Stazione di Stratford

stazione ferroviaria britannica, della metropolitana di Londra e della Docklands Light Railway

La stazione di Stratford è una stazione situata nel quartiere omonimo, nel borgo londinese di Newham.
Questa stazione è servita dai servizi della metropolitana di Londra, della Docklands Light Railway, di London Overground e della Elizabeth Line nonché dei servizi ferroviari nazionali transitanti lungo la Great Eastern Main Line.

Stratford
stazione ferroviaria
Localizzazione
StatoBandiera dell'Inghilterra Inghilterra
LocalitàStratford, LB Newham (Londra)
Coordinate51°32′28″N 0°00′10″W
LineeGreat Eastern Main Line
West Anglia Main Line
Londra nord
Crossrail
linea Central (metropolitana)
linea Jubilee (metropolitana)
Docklands Light Railway
Storia
Stato attualein uso
Attivazione1839
Caratteristiche
Tipostazione in superficie, di diramazione
Binari19
GestoriNetwork Rail
OperatoriTransport for London
Accessibilità accessibile alle persone con disabilità motorie
Interscambivedi sotto
DintorniWestfield Stratford City, Straford City, Parco Olimpico di Londra
NoteTravelcard Zone 2

Ufficialmente, per distinguerla dalla stazione di Stratford-upon-Avon, nello Warwickshire, e dalla stazione di Stratford International (da cui dista 370 metri), ci si riferisce alla stazione come Stratford Regional o come London Stratford.

La stazione, contando quasi 14 milioni di passeggeri all'anno, nel 2021 è risultata essere la stazione col più alto flusso di passeggeri dell'intero Regno Unito.[1]

La stazione di Stratford viene inaugurata il 20 luglio 1839 dalla società ferroviaria "Eastern Counties Railway", lungo la linea che da Londra conduce a Colchester. Nel settembre del 1840 viene aperta dalla società "Northern and Eastern Railway" una nuova linea che collega la stazione di Stratford a Broxbourne.

Nelle adiacenze di questa nuova linea, vengono costruiti un'officina e un deposito locomotive, chiamato "Stratford TMD". A seguito di una successiva espansione, entrambi vengono ampliati ad ovest della stazione, nell'area ora occupata dal centro commerciale e dalla stazione di Stratford Internazionale.

Nel 1946, a seguito dei ritardi causati dalla seconda guerra mondiale, la costruzione di un nuovo tunnel da Liverpool Street permette ai servizi della linea Central di raggiungere la stazione. L'anno successivo, la linea fu ulteriormente allungata verso Leyton per poi, nel 1957, allacciarsi alla linea per Epping, Ongar e Hainault, anticamente utilizzata dalla London and North Eastern Railway.

La Docklands Light Railway raggiunge la stazione nell'agosto del 1987 riutilizzando i binari inutilizzati che collegavano a Bow e a Poplar, unendo così Stratford con il progetto di riqualificazione del Docklands, sull'Isle of Dogs.

Negli ultimi anni 90, il piano inferiore della stazione viene sostanzialmente ricostruito, in previsione della apertura estensione della linea Jubilee fino a Stratford. In questo restauro, firmato Wilkinson Eyre, è stata prevista la costruzione di un edificio in ferro e vetro che comprendesse il piano inferiore e la nuova biglietteria. La vecchia biglietteria, che si trovava all'estremità orientale della stazione, a cui era connessa tramite un sottopasso, viene demolita. La Jubilee Line apre ai passeggeri nel maggio del 1999 nel tratto tra Stratford e North Greenwich, mentre nel novembre dello stesso anno tra Green Park e Stanmore.

Grazie alla vicinanza con il parco olimpico, la stazione è stata usata come punto di arrivo principale dagli spettatori delle Olimpiadi e Paraolimpiadi 2012.

Interni della stazione nel 2008

Progetti

modifica

Sono state, inoltre, formulate alcune proposte che prevedano un aumento dei servizi passeggeri da Stratford. È stata proposta l'istituzione della fermata presso la stazione del servizio di Stansted Express, attraverso la ferrovia Londra-Cambridge, così da permettere il collegamento con l'aeroporto di Londra Stansted.[2] Infine, è stata richiesta la riapertura del bivio Hall Farm, così da permettere l'istituzione di servizi che vanno da Liverpool Street a Chingford via Stratford; i pianificatori del servizio hanno mostrato che i tempi di viaggio tra Chingford e Stratford sarebbero di 20 minuti e che i servizi ad alta frequenza tra Straford e Walthamstow Central passerebbero dagli attuali 35 minuti di percorrenza a 12.[3]

Strutture e impianti

modifica
Layout delle stazioni di
Stratford e Stratford International
           
Stratford Int'l
   
 
     
  High Speed 1
   
 
     
           
           
Stratford Regional (livello superiore)
     
 
   
  North London
     
 
   
  Lea Valley
     
 
   
  GEML
     
 
   
  GEML
     
 
   
  Linea Central
     
 
   
  DLR per Poplar
     
 
   
 
 
 
     
Stratford Regional (livello inferiore)
           
Stratford High Street (già Stratford Market)
           
  DLR per Canning Town
           
  Linea Jubilee

La stazione si sviluppa su due piani.

