Strutturistica chimica

branca della chimica fisica

La strutturistica chimica[1] è quella branca della chimica fisica che si occupa di descrivere qualitativamente e quantitativamente la struttura sia delle singole molecole che dei cristalli.

Uno degli scopi principali consiste nel ricavare regole generali riguardo al modo in cui le caratteristiche chimiche e fisiche influenzano lo sviluppo della struttura molecolare globale (per esempio la correlazione tra la configurazione elettronica dei componenti il cristallo e la simmetria del reticolo cristallino risultante). Altro ambito di studio riguarda l'individuazione di regolarità di validità generali riguardanti le relazioni caratteristiche fra le strutture.

Per la determinazione della struttura dei cristalli singoli e delle polveri policristalline si fa uso di tecniche cristallografiche, come la diffrazione dei raggi X da parte degli elettroni, e di tecniche spettroscopiche.

NoteModifica

  1. ^ (EN) David W. H. Rankin, Norbert W. Mitzel, Carole A. Morrison, Structural Methods in Molecular Inorganic Chemistry, ISBN 978-0-470-97278-6.

Voci correlateModifica

  Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia