Apri il menu principale

Strada statale 433 di Val d'Aso

strada statale italiana
Strada statale 433
della Val d'Aso
Strada Statale 433 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniMarche Marche
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioPedaso
FineComunanza
Lunghezza42,393[1] km
Provvedimento di istituzioneD.M. 18/03/1964 - G.U. 122 del 20/05/1964[2]
GestoreProvince di Fermo e Ascoli Piceno (attuali)

La ex strada statale 433 della Val d'Aso (SS 433), ora strada provinciale 238 ex SS 433 Valdaso (SP 238)[3][4], è una strada provinciale italiana che percorre l'omonima valle.

PercorsoModifica

La strada ha inizio a Pedaso distaccandosi dalla strada statale 16 Adriatica. Nel suo percorso rimane vicino al letto del fiume Aso rimanendo così a valle dei maggiori centri abitati della provincia, attraversandone solo alcune frazioni. Inizia sulla sponda destra del fiume dove attraversa i territori comunali di Campofilone (nella provincia di Fermo) e Montefiore dell'Aso (nella provincia di Ascoli Piceno).

Cambia quindi la sponda per passare nuovamente nella provincia fermana dove passa non lontano da Monterubbiano, Petritoli, Monte Vidon Combatte e Ortezzano.

A questo punto torna sulla sponda destra del fiume Aso e quindi nella provincia picena, passando a valle di Montalto delle Marche e Montedinove.

Nuovo cambio di sponda e attraversamento dei territori di Santa Vittoria in Matenano e Montefalcone Appennino, prima di raggiungere il centro abitato di Comunanza dove si innesta nella ex strada statale 78 Picena.

In seguito al decreto legislativo n. 112 del 1998, dal 2001, la gestione è passata dall'ANAS alla Regione Marche[5]: in realtà su sollecitazione di quest'ultima, la strada è passata di proprietà alla Provincia di Ascoli Piceno[6]. Con l'istituzione della Provincia di Fermo per scorporo dalla Provincia di Ascoli Piceno, dall'aprile 2010 la gestione del tratto competente è passata alla neonata provincia[7].

NoteModifica

  1. ^ Individuazione delle rete stradale di interesse regionale - Regione Marche (PDF), su gazzette.comune.jesi.an.it.
  2. ^ Decreto ministeriale del 18/03/1964
  3. ^ Rete stradale provinciale (PDF)[collegamento interrotto], Provincia di Fermo.
  4. ^ Riaperta la S.P. Valdaso, chiusa la S.P. 184 Tavernelle, Provincia di Ascoli Piceno (archiviato dall'url originale il 18 ottobre 2011).
  5. ^ L.R. 17 maggio 1999, n. 10 (art. 58), Regione Marche (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2009).
  6. ^ Le province e la viabilità ex ANAS: problemi e prospettive - L'esperienza marchigiana (PDF)[collegamento interrotto], Provincia di Macerata.
  7. ^ Salvaguardia degli equilibri di bilancio 2010 e ricognizione dello stato di attuazione dei programmi (PDF), Provincia di Fermo.