Apri il menu principale

Strada statale 371 della Valle del Sabato

strada statale italiana
Strada statale 371
della Valle del Sabato
Strada Statale 371 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniCampania Campania
Dati
ClassificazioneStrada statale
Inizioex SS 88 presso stazione di Altavilla Irpina
FineSS 7 presso Pratola Serra
Lunghezza10,826[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 1/02/1962 - G.U. 97 del 13/04/1962[2]
GestoreTratte ANAS: nessuna (dal 2001 la gestione è passata alla regione Campania, che ha ulteriormente devoluto le competenze alla provincia di Avellino)

La ex strada statale 371 della Valle del Sabato (SS 371), ora strada provinciale ex SS 371 della Valle del Sabato (SP ex SS 371)[3], è una strada provinciale italiana che prende il nome dalla valle scavata dall'omonimo fiume

PercorsoModifica

La strada ha inizio dalla ex strada statale 88 dei Due Principati nei pressi della stazione di Altavilla Irpina, sulla linea ferroviaria Benevento-Avellino.

Il tracciato risale il corso del fiume, attraversando i centri abitati di Tufo e Pratola Serra, per innestarsi infine sulla strada statale 7 Via Appia.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 17 ottobre 2001 la gestione è passata dall'ANAS alla regione Campania, che nella stessa data ha ulteriormente devoluto le competenze alla provincia di Avellino[4].

NoteModifica

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Campania (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale dell'1/02/1962
  3. ^ Bilancio di Previsione per l'anno 2005 - Relazione, Provincia di Avellino, p. 39 (archiviato dall'url originale il 6 maggio 2006).
  4. ^ D.G.R. 2149 del 30/12/2005 (PDF), Regione Campania - B.U. 9 del 20/02/2006.