 
Treno della London Overground, al binario 2
 
Treno della Central line al binario 3A
Piano superiore
I binari che si trovano al piano rialzato hanno una direttrice pressappoco est-ovest. I binari serviti dalla Docklands Light Railway (i numeri 16 e 17) passano al di sotto di questi.
A eccezione che per i binari 4A e 4B, l'accesso ai binari del piano superiore dall'ingresso principale della stazione è permesso da sottopassi-mezzanini, uno dei quali connette i binari della linea Jubilee direttamente con i binari 3 e 5 al 10.
  • I binari 1 e 2 sono usati dai servizi della London Overground, che percorrono la North London Line. Questi due binari sono dotati di una banchina a isola, collegata al binario 12, tramite un collegamento privo di gradini, e ai binari 3 e 11, tramite un sottopasso. La lunghezza della piattaforma permette l'approccio di treni con al massimo sei carrozze: a causa della risicata lunghezza di questi binari, vengono solamente utilizzati treni composti da quattro carrozze.
  • I binari 3, 3A e 6 sono utilizzati dai treni della linea Central della metropolitana, i quali escono dai loro tunnel alla superficie per effettuare la fermata in stazione, per poi, subito dopo, ritornare in sotterranea. I binari 3 e 6 sono dotati di banchine ad isola che permettono facili interscambi con i servizi di TfL Rail, operanti ai binari 5 e 8. Il binario 3A, invece, ha una connessione con il sottopasso-mezzanino, che permette agevoli interscambi con i treni della linea Jubilee, ai binari 13 e 15, e della DLR, ai binari 4A e 4B. I treni della linea Central diretti verso ovest (West Ruislip o Ealing Broadway) aprono le porte da entrambi i lati, in modo tale che i passeggeri possano scendere o salire dal treno da ambo i lati, riducendo la congestione del mezzanino sottostante, specialmente durante l'ora di punta.
  • I binari 4 e 7 sono abbandonati. Quando la ferrovia Londra-Shenfield viene elettrificata negli anni 40, l'intenzione di istituire un servizio navetta che collegasse Stratford con Fenchurch Street, sfruttando questi binari di testa è rimasta vana (rendendo i progetti compiuti inutili). Con l'istituzione della DLR, negli anni 80, il binario 4 venne utilizzato come terminal, ma nel 2007 venne abbandonato nuovamente, sostituito da due nuovi binari più a sud: tuttavia questi due nuovi binari assunsero la denominazione di 4A e 4B.
  • I binari 4A e 4B sono utilizzati dai servizi della Docklands Light Railway per Poplar, Canary Wharf, Greenwich e Lewisham. Formano una banchina a isola e non sono raggiungibili da sottopassi, bensì da un ingresso separato posto al piano sopraelevato.
  • I binari 5 e 8 sono usati dai servizi dell'Elizabeth Line che operano tra Liverpool Street e Shenfield. Vengono anche utilizzati da alcuni servizi diretti a Southend Victoria, operati da Greater Anglia, nonché dai servizi di c2c operanti occasionalmente lungo la ferrovia Londra-Tilbury-Southend. Da queste banchine è facilitata l'interconnessione rispettivamente con i binari 3 e 6.
  • I binari 9, 10 e 10A sono usati dai servizi regionali di Greater Anglia che collegano Liverpool Street con Norwich o altre località dell'Essex e del Norfolk. Vi erano originariamento due banchine qui ma, negli anni novanta del XX secolo, gli impianti del binario 9 sono stati demoliti per creare una banchina a isola; così, il vecchio binario 9 è diventato 10, il vecchio binario 10 è diventato 10A e il nuovo binario ricavato è diventato il 9.
  • I binari 11 e 12 sono usati da servizi limitati (in partenza da Stratford) di Greater Anglia per Bishop's Stortford.
Piano inferiore
 
Treni della linea Jubilee ai binari 13, 14 e 15
Questi binari si trovano sul piano di campagna e hanno una direttrice nord-sud. I binari dal 13 al 16 sono raggiungibili attraversando un ponte pedonale (con scale mobili e ascensori) che sovrasta i binari della DLR, mentre il binario 17 è accessibile direttamente dall'entrata principale della stazione.
  • I binari 13, 14 e 15 vengono costruiti alla fine degli anni '90 per servire la linea Jubilee che, nel 1999, è stata estesa fino Stratford. Questi tre binari sono binari di testa. Un sovrappasso unisce le banchine all'estremità meridionale, lontano dall'edificio principale della stazione.
  • I binari 16 e 17 (che fino al 2009, erano binari 1 e 2) servivano originariamente i treni che collegavano la stazione di Palace Gates (vicino all'Alexandra Palace) alla stazione di North Woolwich. Negli anni '80 i treni da Richmond a Broad Street che vennero deviati a North Woolwich, utilizzavano questi binari. A seguito della chiusura della linea per North Woolwich, questi binari divennero effettivamente un capolinea, solamente con treni diretti verso Richmond. Questi binari sono ora utilizzati dai servizi della Docklands Light Railway: i treni che fermano al binario 16 sono diretti verso nord (Stratford International), mentre quelli che fermano al binario 17 sono diretti verso sud (Woolwich Arsenal, durante gli orari di punta, o Beckton, durante gli orari di morbida).

