Apri il menu principale

Stuart Lewis-Evans

pilota di Formula 1 britannico
Stuart Lewis-Evans
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Automobilismo Casco Kubica BMW.svg
Carriera
Carriera in Formula 1
Stagioni 1957-1958
Scuderie Connaught
Vanwall
Miglior risultato finale 9° (1958)
GP disputati 14
Podi 2
Punti ottenuti 16
Pole position 2
 

Stuart Lewis-Evans (Luton, 20 aprile 1930East Grinstead, 25 ottobre 1958) è stato un pilota di Formula 1 britannico, morto sei giorni dopo l'incidente avuto al Gran Premio del Marocco del 1958.

Fu la quarta vittima di quell'anno, dopo Pat O'Connor, Luigi Musso e Peter Collins. Pilota veloce, si ritiene non sia mai riuscito ad esprimere completamente le sue capacità.[1]

Emerse come pilota di Formula 3 e durante gli anni cinquanta venne assunto dalla Ferrari per correre nel campionato di vetture sport. Nel 1957 venne assunto dalla Vanwall come terzo pilota dopo un quarto posto ottenuto a Monaco.[1] Nel prosieguo della stagione giunse quinto a Pescara e ottenne la pole position a Monza.

Nel 1958 ottenne due terzi posti, ma al Gran Premio del Marocco fu protagonista di un grave incidente al seguito del quale riportò ustioni in gran parte del corpo.[1] Subito trasportato in ospedale, morì sei giorni dopo per le conseguenze dell'incidente.

Risultati in Formula 1Modifica

1957 Scuderia Vettura                 Punti Pos.
Connaught e Vanwall[2] Tipo B e Vanwall 4 Rit 7 Rit 5 Rit 5 12º
1958 Scuderia Vettura                       Punti Pos.
Vanwall Vanwall Rit Rit 3 Rit 4 NA 3 Rit Rit 11
Legenda 1º posto 2º posto 3º posto A punti Senza punti Grassetto=Pole position
Corsivo=Giro più veloce
Solo prove/Terzo pilota Non qualificato Ritirato/Non class. Squalificato Non partito

NoteModifica

  1. ^ a b c (EN) Drivers: Stuart Lewis-Evans, www.grandprix.com. URL consultato il 31 maggio 2012.
  2. ^ Con la Connaught al Gran Premio di Monaco