Apri il menu principale

Nella musica rock e pop in genere, il termine supergruppo o superband si riferisce a un gruppo musicale composto da musicisti già divenuti famosi in altri gruppi e in genere particolarmente celebrati per il loro talento tecnico[1]. Un'ipotesi sull'origine del nome è che esso derivi dal titolo Super Session dell'album del 1968 di Al Kooper, Mike Bloomfield e Stephen Stills. Fra i primi esempi di supergruppo vi furono Crosby, Stills, Nash & Young e Blind Faith, entrambi nati nel 1969.

Il fenomeno dei supergruppi ebbe una particolare rilevanza nella musica rock degli anni settanta, in cui il virtuosismo tecnico era particolarmente celebrato. In particolare, molti nacquero verso la fine del decennio, raccogliendo musicisti provenienti da gruppi celebri scioltisi temporaneamente o definitivamente.

Alcuni supergruppi ebbero vita breve, quando non nati appositamente per realizzare un singolo disco o tournée; altri, come ad esempio Asia, ebbero carriere più lunghe e con vari cambi di formazione.

NoteModifica

  1. ^ (EN) Copia archiviata, su encarta.msn.com. URL consultato il 23 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2010). Definizione di "supergroup" da MSN Encarta

Altri progettiModifica

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica