Apri il menu principale

Le Suore Ospedaliere del Sacro Cuore di Gesù (in spagnolo Hermanas Hospitalarias del Sagrado Corazón de Jesús) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: i membri di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla H.S.C.[1]

Indice

Cenni storiciModifica

 
Benedetto Menni, fondatore della congregazione

La congregazione venne fondata il 31 maggio 1881 nell'ospedale psichiatrico di Ciempozuelos, presso Madrid, da padre Benedetto Menni (1841-1914), frate dell'Ordine di San Giovanni di Dio, che si avvalse della collaborazione di due religiose granatine (María Josefa Recio e María Angustias Giménez).[2]

L'istituto venne approvato dall'arcivescovo di Toledo il 27 settembre 1882; ricevette il pontificio decreto di lode il 25 luglio 1892 e l'approvazione definitiva dalla Santa Sede il 28 novembre 1901; le sue costituzioni vennero approvate definitivamente il 16 marzo 1908 da papa Pio X.[2]

Il fondatore è stato canonizzato da papa Giovanni Paolo II nel 1999.[3]

Attività e diffusioneModifica

La congregazione è essenzialmente ospedaliera ed è dedita all'assistenza ai malati, disabili ed anziani, soprattutto a quelli con problemi psichici.[4]

Sono presenti in numerose nazioni europee (Francia, Gran Bretagna, Italia, Portogallo e Spagna), africane (Camerun, Repubblica Democratica del Congo, Ghana, Liberia e Mozambico), asiatiche (Filippine, India e Vietnam) e dell'America Latina (Argentina, Bolivia, Brasile, Cile, Colombia, Ecuador, Messico, Perù ed Uruguay):[5] la sede generalizia è a Roma.[1]

Al 31 dicembre 2005, la congregazione contava 1.194 religiose in 110 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2007, p. 1657.
  2. ^ a b DIP, vol. VI (1980), coll. 957-958, voce a cura di R. Botifoll.
  3. ^ Le canonizzazioni avvenute nel corso del pontificato di Giovanni Paolo II, su vatican.va. URL consultato il 7-7-2009.
  4. ^ Hermanas Hospitalarias - Servicios Archiviato il 23 giugno 2009 in Internet Archive.. URL consultato il 7-7-2009.
  5. ^ Hermanas Hospitalarias - Centros Archiviato il 23 giugno 2009 in Internet Archive.. URL consultato il 7-7-2009.

BibliografiaModifica

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cattolicesimo