La stazione è compresa nella Travelcard Zone 2/3

Movimento

modifica
 
Differenti segnali indicatori presenti sui binari; in senso orario: il cartello presente sui binari di London Overground, di Docklands Light Railway, della linea Jubilee e di Greater Anglia.


London Overground
Linea North & West London
      
    
   Stratford
   Hackney Wick
   Homerton
        Hackney Central
      Dalston Kingsland
      Canonbury
          Highbury & Islington
      Caledonian Road & Barnsbury
      Camden Road
   Kentish Town Ovest
      Gospel Oak
   Hampstead Heath
      Finchley Road & Frognal
        West Hampstead
   Brondesbury
   Brondesbury Park
   Kensal Rise
        Willesden Junction
Acton Central       Shepherd's Bush    
South Acton       Kensington (Olympia)  
Gun'bury         West Brompton    
Kew Gardens        Imperial Wharf  
R'mond           Clapham Jct.   
Elizabeth Line
 
 Shenfield     
 Brentwood   
 Harold Wood   
 Gidea Park   
Romford       
 Chadwell Heath   
 Goodmayes   
 Seven Kings   
 Ilford   
Manor Park       Abbey Wood  
Forest Gate       Woolwich 
 Maryland       Custom House  
Stratford     
      
     Canary Wharf    
          Whitechapel
                Liverpool Street
            Farringdon 
        Tottenham Court Road
        Bond Street 
              Paddington 
     Acton Main Line 
          Ealing Broadway 
      West Ealing 
   Hanwell 
   Southall 
      Hayes & Harlington 
 West Drayton       Heathrow T2&3
      
Iver         Heathrow T5
     
 Langley       Heathrow T4
    
   Slough   
Burnham   
Taplow   
  Maidenhead   
   Twyford   
   Reading   

Stratford è un nodo ferroviario importante con servizi operati da Greater Anglia, London Rail (con linee della rete di London Overground e dell'Elizabeth Line), Docklands Light Railway e London Underground (linee Central e Jubilee).

Prima dell'istituzione dell'Elizabeth Line, la stazione di Stratford era servita dai servizi di TfL Rail.

Servizi

modifica

La stazione dispone di:[4]

Interscambi

modifica

Di fronte all'edificio principale della stazione, è presente l'autostazione di Stratford presso la quale effettuano fermata numerose linee di superficie urbane, gestite da London Buses; altre linee urbane, invece, effettuano fermata presso l'autostazione di Straford City, situata alle spalle della stazione[5].Entrambe le autostazioni sono gestite dalla stessa London Buses.
A partire dal giugno del 2018, la fermata degli autobus a lunga percorrenza (comprese le navette aeroportuali) che precedentemente si trovava presso l'autostazione di Straford, è stato spostato lungo la Montfichet Road, alle spalle della stazione (nei pressi dell'autostazione di Stratford City)[6].

  •     Fermata autobus
  •   Stazione taxi

Galleria d'immagini

modifica
  1. ^ London Stratford emerges as UK's busiest station, in BBC News, 25 novembre 2021. URL consultato il 25 settembre 2022.
  2. ^ Stansted targets 40-minute train trip to London (archiviato dall'url originale il 2 luglio 2015).
  3. ^ Joe Curtis, CHINGFORD: Return of Hall Farm Curve to be 'seriously considered', in Waltham Forest Guardian, 26 giugno 2012. URL consultato il 1º ottobre 2012 (archiviato il 14 dicembre 2012).
  4. ^ National Rail Enquiries - Station facilities for Stratford (London)
  5. ^ (EN) Buses from Stratford (PDF), su content.tfl.gov.uk. URL consultato il 5 ottobre 2019 (archiviato dall'url originale il 7 aprile 2019).
  6. ^ (EN) Our London Straford stop has moved. Starting from 4 June 2018, su nationalexpress.com. URL consultato il 5 ottobre 2019.

Altri progetti

modifica

Collegamenti esterni

modifica
Capolinea Fermata precedente   Fermata successiva Capolinea
Ealing Broadway/West Ruislip   Mile End   Stratford   Leyton   Epping/Woodford
Capolinea Fermata precedente   Fermata successiva Capolinea
Stanmore   West Ham   Stratford   capolinea   capolinea
Capolinea Fermata precedente   Fermata successiva Capolinea
Stratford International
Stratford
  Stratford International
capolinea
  Stratford   Stratford High Street
Pudding Mill Lane
  Woolwich Arsenal
Lewisham
Controllo di autoritàVIAF (EN4461154329465026970000 · LCCN (ENsh2015000914 · J9U (ENHE987007410983005171 · WorldCat Identities (ENviaf-4461154329465026970000