostrada A29: con la diramazione per Trapani attraverso lo scorrimento di Villa Rosina; con diramazione per Birgi a Fontanasalsa; con l'asse principale a Mazara del Vallo. Si raccorda altresì con diverse strade statali. In particolare si collega alla strada statale 113 e alla strada statale 187 a Trapani; alla strada statale 188 a Marsala

Tabella percorsoModifica

 
Sud Occidentale Sicula
tratto Trapani-Mazara del Vallo
Tipo Indicazione ↓km↓ Provincia Strada europea
  Trapani
Via Marsala
  di Castellammare del Golfo
0,0 TP -
      Scorrimento Villa Rosina
per   Diramazione Alcamo-Trapani
1,6
  Xitta 3,0
  Paceco 5,0
    Diramazione per Birgi
(Svincolo di Marsala)
8,7
  Fontanasalsa 9,0
  Guarrato 10,7
  Rilievo 14,0
    Scorrimento veloce Trapani-Marsala
  Granatello 19,0
    Scorrimento veloce Trapani-Marsala
  Tabaccaro 23,0
  Addolorata
  Marsala
  Centro Occidentale Sicula
32,3
  Terrenove
  Strasatti 43,0
    Raccordo di Mazara del Vallo
C.da Bianca Giancreco - C.da Ponte Giangreco
49,1
    per Ponte San Lorenzo, Xitta
  Mazara del Vallo (sede storica ss 115)
49,7
    Mazara del Vallo
  Mazara Due
50,3
        Palermo-Mazara del Vallo 51,0

Da Mazara del Vallo ad AgrigentoModifica

Da Mazara del Vallo a Castelvetrano la SS 115 è destinata al traffico locale, essendo affiancata dall'autostrada A29. Da Castelvetrano la strada assume caratteristiche di strada a scorrimento veloce, senza intersezioni a raso, e corre in variante a nord rispetto al vecchio tracciato, oggi di competenza della provincia di Agrigento, che attraversava l'abitato di Menfi. Diversi svincoli la connettono alla viabilità locale; presso il bivio San Bartolo vi si innesta la strada statale 624 Palermo-Sciacca. Anche il tracciato tra Sciacca e Porto Empedocle è in buona parte in variante e lambisce, senza attraversarli, gli abitati di Montallegro, Siculiana e Realmonte. In questo tratto sono presenti due gallerie, costruite originariamente a doppia canna in vista di un futuro raddoppio dell'infrastruttura. All'uscita dell'attraversamento urbano di Porto Empedocle un tratto in variante della strada statale 115 confluisce senza soluzione di continuità nella strada statale 640 Strada degli Scrittori, mentre il percorso originario volge verso Villaseta e la Valle dei Templi.

Tabella percorsoModifica

 
Sud Occidentale Sicula
tratto Mazara del Vallo-Agrigento
Tipo Indicazione ↓km↓ Provincia Strada europea
  Mazara del Vallo 52,5 TP -
    Campobello di Mazara 65,3
    Campobello di Mazara
        Palermo-Mazara del Vallo
(Svincolo di Campobello di Mazara)
69,9
  Castelvetrano
  di Gibellina
73,0
        Palermo-Mazara del Vallo
(Svincolo di Castelvetrano)
75,7  
    Sud Occidentale Sicula 77,0
  Partanna
  di Zangara
79,7
  Viadotto Belice (2051 m) 81,8
  Montevago
  per Porto Palo
84,9 AG
    Menfi
  per SS 624
90,7
  Viadotto Carboj (1996 m) 99,4[2]
  Bivio San Bartolo
  Palermo-Sciacca
102,0
  Viabilità complanare
(solo da/per direzione Trapani)
102,7
  Viabilità complanare
C.da Scunchipane
105,4
  Viabilità complanare
C.da Bordea
109,7[3]
    Sciacca
  per Caltabellotta
112,3[4]
    Sciacca
(solo direzione Siracusa)
  Porto di Sciacca
117,0[5]
    Sciacca
  per Menfi - ex SS 115
117,3
    Sciacca est
    per Sant'Anna 121,3
    per Sant'Anna
    Fiume Verdura
    di Ribera
    per C.da Magone, Ribera
    per Seccagrande, Ribera
    per Borgo Bonsignore, Ribera
    per   Eraclea Minoa, Cattolica Eraclea
    per Montallegro
    Montallegro
(solo direzione Trapani)
    per Montallegro
  Viadotto Canne (1241 m) 165,0
    per Siculiana, Siculiana Marina 167,9
    Siculiana 169,0
    Siculiana 169,6
    Realmonte
  per   Scala dei Turchi, Capo Rossello 177,3
    di Porto Empedocle 178,7
    C.da Ciuccafa 180,1[6]
  Porto Empedocle 182,5[7]
    Sud Occidentale Sicula
(tracciato originario)
183,7
    Sud Occidentale Sicula 184,5
  Svincolo Caos
    Strada degli Scrittori
186,5

