Apri il menu principale

Suore cappuccine della Madre del Divin Pastore

Josep Tous Soler, fondatore della congregazione

Le Suore Cappuccine della Madre del Divin Pastore (in spagnolo Hermanas Capuchinas de la Madre del Divino Pastor) sono un istituto religioso femminile di diritto pontificio: le suore di questa congregazione pospongono al loro nome la sigla C.M.D.P.[1]

Cenni storiciModifica

La congregazione fu fondata a Barcellona il 27 maggio 1850 dal sacerdote cappuccino Josep Tous Soler (1811-1871) insieme con María del Remedio Palos y Casanova (1825-1907).[2]

Da un ramo della congregazione, resosi indipendente sotto la guida di María Ana Mogas Fontcuberta, ebbe origine l'istituto delle Francescane Missionarie della Madre del Divin Pastore.[3]

L'istituto, aggregato all'ordine dei frati minori cappuccini dal 1905, ricevette il pontificio decreto di lode nel 1888 e le sue costituzioni furono approvate dalla Santa Sede il 1º febbraio 1909.[2]

Attività e diffusioneModifica

Le suore seguono le regola del terz'ordine regolare di san Francesco; si dedicano all'istruzione e all'educazione cristiana della gioventù, alle opere pastorali e all'attività ospedaliera in terra di missione.[2]

Oltre che in Spagna, sono presenti in Colombia, Costa Rica, Cuba, Guatemala, Nicaragua;[4] la sede generalizia è a Barcellona.[1]

Alla fine del 2008 la congregazione contava 144 religiose in 25 case.[1]

NoteModifica

  1. ^ a b c Ann. Pont. 2010, p. 1512.
  2. ^ a b c G. Rocca, DIP, vol. II (1975), col. 200.
  3. ^ G. Rocca, DIP, vol. IV (1977), coll. 347-348.
  4. ^ Naixement i evolució de l'Institut, su mdpastor.info. URL consultato il 5 febbraio 2012 (archiviato dall'url originale il 14 maggio 2008).

BibliografiaModifica

  • Annuario Pontificio per l'anno 2010, Libreria Editrice Vaticana, Città del Vaticano 2010. ISBN 978-88-209-8355-0.
  • Guerrino Pelliccia e Giancarlo Rocca (curr.), Dizionario degli Istituti di Perfezione (DIP), 10 voll., Edizioni paoline, Milano 1974-2003.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Cattolicesimo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cattolicesimo