Apri il menu principale

Strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino

strada statale italiana
Strada statale 696
del Parco Regionale Sirente-Velino
Strada Statale 696 Italia.svg
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioniAbruzzo Abruzzo
ProvinceL'Aquila L'Aquila
Dati
ClassificazioneStrada statale
InizioA24 uscita Tornimparte
FineSS 5 presso Celano
Lunghezza48,620[1] km
Data apertura2005
Provvedimento di istituzioneD.P.C.M. del 21/06/2005 - G.U. 162 del 14/07/2005[2]
GestoreANAS (2005-)

La strada statale 696 del Parco Regionale Sirente-Velino (SS 696) è una strada statale italiana il cui percorso si snoda interamente in provincia dell'Aquila in Abruzzo.

Indice

DescrizioneModifica

Rappresenta il collegamento tra le località turistiche di Campo Felice, Rocca di Cambio, Rocca di Mezzo e Ovindoli con le maggiori arterie presenti sul territorio abruzzese, ovvero la A24 Roma-Teramo da una parte, e la SS 5 e la A25 Roma-Pescara dall'altra. Essa ricade per la maggior parte del suo percorso all'interno del parco naturale regionale Sirente-Velino, di cui rappresenta uno dei principali attraversamenti, risultando quindi un'arteria con un alto valore turistico e paesaggistico.

PercorsoModifica

 
La strada sulla Piana di Campo Felice
 
La strada sull'Altopiano delle Rocche

Questa arteria è frutto dell'unione di più tratti stradali, che hanno seguito alterne vicende:

  • il primo tratto che va dallo svincolo di Tornimparte dell'A24 alla località La Crocetta, dopo aver oltrepassato il valico della Chiesola (1633 m s.l.m.), per una lunghezza complessiva di circa 13,500 km, rientra nell'itinerario della ex strada statale 584 di Lucoli. Questa arteria, che sale e costeggia la Piana di Campo Felice, a seguito del decreto legislativo n. 112 del 1998 passò di competenza dall'ANAS alla Regione Abruzzo (successivamente, l'ANAS riacquistò il tratto in questione in vista della creazione della SS 696);
  • il secondo tratto che va dalla località Le Crocetta a quella di Campo Felice, attraversando la piana per complessivi 5,200 km circa, è stato elevato al rango di strada statale con la costituzione di questa arteria;
  • il terzo tratto che va dalla località di Campo Felice a quella di Brecciara per una lunghezza di circa 2,5 km: è rappresentato essenzialmente dalla galleria del Serralunga (circa 1,300 km) che collega la piana di Campo Felice con l'Altopiano delle Rocche, i cui lavori iniziati, dopo numerosi rinvii, nel novembre 2009, sono stati portati in massima parte a termine con l'inaugurazione avvenuta il 29 dicembre 2012[3];
  • il quarto tratto che va dalla località di Brecciara fino a Rocca di Cambio (lunghezza 2,700 km circa), era una strada comunale che collegava la ex SS 5 bis agli impianti sciistici della Brecciara, ed ora invece parte integrante della SS 696;
  • il quinto tratto che va da Rocca di Cambio all'innesto con la SS 5 (27,000 km circa) passando per Rocca di Mezzo, Rovere, Ovindoli, San Potito, Santa Jona e Celano attraversando tutto l'altopiano delle Rocche è rappresentato da una porzione della ex strada statale 5 bis Vestina-Sarentina, declassata nel 2001 e successivamente elevata a strada statale come tratto conclusivo della SS 696.

La classificazione attuale è avvenuta col decreto del presidente del Consiglio dei ministri del 21 giugno 2005[2] con l'itinerario diventato a seguito dell'ultima apertura il seguente: "Svincolo di Tornimparte dell'A24 - La Crocetta - Rotonda di Campo Felice - Rocca di Cambio - Rocca di Mezzo - Ovindoli - Innesto con la S.S. n. 696 dir presso Celano" e "Celano - Innesto con la S.S. n. 5"[1].

NoteModifica

Voci correlateModifica