Suga's Interlude

Suga's Interlude è un singolo promozionale della cantante statunitense Halsey, tredicesima traccia del suo terzo album in studio Manic. Si tratta di una collaborazione con il rapper sudcoreano Suga.

Suga's Interlude
ArtistaHalsey
Autore/iAshley Frangipane, Min Yoon-gi, Peter Losnegård
FeaturingSuga
GenerePop
K-pop
Pubblicazione originale
IncisioneManic
Data6 dicembre 2019
EtichettaCapitol Records
Durata2:18

Il brano, scritto dai due interpreti con Peter Losnegård e prodotto da quest'ultimo con Suga e Pdogg, è stato pubblicato il 6 dicembre 2019, in concomitanza con il secondo singolo promozionale estratto da Manic, Finally // Beautiful Stranger.[1]

DescrizioneModifica

Suga's Interlude è una ballad K-pop[2][3] che ruota attorno ad una melodia al pianoforte,[4] con testi che esplorano i temi dell'appagamento, del disprezzo di sé e dell'egotismo mentre "esortano i fan a continuare a inseguire i loro sogni e guardare al futuro".[5] Parlando del motivo per il quale avesse incluso Suga nella traccia durante una diretta su Instagram, Halsey ha affermato: "Yoongi è molto introspettivo e ha questa prospettiva davvero intelligente su dove siamo e che cosa stiamo facendo nei nostri stili di vita unici".[6]

AccoglienzaModifica

Lexi Lane di Atwood Magazine ha menzionato che "la combinazione tra le parti rap e quelle più lente cantate da Halsey si armonizza bene sonoramente e fornisce un ponte tra lingue e culture".[7] Sara Delgado su Teen Vogue ha descritto il pezzo come "una traccia dal ritmo morbido" che "mescola i tasti del pianoforte a sintetizzatori ariosi", oltre che "la voce espressiva di Halsey all'abilità tagliente nel rap di Suga".[6] In un articolo per Consequence, Nara Corcoran ha definito il pezzo una "ballata oppressa" con Halsey che "canta tristemente sopra una melodia al piano sobria" e Suga che "rappa in coreano velocemente ma gentilmente".[4] Jason Lipshutz di Billboard ha descritto la produzione come "triste, guidata dal pianoforte", che vede "Halsey [dispiegare] un ritornello completo che si concentra sulla lotta interiore" mentre "Suga entra volando con rime veloci".[8]

ClassificheModifica

Classifica (2019) Posizione
massima
Corea del Sud[9] 194
Grecia[10] 79
Malaysia[11] 15
Singapore[12] 29
Ungheria[13] 9

NoteModifica

  1. ^ (EN) Jacklyn Krol, Halsey's 'Finally // Beautiful Stranger' and 'SUGA's Interlude', su popcrush.com, PopCrush. URL consultato il 6 dicembre 2019.
  2. ^ (EN) Mikael Wood, Review: On Halsey's genre-hopping new album 'Manic,' elusiveness is a strength, su latimes.com, 17 gennaio 2020. URL consultato il 26 agosto 2020.
  3. ^ (EN) Mary Hughes, ALBUM REVIEW: Halsey reveals her bruised heart on 'Manic', su riffmagazine.com, 17 gennaio 2020. URL consultato il 26 agosto 2020.
  4. ^ a b (EN) Nina Corcoran, Halsey shares new songs "Suga's Interlude" and "Finally // Beautiful Stranger": Stream, su consequenceofsound.net, 6 dicembre 2019. URL consultato il 26 agosto 2020.
  5. ^ (EN) Annie Martin, Halsey, BTS member Suga team up on new song, su upi.com, 6 dicembre 2019. URL consultato il 26 agosto 2020.
  6. ^ a b (EN) Sara Delgado, Halsey and Suga's New Song Has Fans Feeling a Lot of Feelings, su teenvogue.com, 16 dicembre 2019. URL consultato il 26 agosto 2020.
  7. ^ (EN) Lexi Lane, Halsey Displays Duality in New Songs “Finally // beautiful stranger” and “SUGA's Interlude”, su atwoodmagazine.com, 13 dicembre 2019. URL consultato il 26 agosto 2020.
  8. ^ (EN) Jason Lipshutz, First Stream: New Music From Camila Cabello, Taylor Swift, Halsey Feat. BTS' Suga & More, su billboard.com, 6 dicembre 2019. URL consultato il 26 agosto 2020.
  9. ^ (KO) 2019년 49주차 Digital Chart, su circlechart.kr, Circle Chart. URL consultato il 16 dicembre 2019.
  10. ^ (EN) Official IFPI Charts - Top-75 Albums Sales Chart - Week: 49/2019, su ifpi.gr, IFPI Greece. URL consultato il 16 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 16 dicembre 2019).
  11. ^ (EN) RIM Charts - Top 20 Most Streamed International & Domestic Singles in Malaysia - Week 50 (06/12/2019 - 12/12/2019) (PDF), su rim.org.my, Recording Industry Association of Malaysia. URL consultato il 26 febbraio 2020.
  12. ^ (EN) RIAS International Top Charts Week 50, su rias.org.sg, Recording Industry Association Singapore. URL consultato il 19 dicembre 2019 (archiviato dall'url originale il 19 dicembre 2019).
  13. ^ (HU) Single Top 40 slágerlista 2020. 33. hét 2020. 08. 07. - 2020. 08. 13., su slagerlistak.hu, Magyar Hangfelvétel-kiadók Szövetsége. URL consultato il 27 agosto 2020.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica