Superstore (serie televisiva)

serie televisiva statunitense
Superstore
Superstore-NBC.png
PaeseStati Uniti d'America
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Generesitcom
Stagioni5
Episodi98 + 1 speciale
Durata20 min (episodio)
Lingua originaleinglese
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreJustin Spitzer
Interpreti e personaggi
Doppiatori e personaggi
FotografiaDamián Acevedo (1x01), Jay Hunter
MontaggioMark Sadlek (1x01), Steven Lang, James Renfroe
MusicheMateo Messina
ProduttoreAmerica Ferrera, Harry J. Lange Jr., Eric Ledgin, Sierra Teller Ornelas
Produttore esecutivoJustin Spitzer, Ruben Fleischer, David Bernad, Gabe Miller, Jonathan Green
Casa di produzioneSpitzer Holding Company, The District, Universal Television
Prima visione
Prima TV originale
Dal30 novembre 2015
Alin corso
Rete televisivaNBC
Prima TV in italiano
Dal7 ottobre 2016
Alin corso
Rete televisivaJoi (ep. 1-71)
Premium Stories (ep. 72+)

Superstore è una sitcom statunitense in onda dal 30 novembre 2015 sulla NBC.[1][2]

È una sitcom che vede tra i protagonisti America Ferrera e Ben Feldman nei panni di impiegati di un classico superstore statunitense.

TramaModifica

Amy è una diligente dipendente del Cloud 9, un superstore di St. Louis nel quale è impiegata da molti anni, che tuttavia considera la sua vita professionale monotona e priva di vivacità. Tra i suoi colleghi spiccano l'amica Cheyenne, un'ingenua ragazza incinta, e Garrett, un paraplegico afroamericano. Al gruppo, gestito dal manager del negozio, Glenn, e dalla sua aggressiva vice, Dina, si unisce Jonah, determinato a sfruttare gli aspetti più divertenti della sua nuova esperienza lavorativa, e Mateo, che cerca di mettersi in mostra trattando il primo come un rivale.

EpisodiModifica

Stagione Episodi Prima TV USA Prima TV Italia
Prima stagione 11 2015-2016 2016
Speciale 2016 2017
Seconda stagione 21 2016-2017 2017-2018
Terza stagione 22 2017-2018 2018
Quarta stagione 22 2018-2019 2019
Quinta stagione 22 2019-2020 2020

Personaggi e interpretiModifica

Personaggi principaliModifica

  • Amelia "Amy" Sosa-Dubanowski, interpretata da America Ferrera, doppiata da Letizia Scifoni.
    Veterana del Cloud 9, dove supervisiona il lavoro dei commessi.
  • Jonah Simms, interpretato da Ben Feldman, doppiato da Simone Crisari.
    Nuovo impiegato del superstore che sviluppa presto un interesse sentimentale per Amy, anche se al primo incontro offre una brutta impressione.
  • Dina Fox, interpretata da Lauren Ash, doppiata da Paola Majano.
    È la vicedirettrice, infatuata di Jonah.
  • Garrett McNeil, interpretato da Colton Dunn, doppiato da Marco Benvenuto.
    Impiegato paraplegico del negozio, si occupa degli annunci.
  • Mateo Liwanag, interpretato da Nico Santos, doppiato da Corrado Conforti.
    Nuovo impiegato omosessuale che entra in rivalità con Jonah.
  • Cheyenne Lee-Thompson, interpretata da Nichole Bloom, doppiata da Gaia Bolognesi.
    È una delle impiegate più giovani, prossima al parto.
  • Glenn Sturgis, interpretato da Mark McKinney, doppiato da Gianni Bersanetti.
    È il direttore del Cloud 9 #1217.
  • Sandra Kaluiokalani, interpretata da Kaliko Kauahi, doppiata da Giovanna Martinuzzi.
    Dipendente del Cloud 9.

