Apri il menu principale
Tôn Đức Thắng
Tôn Đức Thắng.jpg

Presidente della Repubblica Socialista del Vietnam
Durata mandato 2 luglio 1976 –
30 marzo 1980
Predecessore Nguyễn Hữu Thọ
Successore Trường Chinh

Presidente della Repubblica Democratica del Vietnam
Durata mandato 3 settembre 1969 –
2 luglio 1976
Predecessore Ho Chi Minh
Successore carica abolita

Dati generali
Partito politico Partito Comunista del Vietnam

Tôn Đức Thắng[1] (Long Xuyen, 20 agosto 1888Hanoi, 30 marzo 1980) è stato un politico vietnamita.

Figlio di operai, organizzò con i marinai francesi la rivolta del Mar Nero nel 1919. Per la sua attività politica rivoluzionaria fu condannato dai francesi a 20 anni di esilio nell'isola di Pulo Condor, nel 1929.

Prese parte alle guerre di liberazione del proprio paese e ricoprì posti di direzione e di responsabilità. Nel 1960 fu eletto vicepresidente della Repubblica Democratica del Vietnam e, dopo la morte di Ho Chi Minh, nel 1969, ne fu eletto presidente.

Indice

OnorificenzeModifica

Onorificenze vietnamiteModifica

  Ordine della Stella d'Oro
— 1958

Onorificenze straniereModifica

  Premio Lenin per la Pace (URSS)
— Mosca, 1955

NoteModifica

  1. ^ Nell'onomastica vietnamita il cognome precede il nome. "Tôn" è il cognome.

Altri progettiModifica

Collegamenti esterniModifica

Controllo di autoritàVIAF (EN10918244 · ISNI (EN0000 0000 8637 0141 · LCCN (ENn79027761 · GND (DE129201057 · BNF (FRcb123145115 (data) · WorldCat Identities (ENn79-027761