Da Agrigento a RagusaModifica

Il percorso originario della strada statale 115, provenendo da Porto Empedocle, attraversa Villaseta e la Valle dei Templi, fino alla rotatoria nei pressi del tempio di Giunione Lacinia, nel territorio di Agrigento, dove comincia la gestione ANAS e la strada rientra sull'itinerario principale E931 che da Porto Empedocle ha condiviso una parte del percorso con la strada statale 640 Strada degli Scrittori.

La strada raggiunge, con un percorso ancora a scorrimento veloce, Palma di Montechiaro e Licata. Da Licata si supera l'innesto sulla strada statale Caltanissetta-Gela e si giunge a Gela. Da qui, attraverso un percorso in parte collinare in parte pianeggiante, si giunge in provincia di Ragusa. Si supera Vittoria in variante e si attraversa l'abitato di Comiso da dove la strada sale con ampi tornanti verso Ragusa.

Il più lungo attraversamento urbano della SS 115 è quello della città di Gela in provincia di Caltanissetta. Il tratto stradale a nord del centro urbano (ex circonvallazione) è stato progressivamente urbanizzato a partire dalla metà degli anni '70 dello scorso secolo e, dopo la cessione di un ulteriore tratto di 1,1 km (ovest) al Comune di Gela nel 2007, oggi comprende complessivamente 6 km di tracciato in centro urbano (con limite di 50 km/h). La strada prende il nome di via Venezia ed è una delle arterie commerciali più importanti della cittadina. Il Governo nel 2016 ha stanziato una somma di 316 milioni[8] di euro per la realizzazione di una Tangenziale a nord della città che collegherà le strade statali 626, 117 bis e 115 nonché alcune strade provinciali e l'asse attrezzato della zona industriale con la futura autostrada per Siracusa.

Tabella percorsoModifica

 
Sud Occidentale Sicula
tratto Agrigento-Ragusa
Tipo Indicazione ↓km↓ Provincia Strada europea
      Sud Occidentale Sicula
(tratto in variante)
183,6 AG -
    Sud Occidentale Sicula 184,3
    Sud Occidentale Sicula 184,5
  Villaseta 185,3
    Corleonese Agrigentina
per Villaggio Peruzzo, San Leone
188,0
  Rotatoria Giunone
    Strada degli Scrittori
  per Agrigento
  Valle dei Templi
189,2  
  Villaggio Mosè 191,5
  Bivio Crocca
  per Favara
  per SS 640
    di Furore
    per C.da Cavaleri Magazzeni
    Palma di Montechiaro
  di Naro
  per Marina di Palma
    Palma di Montechiaro
    Palma di Montechiaro
    per Campobello di Licata
  C.da Ciotta
    per Torre di Gaffe
    Licata ovest
    di Licata
    Licata est
    Marina di Butera CL
    della Valle del Salso
    Manfria
    Gela ovest 259,9
  Gela
  per Butera
  Gela est
  Centrale Sicula
  Polo petrolchimico di Gela
267,5    
      per Biviere di Gela 272,3  
   Tangenziale di Gela 272,6
    per Niscemi
    Fiume Dirillo CL/RG
    per Acate RG
    per Marina di Acate
    Vittoria ovest 295,3
    Vittoria
  per Acate
296,2
    Vittoria
  per Borgo Fondo Monaci
297,2
    Vittoria est
    per Aeroporto di Comiso
298,8
  Comiso
    per Aeroporto di Comiso
  per Bivio Coffa
305,0
      Sud Occidentale Sicula (direzione Siracusa) 314,6
    di Chiaramonte
  per Ragusa