Personaggi secondari ricorrentiModifica

  • Bilbo "Bo" Derek Thompson, interpretato da Johnny Pemberton, doppiato da Federico Viola.
    Ragazzo di Cheyenne che è convinto di riuscire a sfondare nella sua musica in quanto rapper.
  • Marcus White, interpretato da Jon Barinholtz e doppiato da Maurizio Merluzzo.
    Dipendente del Cloud 9.
  • Adam Dubanowski, interpretato da Ryan Gaul.
    Ex marito di Amy.
  • Emma Dubanowski, interpretata da Isabella Day.
    Figlia di Amy e Adam.
  • Sal Kazlauskas, interpretato da Sean Whalen.
    Dipendente del Cloud 9 dall'aspetto poco rassicurante.
  • Tate Staskiewicz, interpretato da Josh Lawson.
    Farmacista del Cloud 9 dall'aspetto rude, sarcastico e narcisista.
  • Myrtle Vartanian, interpretata da Linda Porter, doppiata da Paola Giannetti.
    Anziana dipendente del Cloud 9, spesso confusa e tendente a dimenticare le cose.
  • Brett Kobashigawa, interpretato da Jon Miyahara.
    Dipendente del Cloud 9.
  • Jeff Sutin, interpretato da Michael Bunin.
    District Manager del Cloud 9.
  • Carol, interpretata da Irene White.
    Dipendente del Cloud 9.
  • Kelly Watson, interpretata da Kelly Stables.
    Dipendente del Cloud 9.
  • Justine Sikowicz, interpretata da Kelly Schumann.
    Dipendente del Cloud 9.
  • Laurie Neustadt, interpretata da Jennifer Irwin.
    District Manager del Cloud 9 dopo Jeff.
  • Jerry, interpretato da Chris Grace.
    Compagno di Sandra.
  • Jerusha Sturgis, interpretata da Kerri Kenney-Silver.
    Moglie del direttore del Cloud 9.

Guest starModifica

ProduzioneModifica

Sviluppo e ripreseModifica

Ideata dallo sceneggiatore e produttore di The Office Justin Spitzer, è stata annunciata per la prima volta nel mese di gennaio 2015, quando l'emittente NBC diede il via libera alla produzione di un episodio pilota mirato a esaminare «l'amore, l'amicizia e la bellezza» della vita all'interno di un superstore americano[3]. Ruben Fleischer figura tra i produttori esecutivi ed ha diretto il pilot[4].

Il 7 maggio 2015 è stata annunciata la produzione di una prima stagione completa[5][6], in onda dal 30 novembre 2015[7]. Il 23 febbraio 2016 è stata rinnovata per una seconda stagione[8], il cui primo episodio, programmato per il 19 agosto dello stesso anno, costituisce uno speciale scollegato dalla trama generale della serie, prodotto in occasione dei giochi olimpici di Rio, trasmessi negli USA dalla stessa emittente[9][10][11]. In origine per la seconda stagione erano previsti 13 episodi, ma a seguito degli ottimi ascolti ottenuti col primo episodio della seconda stagione la NBC ne ha ordinati altri 9, per un totale di 22 episodi[12]. La seconda stagione è iniziata il 22 settembre 2016[13] e si è conclusa il 4 maggio 2017.[14]

Il 14 febbraio 2017, NBC, rinnova la serie per una terza stagione composta da 22 episodi, in onda dal 28 settembre 2017.[15][16] Il 21 febbraio 2018, invece, viene rinnovata per una quarta stagione.[17] Il 4 marzo 2019, invece, viene rinnovata per una quinta stagione.[18]

Ambientata a St. Louis, la serie è girata a Los Angeles[19].

CastingModifica

Il 20 febbraio 2015 Lauren Ash fu la prima ad unirsi al cast[20], mentre durante il successivo mese di marzo furono ingaggiati anche America Ferrera[4], Ben Feldman[21], Nichole Bloom[22][23], Colton Dunn, Nico Santos e Mark McKinney.[24]

Il crossover con The Mindy ProjectModifica

L'episodio "Under the Texan Sun" della quarta stagione di The Mindy Project, rappresenta un mini crossover con Superstore. In una scena, infatti, Mindy Kaling e Adam Pally fanno shopping al Cloud 9.[25]

Cloud 9Modifica

Il Cloud 9 è un negozio immaginario. Oltre ai prodotti tipici dell'ipermercato, Cloud 9 vende anche pistole e liquori e ha anche una farmacia.

La società non offre un congedo di maternità retribuito, un'assicurazione sanitaria o paga straordinari ai suoi dipendenti. Sotto la politica del Cloud 9, i dipendenti possono fare una pausa bagno per turno e vengono assegnati 15 minuti per il pranzo.

Nel tentativo di controllare cosa sta accadendo nei singoli negozi, tutte le serrature e le luci, così come il controllo della temperatura, sono controllati dalla sede centrale. Nel 2017, Cloud 9 ha cambiato il proprio marchio di negozio da Halo a Super Cloud.

Il negozio principale per la serie si trova a St. Louis, nel Missouri nella Ozark Highlands Road. Il negozio è stato distrutto da un tornado durante il finale della stagione 2[26] ed è stato riaperto nella stagione 3.[27] Durante l'episodio pilota, il set del negozio si trovava all'interno di un Kmart a Burbank, in California[28][29], tuttavia il set è stato successivamente spostato.[30] Altre località includono Kirkwood e Easton. Inoltre, c'è una sede ad Austin, in Texas.[25]

DistribuzioneModifica

In Italia, la serie è stata trasmessa dal 7 ottobre all'11 novembre 2016 sul canale a pagamento Joi.[31] In chiaro è andata in onda dal 12 ottobre 2017 su Italia 1.

La seconda stagione, invece, è stata trasmessa dal 27 ottobre 2017 al 12 gennaio 2018.[32]

AccoglienzaModifica

AscoltiModifica

La serie ha debuttato come "anteprima" il 30 novembre 2015 dopo The Voice con 7 milioni di spettatori che la rendono la seconda commedia nuova dietro a Life in Pieces.[33]

Stagione Episodi Messa in onda Inizio Fine Stagione televisiva Spettatori generali
Data Telespettatori Data Telespettatori
1 11 Lunedì alle 22:00 (Episodio pilota)

Lunedì alle 21:00 (Episodio 3)

Lunedì alle 20:00 (Episodi 4-11)

30 novembre 2015 7.21[33] 22 febbraio 2016 4.68[34] 2015-2016 6.58[35]
2 22 Giovedì alle 20:00 22 settembre 2016 5.45[36] 4 maggio 2017 2.91[37] 2016-2017 4.81[38]
3 22 28 settembre 2017 4.60[39] - - 2017-2018 -

CriticaModifica

Secondo Brian Lowry di Variety, Superstore ricorda il misto di «dolcezza e ridicolo» che manca dai palinsesti della NBC dalla fine di The Office, offrendo un buon livello di comicità, risultando tuttavia in gran parte prevedibile e proponendo temi già visti[19]. Sonia Saraiya su Salon l'ha trovata un'opera promettente, in grado di offrire spunti di riflessione sul temi politico-sociali[40]. Altri critici, come Daniel Fienberg sul The Hollywood Reporter e Robert Lloyd sul Los Angeles Times, hanno evidenziato come i primi episodi possano suscitare reazioni miste, con un cast di qualità ma che nel suo insieme richiede più tempo prima di esprimere il proprio pieno potenziale[41][42].

Stagione Accoglienza
Rotten Tomatoes Rotten Tomatoes - Punteggio del pubblico Metacritic Metacritic - Punteggio del pubblico
1 54% (24 recensioni)[43] 82% (172 recensioni) 58 (22 recensioni)[44] 7.7. (52 recensioni)
2 100% (5 recensioni)[45] 91% (64 recensioni) - 9.2 (13 recensioni)[46]
3 - 93% (17 recensioni)[47] - -

RiconoscimentiModifica

NoteModifica

  1. ^ Rick Porter, ‘Superstore’ and ‘Telenovela’ get post-‘Voice’ launches before regular premieres, su TV By The Numbers, 4 novembre 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  2. ^ Breaking News - Development Update: Thursday, May 7 - Comedies "Crowded," "Superstore" Heading to Series at NBC | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  3. ^ (EN) Nellie Andreeva, NBC Picks Up 3 Comedy Pilots From Universal TV, in Deadline, Penske Media Corporation, 14 gennaio 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  4. ^ a b (EN) America Ferrera to Star in NBC Comedy 'Superstore', in The Hollywood Reporter, 16 marzo 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  5. ^ (EN) Nate Jones, NBC Picks Up Sitcoms Superstore and Crowded With America Ferrera and Patrick Warburton, in Vulture, New York Media, 7 maggio 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  6. ^ (EN) Nellie Andreeva, Suzanne Martin Comedy ‘Crowded’, Justin Spitzer’s ‘Superstore’ Get NBC Pickups, in Deadline, 7 maggio 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  7. ^ (EN) Kimberly Roots, NBC Sets Telenovela and Superstore Premiere Dates — See Posters, in TVLine, Penske Media Corporation, 2 novembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  8. ^ (EN) Michael O'Connell, NBC Renews 'Superstore', in The Hollywood Reporter, 23 febbraio 2016. URL consultato il 24 febbraio 2016.
  9. ^ (EN) Michael O'Connell, The 'Superstore' Olympics Special Exists Outside the Comedy's Narrative, in The Hollywood Reporter, 2 agosto 2016. URL consultato il 2 agosto 2016.
  10. ^ Elizabeth Wagmeister Variety, ‘The Voice’ joins ‘Superstore’ in getting Olympic preview on NBC, su TV By The Numbers, 30 giugno 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  11. ^ Rick Porter, ‘Superstore’ gets an Olympics promo push at NBC, su TV By The Numbers, 15 maggio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  12. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Superstore’ Gets Full Season 2 Order With Back 9 Pickup By NBC, su deadline.com, 23 settembre 2016. URL consultato il 27 settembre 2016.
  13. ^ (EN) Nellie Andreeva, NBC Sets Fall 2016 Premiere Dates; ‘The Good Place’ Gets Post-‘The Voice’ Preview, in Deadline, 15 giugno 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  14. ^ (EN) Nellie Andreeva, ‘Superstore’ Gets Full Season 2 Order With Back 9 Pickup By NBC, in Deadline, 23 settembre 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  15. ^ (EN) Elizabeth Wagmeister, "Superstore" Renewed for Season 3 at NBC, in Variety, 14 febbraio 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  16. ^ Breaking News - NBC Announces Fall Premiere Dates for New 2017-18 Season | TheFutonCritic.com, su www.thefutoncritic.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  17. ^ Superstore rinnovata per una quarta stagione, in ComingSoon.it. URL consultato il 22 febbraio 2018.
  18. ^ (EN) Superstore renewed season 5 nbc, in Variety.com. URL consultato il 4 marzo 2019.
  19. ^ a b (EN) Brian Lowry, TV Review: ‘Superstore’, in Variety, Penske Media Corporation, 24 novembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  20. ^ (EN) Lauren Ash Joins NBC Pilot ‘Superstore’; Christine Ko In CBS’ ‘The Half Of It’, in Deadline, Penske Media Corporation, 20 febbraio 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  21. ^ (EN) Nellie Andreeva, Ben Feldman To Topline NBC Comedy Pilot ‘Superstore’, in Deadline, 14 marzo 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  22. ^ (EN) Nichole Bloom joins NBC pilot Superstore, in Digital Spy, 13 marzo 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  23. ^ (EN) Denise Petski, NBC Pilots ‘Heart Matters’, ‘Take It From Us’, ‘Superstore’ Add To Casts, in Deadline, 12 marzo 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  24. ^ (EN) Denise Petski, Colton Dunn, Mark McKinney & Nico Santos Join NBC Pilot ‘Superstore’, in Deadline, 3 marzo 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  25. ^ a b (EN) ’The Mindy Project’ Is Now A Part Of A Shared Universe, in UPROXX, 1º giugno 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  26. ^ (EN) Ryan Schwartz, Superstore's Twisty Finale Brings Jonah and Amy Closer Together — Plus: Is [Spoiler] Dead? Grade It!, in TVLine, 5 maggio 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  27. ^ (EN) Ryan Schwartz, Superstore Premiere Recap: Amy and Jonah Kissed — So Now What?, in TVLine, 29 settembre 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  28. ^ (EN) The Pilot Of NBC’s ‘Superstore’ Was Filmed Inside A Real Kmart, in Consumerist, 8 febbraio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  29. ^ (EN) NBC Keeps It Real On The Set Of ‘Superstore’, in Twice. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  30. ^ (EN) 'Superstore': America Ferrera on Her New Working-Class Comedy (and the Joys of Filming in an Open Kmart). URL consultato l'11 gennaio 2018.
  31. ^ QUIMediaset, CALENDARIO SERIE TV MEDIASET, su mediaset.it. URL consultato il 27 settembre 2016.
  32. ^ Mediaset, Superstore 2, in Mediaset Premium. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  33. ^ a b Rick Porter, Monday final ratings: ‘Superstore’ adjusts down but still solid, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ adjusts down, su TV By The Numbers, 2 dicembre 2015. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  34. ^ Rick Porter, Monday final ratings: ‘Bachelor’ adjusts up, ‘Crazy Ex-Girlfriend’ adjusts down, su TV By The Numbers, 23 febbraio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  35. ^ (EN) Lisa de Moraes, Full 2015-16 TV Season Series Rankings: ‘Blindspot’, ‘Life In Pieces’ & ‘Quantico’ Lead Newcomers, in Deadline, 26 maggio 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  36. ^ Rick Porter, Thursday final ratings: ‘Grey’s Anatomy,’ ‘Superstore’ and ‘Good Place’ adjust up, ‘Notorious’ adjusts down, su TV By The Numbers, 23 settembre 2016. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  37. ^ Rick Porter, ‘Big Bang Theory,’ ‘Grey’s Anatomy,’ ‘Masterchef Junior’ adjust up, ‘Riverdale’ adjusts down: Thursday final ratings, su TV By The Numbers, 5 maggio 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  38. ^ (EN) Lisa de Moraes, Final 2016-17 TV Rankings: ‘Sunday Night Football’ Winning Streak Continues, in Deadline, 26 maggio 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  39. ^ Rick Porter, ‘Will & Grace,’ ‘Superstore,’ ‘Good Place,’ ‘Gotham’ adjust up; ‘How to Get Away’ adjusts down: Thursday final ratings, su TV By The Numbers, 29 settembre 2017. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  40. ^ (EN) Sonia Saraiya, When “The Office” is Wal-Mart: “Superstore” tackles workplace comedy with an eye on the minimum wage, in Salon, 1º dicembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  41. ^ (EN) Daniel Fienberg, 'Superstore': TV Review, in The Hollywood Reporter, 30 novembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  42. ^ (EN) Robert Lloyd, Review 'Superstore': So-so new workplace comedy in Aisle 9, in Los Angeles Times, 29 novembre 2015. URL consultato il 3 dicembre 2015.
  43. ^ (EN) Superstore: Season 1 - Rotten Tomatoes. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  44. ^ Superstore. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  45. ^ (EN) Superstore: Season 2 - Rotten Tomatoes. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  46. ^ Superstore. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  47. ^ (EN) Superstore: Season 3 - Rotten Tomatoes. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  48. ^ (EN) Nominations Announced for the 31st Annual Imagen Awards, in Imagen Foundation. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  49. ^ Superstore. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  50. ^ "Alliance For Women In Media Foundation Announce The 2017 Gracie Awards Winners"., su fox34.com (archiviato dall'url originale il 13 aprile 2017).
  51. ^ Lauréats & Nommés 2016, su www.tvfestival.com. URL consultato l'11 gennaio 2018.
  52. ^ (EN) Nominations Announced for 32nd Annual Imagen Awards, in Imagen Foundation. URL consultato l'11 gennaio 2018.

Collegamenti esterniModifica

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione