Susana Díaz

politico spagnolo
Susana Díaz Pacheco
30.12.28 Mensaje Fin de Año 4 (cropped2).jpg

Presidente della Giunta dell'Andalusia
Durata mandato 7 settembre 2013 –
18 gennaio 2019
Predecessore José Antonio Griñán
Successore Juan Manuel Moreno Bonilla

Dati generali
Partito politico Partito Socialista Operaio Spagnolo
Università Università di Siviglia
Firma Firma di Susana Díaz Pacheco

Susana Díaz Pacheco (Siviglia, 18 ottobre 1974) è una politica e avvocata spagnola, presidente della comunità autonoma dell'Andalusia dal 2013 al 2019, ed esponente del PSOE.

BiografiaModifica

Susana Díaz è figlia maggiore di José Díaz, un idraulico consigliere comunale di Siviglia, e sua moglie, una casalinga dalla quale ha avuto altri tre figli. Ha studiato giurisprudenza presso l'Università di Siviglia.

Carriera politicaModifica

Susana Díaz è stata eletta segretaria dell'Organizzazione della gioventù socialista dell'Andalusia nel 1997. Nelle elezioni del giugno 1999 è stata inclusa nella lista del PSOE alla città di Siviglia ed è stata eletta come consigliere e, Alfredo Sánchez Monteseirín come sindaco. Ha ricoperto diverse posizioni politiche (deputata nel Congresso dei deputati tra il 2004 e il 2008, deputata per Siviglia nel Parlamento andaluso dal 2008, e senatrice per l'Andalusia tra il 2011 e il 2012) e all'interno del Partito Socialista (segretaria della sezione di Siviglia tra il 2004 e il 2010 e dell'Andalusia da marzo 2010 a luglio 2012).

Nel 2013 è stata eletta presidente dell'Andalusia, dopo le dimissioni di José Antonio Griñán; fu rieletta nuovamente nel 2015, dopo la vittoria-anche se con maggioranza relativa-alle elezioni regionali di quell'anno. Mantenne la carica fino al gennaio del 2019, quando non riuscì a farsi rieleggere dopo le elezioni regionali del precedente 2 dicembre 2018.

Data per favorita alle primarie del PSOE del 2017, è sconfitta da Pedro Sánchez.

Vita privataModifica

Nel 2002 si è sposata con José María Moriche di Siviglia nella Cappella della Esperanza di Triana.[1]

NoteModifica

  1. ^ (ES) José María Moriche, el marido costalero, bético y «mileurista» de Susana Díaz, gennaio 2015. URL consultato l'8 marzo 2015.

Altri progettiModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN7346154441755335460009 · GND (DE1172733058 · WorldCat Identities (ENviaf-7346154441755335460009