Da Ragusa a ModicaModifica

Attraversamento di Ragusa

Nel tratto urbano di Ragusa la vecchia SS 115 è stata rinominata con diversi nomi. Partendo dall'incrocio di Ragusa Ibla:

  • via Risorgimento
  • piazza Vann'Antò
  • via Archimede
  • corso Vittorio Veneto
  • via San Luigi
  • viale delle Americhe (anche SP 52 Ragusa-Castiglione).

L'attraversamento dell'area di Ragusa avviene in variante rispetto al percorso originario, che invece si inoltrava all'interno del centro urbano. Il percorso storico venne costruito come "Regia Trazzera" negli anni 1841-1850[9]. Nell'estate del 1984 con la fine dei lavori del ponte Costanzo fu completata una variante di 19 km che dalle porte di Modica va fino all'incrocio con la SS 514 di Chiaramonte. La variante fu costruita per evitare l'attraversamento del centro urbano di Ragusa ed allo stesso tempo si creò un percorso più scorrevole e meno tortuoso rispetto al tracciato originario che da Modica scendeva fino al fondovalle dell'Irminio per poi risalire verso Ragusa. Il nuovo tracciato, che non presenta intersezioni a raso se non per qualche eccezione, ha origine senza soluzione di continuità dalla strada statale 514 di Chiaramonte (parte dell'itinerario impropriamente denominato "scorrimento veloce Catania-Ragusa") presso lo svincolo a ovest del capoluogo ibleo, il quale la connette al resto della strada statale 115 in direzione Comiso e alla strada provinciale 52 "via delle Americhe", in direzione Ragusa centro.

Due ampi tornanti dopo la zona industriale di Ragusa consentono alla strada di scendere a una quota più bassa fino a raggiungere il ponte Costanzo sul fiume Irminio e successivamente il ponte Guerrieri che scavalca la fiumara di Modica. La strada termina confluendo senza soluzione di continuità sull'ultimo tratto della strada statale 194 Ragusana in direzione Pozzallo, in corrispondenza dello svincolo di Modica Sorda, per poi riprendere dopo il centro urbano di Modica in direzione Siracusa. Il vecchio tracciato dal bivio con la SS 194 sotto Ragusa Ibla fino a Modica è stato integrato nella strada statale 194 Ragusana, mentre la restante parte è stata riclassificata come strade urbane dal comune di Ragusa con l'eccezione di una parte di viale delle Americhe che è classificato come strada provinciale 52 Ragusa-Castiglione.

Tabella percorsoModifica

 
Sud Occidentale Sicula
tratto Ragusa-Modica
Tipo Indicazione km Note Provincia Strada europea
    di Chiaramonte 314,6 RG  
      Sud Occidentale Sicula (direzione Trapani)
  per Ragusa
  Area di servizio 317,3
    Ragusa
  per Santa Croce Camerina
320,5
    Zona industriale di Ragusa
  Ragusa-Marina di Ragusa
321,9
  Ponte Costanzo 332,2
    Ragusana (tronco Vizzini-Modica) 334,8
  Area di servizio 335,5
  Ponte Guerrieri 335,9
    Modica Sorda
    Sud Occidentale Sicula (direzione Siracusa)
337,9
    Ragusana (tronco Modica-Pozzallo)

