Apri il menu principale

Sylwester Szmyd

ciclista su strada polacco
(Reindirizzamento da Sylvester Szmyd)
Sylwester Szmyd
Sylwester Szmyd.JPG
Nazionalità Polonia Polonia
Altezza 179 cm
Peso 60 kg
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 2016
Carriera
Squadre di club
2001-2002 Tacconi Sport
2003 Mercatone Uno
2004 Saeco
2005-2008 Lampre
2009-2012 Liquigas
2013-2014 Movistar
2015-2016 CCC Polkowice
Nazionale
2001-2013 Polonia Polonia
Carriera da allenatore
2019- Bora
Statistiche aggiornate al gennaio 2019

Sylwester Szmyd (Bydgoszcz, 2 marzo 1978) è un dirigente sportivo ed ex ciclista su strada polacco con caratteristiche di passista-scalatore, professionista dal 2001 al 2016.

CarrieraModifica

Passato professionista nel 2001 con la Tacconi Sport-Vini Caldirola, dimostra presto di essere un passista-scalatore di ottimo livello. Svolgendo mansioni di gregariato risulta per questo, dal 2004 al 2008, in maglia Saeco e Lampre, uno degli uomini più preziosi in salita per Damiano Cunego nelle grandi corse a tappe.

Nel 2009 passa alla Liquigas sotto indicazione di Ivan Basso. Con la maglia della squadra ottiene il primo e unico successo tra i professionisti, aggiudicandosi la quinta tappa del Critérium du Dauphiné Libéré 2009 grazie ad una fuga all'inizio del Mont Ventoux. Nel 2013 si trasferisce al Movistar Team e nel 2015 alla CCC Sprandi Polkowice; al termine del 2016 abbandona quindi l'attività.

Nel 2019 diventa direttore sportivo della Bora-Hansgrohe, la squadra di Peter Sagan.

PalmarèsModifica

3ª tappa Vöslauer Jugend Tour (Mittersill > Seeboden)
  • 1997 (Under-23, una vittoria)
Bologna-Raticosa
  • 2009 (Liquigas, una vittoria)
5ª tappa Critérium du Dauphiné Libéré (Valence > Mont Ventoux)

Altri successiModifica

  • 2010 (Liquigas, una vittoria)
4ª tappa Giro d'Italia (Savigliano > Cuneo, cronosquadre)

PiazzamentiModifica

Grandi GiriModifica

2002: 44º
2003: 24º
2004: 43º
2005: 64º
2006: 19º
2007: 28º
2008: 23º
2009: 44º
2010: 60º
2011: 82º
2012: 28º
2008: 26º
2010: 61º
2011: 42º
2012: 71º
2002: 38º
2004: 74º
2005: 24º
2006: 14º
2007: 25º
2009: 17º
2013: 45º

Classiche monumentoModifica

2014: 103º

Competizioni mondialiModifica

Lisbona 2001 - In linea Elite: ritirato
Hamilton 2003 - In linea Elite: 57º
Mendrisio 2009 - In linea Elite: 24º
Toscana 2013 - In linea Elite: ritirato

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN307174790 · WorldCat Identities (EN307174790