Sutra del Loto: XIX capitolo

1leftarrow blue.svgVoce principale: Sutra del Loto.

Allora Buddha Śākyamuni si rivolse al bodhisattva mahāsattva Satatasamitābhiyukta (Sempre Zelante), coloro che oltre ad accettare questo sutra lo trascriveranno o lo predicheranno o lo spiegheranno

«otterranno ottocento benefici della vista, milleduecento benefici dell'udito, ottocento benefici dell'olfatto, milleduecento benefici del gusto, ottocento benefici del tatto, milleduecento benefici della mente. Grazie a questi numerosi benefici tutti i suoi organi di senso diverranno puri.»

Voci correlateModifica


  Portale Buddhismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Buddhismo