Da Modica a SiracusaModifica

Il percorso della strada statale 115 da Modica a Siracusa ha caratteristiche di viabilità ordinaria, attraversando i centri di Ispica, Rosolini, Noto, Avola e Cassibile fino a giungere a Siracusa. Il caposaldo, al km 408, si trova alla periferia meridionale della città, lungo la via Elorina, asse storico che penetra nella città per oltre un chilometro, fino a incontrare la via Catania, asse stradale storico diretto verso nord, lungo la direttrice dell'Orientale Sicula.

Tabella percorsoModifica

 
Sud Occidentale Sicula
tratto Modica-Siracusa
Tipo Indicazione ↓km↓[10] Provincia Strada europea
      Sud Occidentale Sicula (direzione Trapani)
  Ragusana (tronco Modica-Pozzallo)
337,9 RG  
  Modica Sorda
    per Scicli
338,1
  Modica Sorda
    per Pozzallo
339,4
  Modica Sorda
    per Cava d'Ispica
341,0
    per Pozzallo 345,4
  Ispica 354,9
    per Pozzallo 355,8
    per Pachino 356,3
    Rosolini
    per Pachino
    Siracusa-Gela (Svincolo di Rosolini)
361,7 SR
  Rosolini 362,0 -
    per San Paolo 370,0
    per Calabernardo, Lido di Noto 374,6
  Noto
  di Noto
377,6
    per Pachino 378,9
    Circonvallazione di Avola 382,3
  Avola 385,7
    Circonvallazione di Avola 387,4
      Siracusa-Gela
(Svincolo di Avola)
389,4
    per Fontane Bianche 392,7
    Ferrovia Siracusa-Gela-Canicattì 393,8
    per Floridia
    Siracusa-Gela (Svincolo di Cassibile)
395,0
  Cassibile 395,7
    Ferrovia Siracusa-Gela-Canicattì 401,3
  per Arenella 401,3
      per Plemmirio 404,7
    per Saline di Siracusa 406,0
    Fiume Anapo 406,9
  per SS 124 408,0
  Siracusa
  Siracusana
409,2

DiramazioniModifica

Lungo il percorso si innestano sulla strada strada statale 115 diverse diramazioni:

  • SS 115 dir, di 7,5 chilometri, collegamento tra l'arteria principale e Selinunte;
  • SS 115 dir/A, di 2,4 chilometri, collegamento tra l'arteria principale e il porto di Mazara del Vallo;
  • SS 115 ter, di 3,0 chilometri, collegamento tra l'arteria principale e il porto di Porto Empedocle;
  • SS 115 quater, di 3,9 chilometri, collegamento tra l'arteria principale, a Villaseta e Monserrato verso Agrigento;

NoteModifica

  1. ^ Legge 17 maggio 1928, n. 1094
  2. ^ La distanza effettiva dallo svincolo di Menfi è di 4,9 km.
  3. ^ La distanza effettiva dallo svincolo precedente è di 1,7 km.
  4. ^ La distanza effettiva dallo svincolo precedente è di 1,1 km.
  5. ^ La distanza effettiva dallo svincolo precedente è di 0,7 km.
  6. ^ La distanza effettiva dal riferimento precedente è inferiore di 0,3 km.
  7. ^ La distanza effettiva all'interno dell'abitato, rispetto alla progressiva chilometrica, è inferiore di 1,3 km.
  8. ^ Progetti, su opencup.gov.it. URL consultato il 24 agosto 2018.
  9. ^ Dalla nota della voce “Ragusa” del dizionario topografico della Sicilia di Vito Amico
  10. ^ Arcgis Cartografia di base IGM 25.000, Istituto Geografico Militare. URL consultato il 25 novembre 2018.

Altri progettiModifica

  Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti