Apri il menu principale
Supercoppa UEFA 2018
UEFA Super Cup 2018
Competizione Supercoppa UEFA
Sport Football pictogram.svg Calcio
Edizione 43ª
Organizzatore UEFA
Date 15 agosto 2018
Luogo Estonia Tallinn
Partecipanti 2
Impianto/i A. Le Coq Arena
Risultati
Vincitore Spagna Atlético Madrid
(3º titolo)
Finalista Spagna Real Madrid
Statistiche
Miglior giocatore Spagna Diego Costa[1]
Incontri disputati 1
Gol segnati 6 (6 per incontro)
Pubblico 12 424
(12 424 per incontro)
Samba boys kick off the match in Tallinn.jpg
L'A. Le Coq Arena teatro della manifestazione
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2017 2019 Right arrow.svg

La Supercoppa UEFA 2018 è stata la 43ª edizione della Supercoppa UEFA, disputatasi il 15 agosto 2018 all'A. Le Coq Arena di Tallinn, in Estonia, e conclusasi con la vittoria dell'Atlético Madrid, al suo terzo titolo.

I Colchoneros, detentori della UEFA Europa League 2017-2018, hanno sconfitto dopo i tempi supplementari il Real Madrid, vincitore della UEFA Champions League 2017-2018, in un'inedita finale tra due squadre della stessa città.[2] Julen Lopetegui è diventato il primo allenatore della storia del Real Madrid dal 1948 a subire almeno quattro gol nella prima partita ufficiale per i Blancos. Inoltre, per le Merengues, si è trattato della prima sconfitta in una finale di una competizione internazionale dopo diciotto anni, ovvero dal 2-1 subito contro il Boca Juniors in Coppa Intercontinentale 2000.[3]

In quest'occasione, l'Estonia ha ospitato per la prima volta una finale di una grande competizione europea calcistica maschile.

Indice

Le squadreModifica

Squadre Qualificazione Partecipazioni precedenti
(il grassetto indica la vittoria)
  Real Madrid Vincitrice della UEFA Champions League 2017-2018 6 (1998, 2000, 2002, 2014, 2016, 2017)
  Atlético Madrid Vincitrice della UEFA Europa League 2017-2018 2 (2010, 2012)

La partitaModifica

Dopo appena un minuto di gioco l'Atlético è già in vantaggio grazie al gol di Diego Costa, il quale addomestica un lancio in profondità di Godín, supera in velocità Ramos e Varane, e insacca in rete con un potente diagonale destro sul secondo palo di Navas. Venti minuti dopo (27') il Real ristabilisce la parità con Benzema, che anticipa Savić e con un colpo di testa converte in rete un cross di Bale, facendo così terminare il primo tempo sul punteggio di 1-1.

Nella seconda frazione di gioco i Blancos passano in vantaggio (63') grazie al calcio di rigore realizzato da Ramos; rigore che era stato concesso da Marciniak in seguito ad un fallo di mano da parte di Juanfran. Dopo una quindicina di minuti (79') i Colchoneros segnano la rete del pareggio: Juanfran ferma una ripartenza di Marcelo per poi appoggiare il pallone a Correa (subentrato a Griezmann al 57'), il quale serve lo smarcato Diego Costa che insacca con un tap-in ravvicinato firmando la sua doppietta personale.

La gara si protrae quindi ai tempi supplementari, dove al 98' un errore difensivo di Varane spiana la strada per il vantaggio dell'Atlético: Thomas Partey (subentrato a Lemar) recupera palla e crossa in mezzo all'area, trovando Saúl Ñíguez, che con una splendida girata al volo di sinistro supera Navas. Sei minuti dopo (104') i Colchoneros segnano anche il quarto gol: Diego Costa strappa il pallone a Carvajal, s'invola verso l'area dei Blancos e serve Vitolo (subentrato a Rodri) che a sua volta appoggia per Koke, il quale insacca in rete con un destro di prima intenzione. Dopo essersi limitato a gestire il match durante il secondo tempo supplementare, l'Atlético trionfa per 4-2 e conquista la terza Supercoppa UEFA della sua storia (tre vittorie in altrettante finali giocate).

TabellinoModifica

Tallinn
15 agosto 2018, ore 22:00 EEST
Real Madrid2 – 4
(d.t.s.)
referto
Atlético MadridA. Le Coq Arena (12 424 spett.)
Arbitro:   Szymon Marciniak

Real Madrid
Atlético Madrid
P 1   Keylor Navas
D 2   Daniel Carvajal
D 4   Sergio Ramos (c)   112’
D 5   Raphaël Varane
D 12   Marcelo   54’
C 14   Casemiro   76’
C 8   Toni Kroos   102’
C 22   Isco   83’
A 11   Gareth Bale
A 9   Karim Benzema
A 20   Marco Asensio   35’   57’
A disposizione:
P 13   Kiko Casilla
P 26   Andrij Lunin
D 6   Nacho
D 29   Sergio Reguilón
D 31   Javier Sánchez
C 10   Luka Modrić   101’   57’
C 18   Marcos Llorente
C 24   Dani Ceballos   90+1’   76’
C 27   Federico Valverde
A 17   Lucas Vázquez   83’
A 21   Borja Mayoral   102’
A 28   Vinícius Júnior
Allenatore:
  Julen Lopetegui
 
P 13   Jan Oblak
D 20   Juanfran
D 15   Stefan Savić
D 2   Diego Godín (c)
D 21   Lucas Hernández
C 11   Thomas Lemar   90+1’
C 14   Rodri   71’
C 8   Saúl Ñíguez
C 6   Koke
A 19   Diego Costa   62’   109’
A 7   Antoine Griezmann   57’
A disposizione:
P 1   Antonio Adán
P 37   Álex dos Santos
D 3   Filipe Luís
D 4   Santiago Arias
D 24   José Giménez   109’
C 5   Thomas Partey   90+1’
C 18   Gelson Martins
C 23   Vitolo   105+3’   71’
C 30   Roberto Olabe
A 9   Nikola Kalinić
A 10   Ángel Correa   60’   57’
Allenatore:
  Germán Burgos[4]

NoteModifica

  1. ^ (ES) Diego Costa, MVP de la Supercopa de Europa, atleticodemadrid.com, 16 agosto 2018.
  2. ^ Tutto sulla Supercoppa UEFA, su it.uefa.com. URL consultato il 14 agosto 2018.
  3. ^ Real Madrid, una finale internazionale persa dopo 18 anni: serve comprare, Fox Sports, 15 agosto 2018.
  4. ^ Sostituisce Diego Simeone, squalificato.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio