Apri il menu principale

Sydney Sibilia

regista, sceneggiatore e produttore cinematografico italiano

BiografiaModifica

Sydney Sibilia, classe 1981, inizia a realizzare cortometraggi insieme all'amico Fabio Ferro nella loro natia Salerno. Nel 2007 si trasferisce a Roma e successivamente realizza un cortometraggio che ottiene numerosi riconoscimenti, Oggi gira così (2010)[1], prodotto dalla Ascent Film e scritto insieme a Valerio Attanasio.

Nel 2014 ha fondato insieme a Matteo Rovere la casa di produzione Groenlandia.

Sempre con Valerio Attanasio, scrive la sceneggiatura della sua opera prima Smetto quando voglio. Il film, prodotto dalla Fandango di Domenico Procacci, dalla Ascent Film di Andrea Paris e Matteo Rovere e da Rai Cinema, viene distribuito nelle sale cinematografiche nel febbraio 2014[2][3], riscuotendo un successo sorprendente. Il film viene presentato a festival nazionali e internazionali (fra cui il London Film Festival e il Reykjavik International Film Festival con il titolo I can quit whenever I want) ottenendo 12 candidature ai David di Donatello 2014 e vincendo numerosi premi nazionali e internazionali, fra i quali il Nastro d'argento per Miglior Produttore e il Ciak d'Oro a Sydney Sibilia come Rivelazione dell'anno. Nel 2015 annuncia che Smetto Quando Voglio diventerà una saga e trascorre un anno e mezzo a scrivere le sceneggiature dei successivi due capitoli con Francesca Manieri e Luigi Di Capua (The Pills) che verranno girati nel corso del 2016. Il 2 febbraio 2017 esce nei cinema il secondo lungometraggio di Sibilia, secondo atto della trilogia degli "Smetto", Smetto quando voglio - Masterclass prodotto da Groenlandia, Fandango e Rai Cinema. Il 30 novembre 2017 Sibilia fa uscire l'ultimo capitolo, Smetto quando voglio - Ad honorem.

FilmografiaModifica

RegistaModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

SceneggiatoreModifica

CinemaModifica

TelevisioneModifica

ProduttoreModifica

  • Iris Blu (2005) - cortometraggio
  • Noemi (2007) - cortometraggio
  • Fino alla fine, regia di Valerio Attanasio (2010) - cortometraggio
  • Il campione, regia di Leonardo D'Agostini (2019)

RiconoscimentiModifica

David di Donatello
Nastro d'argento
  • 2014 - Nomination Migliore commedia per Smetto quando voglio
  • 2014 - Nomination Migliore regista esordiente per Smetto quando voglio
Ciak d'oro
  • 2014 - Rivelazione dell'anno per Smetto quando voglio
  • 2014 - Nomination Migliore sceneggiatura per Smetto quando voglio
Globi d'oro
  • 2014 - Migliore commedia per Smetto quando voglio
  • 2014 - Nomination Miglior film per Smetto quando voglio

NoteModifica

  1. ^ Oggi gira così, su Vimeo. URL consultato il 14 agosto 2014.
  2. ^ Smetto quando voglio: una generazione di ricercati da 110 e lode, su movieplayer.it. URL consultato il 12 febbraio 2014.
  3. ^ Week-end Top20 Italia del 07/02/2014, su mymovies.it. URL consultato il 12 febbraio 2014.

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN315524171 · ISNI (EN0000 0004 4774 4584 · WorldCat Identities (EN315524171