Sunday Chidzambwa

calciatore zimbabwese
Sunday Chidzambwa
Nazionalità Bandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
Calcio
Ruolo Allenatore (ex difensore)
Carriera
Squadre di club1
Dynamos
Nazionale
Bandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
Carriera da allenatore
1984-?Dynamos
2003-2004Bandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
2004Bandiera non conosciuta Umtata Bush Bucks
2007Bandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
2008-2010Bandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
2010Free State Stars
2010-2012Black Leopards
2015-2017Kariba
2017-2019Bandiera dello Zimbabwe Zimbabwe
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 19 novembre 2019

Sunday Marimo Chidzambwa (Enkeldoorn, 4 maggio 1952) è un allenatore di calcio ed ex calciatore zimbabwese, di ruolo difensore.

Carriera modifica

Nato a Enkeldoorn[1], nella Rhodesia Meridionale, Chidzambwa ha iniziato a giocare come difensore per i Dynamos di Mbare. Ha giocato anche a livello internazionale per lo Zimbabwe, figurando in una partita di qualificazione alla Coppa del Mondo FIFA 1980[Non si è giocata alcuna edizione dei mondiali nel 1980, semmai 1978 o 1982].

Dopo essersi ritirato come giocatore, ha continuato a gestire Dynamos, la squadra nazionale dello Zimbabwe (alla Coppa d'Africa 2004 e nel 2007), e la squadra sudafricana Umtata Bush Bucks, ma per motivi di passaporto non è mai stato sulla panchina della squadra, sostituito da Clemens Westerhof. Nel novembre 2008 è stato rieletto direttore dello Zimbabwe, nel maggio 2010 gestì il Free State Stars nel campionato sudafricano. Marimo lasciò il Free State Stars nell'agosto 2010, per gestire i Black Leopards. Il 20 ottobre 2012 è stato bandito dalla FIFA e dalla ZIFA per le partite in programma nei futuri 10 anni[2]. Nel luglio 2017 è stato nominato commissario tecnico della squadra nazionale dello Zimbabwe.[3].

Note modifica

  1. ^ Sunday Chidzambwa su National-football-teams.com
  2. ^ (EN) Sunday Chidzambwa, Rushwaya get life bans. URL consultato il 28 maggio 2019 (archiviato dall'url originale il 5 novembre 2012).
  3. ^ (EN) Zimbabwe employ three national coaches.

Collegamenti esterni modifica